mercoledì 11 dicembre 2019

SOGNAVO SOLO TE A.I. Cudil Recensione

Buon compimese all' agognata fatica di A.I. Cudil 
di recentissima pubblicazione!

Self publishing
SOGNAVO SOLO TE
A.I CUDIL


Genere: romance contemporaneo autoconclusivo 
Pagine: 270 
Prezzo : € 12.48

ebook: € 2.99 compreso nell' abbonamento KU 
QUI il link Amazon per l' acquisto


La Trama
Per Paul Moreau esiste solo un eterno presente, fatto di possibilità da cogliere al volo per gustare al massimo la vita. È tornato dalla guerra con ferite gravi nel fisico e nell’anima e ha deciso di prendere tutto quello che può senza preoccuparsi del domani. Non vuole legarsi a nessuno perché prima o poi tutti l’abbandonano, tutti tranne sua sorella gemella Pauline e la sua amica Claire. Claire Masson è una biochimica, ha progettato la sua vita come un esperimento scientifico e non c’è alcuno spazio per gli imprevisti. Tutto deve svolgersi come da programma. Peccato che l’equazione non tenga conto dell’incognita Moreau. Perché Claire non ha mai considerato Paul come un amico, gli è stata accanto in ogni momento, anche il peggiore dopo il suo ritorno dall’Afghanistan. Questo li ha uniti e Claire non riesce a liberarsi della sciocca cotta che prova per lui. Ma non può indugiare, l’aspetta una nuova vita negli Stati Uniti e Paul Moreau non deve impedirle di realizzare il suo programma. Quindi quale occasione migliore del matrimonio di Pauline per prendere quello che desidera tanto e non pensarci più?
Peccato che la vita non sia una formula matematica perché le tragedie capitano quando meno ce lo aspettiamo e l’unica teoria che Claire potrà applicare sarà quella del caos.
Solo quando Paul irromperà di nuovo nell’esistenza di Claire, per proteggerla da un grave pericolo, entrambi inizieranno a chiedersi se il loro viaggio da Parigi alla Provenza non sia l’occasione per riuscire a ottenere quella perfetta reazione chimica che da tempo attendevano.


Opinione di Charlotte
Sognavo solo te.. o meglio, sognavamo solo te, caro Paul! Come tutte le    fan accanite della serie Six Senses con annessi e connessi,   bramavo di conoscere il destino amoroso del sexy e tormentato reduce di guerra provenzale, gemello di Pauline,  che tanti traumi aveva subito, tanti amici aveva confortato   , tante donne aveva avuto senza mai tenere davvero a nessuna. Neppure con la dolce Sylvie aveva funzionato:  perché nel destino di Paul c'era , c'era sempre stata,  un' altra persona, la metà della mela  che l' uomo aveva sempre avuto accanto senza mai aver approfondito le sensazioni che provava in sua compagnia. Questa è la volta buona di vedere sereno e accasato il nostro beniamino virtuale, ma il percorso non è facile né per lui né per la sua Claire, che dopo poche pagine diventa una cara amica della lettrice: dolce, tenace e all' occorrenza spregiudicata. 
Rinascita del cuore dopo il buio pesto della morte ( oltre alla guerra in Afghanistan, viene citata  la tragedia del Batalcan, con prevedibili, giustificate e ingestibili ripercussioni drammatiche nella psiche di Paul)  ,   riscoperta della sfera affettiva,  del calore domestico, del cameratismo  solidale e carico di positività : in quanto elogio delle  seconde - e anche terze! -  opportunità, considero Sognavo solo te un romanzo deliziosamente natalizio, sebbene la glicemia sia accompagnata da notevoli alti e bassi, e da una sottotrama suspense molto ben sviluppata e cadenzata ad hoc tra lo zucchero : in questo modo leggere di Paul e Claire, e del loro legame  perfettibile lungo una vita, tenace anche quando i due sono  distanti fisicamente ed emotivamente,   in grado di sopravvivere a errori , malintesi, cedimenti, ferite inferte e subite, è terapeutico per l' umore e oltremodo avvincente.
Paul è avventuroso e affascinante , ma non è certo un pezzo di granito incorrotto, e nonostante la professione che svolge e il passato " da duro"  mostra debolezza e imperfezioni : la determinazione di una donna  intelligente, brillante, libera e nonostante tutto a lui devota , seppur pronta a fuggire per salvaguardare il proprio futuro,  restituisce al lettore un gioco di emozioni godibilissimo. Sono  palpabili ad ogni loro interazione   l' alchimia che esiste tra i due personaggi, l' affetto che li lega sempre e comunque, l' amore  incondizionato che in fondo ha sempre sostenuto il loro rapporto: anche quando uno deve farsi perdonare qualcosa di grosso dall' altro , anche quando per molto tempo i due si sfuggono deliberatamente .
In sintesi, grazie alla penna empatica di A.I. Cudil , Sognavo solo te risulta essere un libro equilibratissimo nel suo bilanciare le componenti dolci, d' azione  e hot,  nonché confortante nel suo essere a misura di famiglia e di piccola comunità: difficile accomiatarsi da Cavaillon,  una volta ambientatisi nella comunità provenzale  a misura d' uomo tra adulti e bambini, parenti e amici, in un' atmosfera di calore e amore diffusi e solidi. 



Le recensioni dei romanzi dell' Autrice su Sognando tra le Righe:

Come A.I. Cudil :
SOLO LA TUA CAREZZA ( Giunti Editore, recensione QUI
ASPETTAVO SOLO TE ( Self Publishing, recensione QUI
SOLO IL TUO PIACERE ( self publishing, recensione QUI ) 
SOLO IL TUO PROFUMO ( self publishing, recensione QUI)   

Come Claudia Tonin :
PERLE DI SANGUE ( recensione QUI)

Come Antonia Claudia Romani:
GALLICA ( self publishing, recensione QUI )


#fornitodallautore
#advertising

venerdì 6 dicembre 2019

LUNA NERA #1 Le città perdute Tiziana Triana Recensione

Capirai come trasformare la paura in forza, la debolezza in potenza e a renderti conto che le risposte non servono mai e che le domande, quando sono giuste, generano altre domande. Forse ancora più giuste. Quindi non chiederti se sei una strega, chiediti semplicemente chi sei. 

Ho divorato più di cinquecento pagine in tre sere, non riuscivo a chiuderlo ma al contempo non volevo arrivare all'epilogo perché quando "incontri" IL LIBRO, sai che una volta chiuso sentirai una nostalgica malinconia, come un intenso incontro durato troppo poco. Luna nera, Le città perdute entra di diritto nella mia terna letture 2019! Un romanzo potente, che lascia senza fiato per i messaggi contenuti (terribilmente attuali). Non sono femminista ma Tiziana Triana ha scritto qualcosa che tutte le donne dovrebbero leggere per capire come mai, dopo più di quattro secoli siamo ancora vittime della paura degli uomini, del loro senso di incapacità nell'accettare qualcosa che ci è stato imposto dalla stessa evoluzione della specie: l'inconscia necessità di attingere dallo scibile.  



Sonzogno Editori


LUNA NERA
#1 Le città perdute
Tiziana Triana

Collana: Romanzi
Genere:  Fantasy 
Pagine: 504
Prezzo: 19,00
Ebook: 9,99


Trama 

Italia, campagna laziale, Diciassettesimo secolo. La giovane Adelaide (Ade), sedici anni, corre e tiene per mano suo fratello Valente, che è ancora un bambino. Deve fuggire da Torre Rossa e dalla casa in cui è cresciuta, perché l’accusa che le pende sulla testa porta dritta al rogo: stregoneria. Nel folto del bosco si nasconde un gruppo di donne che si sussurra pratichino la magia nera. Nessuno sa chi siano né da dove vengano; reclutano e proteggono ragazze come Ade, che la comunità ha messo al bando. È qui – in un mondo di sole donne, ciascuna delle quali ha una misteriosa avventura alle spalle e porta il nome di un’antica città scomparsa – che Ade e il suo fratellino trovano rifugio: saranno iniziati alle arti del gruppo e ai loro segreti rituali, nell’attesa, trepida e inquieta, che si compia la grande Profezia. A questa comunità femminile in odore di stregoneria danno una caccia spietata i Benandanti, una congrega di uomini forti con un solo nemico, le streghe, e un potente sostenitore, la Chiesa cattolica; credono che quelle donne nei boschi siano una terribile minaccia, e sono decisi a sterminarle.
Tutti, meno uno: Pietro, il figlio del capo dei Benandanti, che non crede alle superstizioni e, soprattutto, si è innamorato di Ade dal primo momento in cui l’ha vista. Quando scoppierà la battaglia finale tra questi nemici giurati, si scoprirà quanto labile sia il confine tra realtà e magia, tra falsità e conoscenza, e perfino tra maschile e femminile. E quanto, nella vita, l’incantesimo più difficile di tutti resti ancora quello di crescere.



opinione di foschia75

Quando non vuoi uscire da un libro, 
vuol dire che ci sei entrato con tutto te stesso:
Luna Nera è il bosco dove vorrei tornare al più presto. 

Quando ti innamori perdutamente di una storia non è facile parlarne perché ti senti personalmente e irrimediabilmente coinvolta. Tiziana Triana scrive un libro potente, dirompente, resiliente che senza appigli ti divora dall'interno portandoti volente o nolente a riflettere sulla condizione femminile di quattro secoli fa come oggi, perché certi risvolti non sono mai cambiati.
Parto dall'atmosfera e dall'ambientazione che ai miei occhi prendono parecchi punti perché l'autrice sceglie l'Italia e il nostro "costume" in una campagna Laziale caratterizzata dal precario equilibrio tra crescente potere della Chiesa e diffusa ignoranza e superstizione del volgo. Lo fa con descrizioni così accurate e sentite da catapultare il lettore direttamente "sul set". Sono stata letteralmente risucchiata fin dalle prime pagine in un paesino attraversato da povertà, ignoranza e malattie. In questo ben delineato contesto trova fertile terreno la superstizione e la paura di ciò che non si conosce e che diventa, dopo essere passato di "sussurro in sussurro", un'aperta e irremovibile condanna alla stregoneria. Ma c'è di più, perché in mezzo all'ignoranza e alla povertà, si nasconde ben di peggio: il senso di inadeguatezza e inferiorità, e perché no, il desiderio e l'attrazione ossessiva per qualcuno che non si può possedere. Durante la lettura mi sono ritrovata più volte a riflettere sul fatto che dopo più di quattro secoli non si va più al rogo, ma una donna può essere condannata in modi ben peggiori a subire la possessività fisica e la sopraffazione mentale da parte degli uomini. Oggi non accendono più pire nella pubblica piazza, ma con un semplice click mettono alla gogna una donna che ha commesso il solo reato di emancipazione e riscatto della propria dignità.
Luna nera è un romanzo potente che parla di donne alla donne, un cantico di creature troppo avanti per il tempo buio nel quale vivono, troppo libere per rimanere in vita, braccate da uomini convinti di portare avanti una crociata in nome di Dio e della sua misericordia, che in realtà nascondono per primi a se stessi quella incontrollabile e ingiustificabile rabbia verso l'emancipazione fisica e mentale di donne che hanno scelto l'indipendenza e sono assetate di conoscenza.
Fa paura tutto ciò che non si conosce, e oggi come secoli fa, la mente delle donne continua a evolversi a espandere i propri "confini" generando negli uomini l'ancestrale paura di non essere più il punto di riferimento.
Sante e Tebe prima, Ade e Pietro poi, vi racconteranno perché molto più spesso di quanto pensiamo l'amore combatte contro l'orgoglio, contro quell'ancestrale senso di possesso sul corpo e la mente dell'altro. Ma non solo, ognuno dei tanti personaggi porta un prezioso filo andando a creare un arazzo grandioso, caratterizzato da chiaro scuri che si intrecciano in modo magistrale, restituendoci un'umanità fragile e "bestiale".
Questo romanzo non può essere limitato dall'inserimento nel genere Fantasy o Narrativa, questa è una storia che tracima dalle pagine per scorrere sottopelle e lì rimanere per giorni a sedimentare e spingere le donne a non fermarsi, a continuare più che mai a inseguire i propri sogni e soprattutto alimentare la propria sete di conoscere e scoprire il loro posto nel mondo.
Bello, bello, bello! Nero, affascinante, seducente. Una volta chiuso vorrete ricominciare a leggerlo.



L'autrice

Tiziana Triana nata a Tivoli, vive e lavora a Roma. È direttrice editoriale di Fandango Libri.
Le Città Perdute è il primo volume della trilogia Luna Nera da cui Netflix ha tratto l’omonima serie televisiva.


Un grandissimo GRAZIE  a Sonzogno 
per avermi permesso di leggere questo pazzesco romanzo. 
Non vedo l'ora di leggere il seguito!

giovedì 28 novembre 2019

REVIEW PARTY IL SEGRETO DEL CANTO DI NATALE Vanessa Lafaye

Irrinunciabile  la proposta  natalizia che puntualmente  verso dicembre fa capolino in libreria.  Il segreto del canto di Natale,  sorta di " spin-off" di uno dei romanzi a tema natalizio più amati e reinventati da quasi due secoli a questa parte , è senz' altro perfetto per il periodo e permeato di empatia e buoni insegnamenti,  impartiti al lettore senza didascalismo attraverso una buona scrittura e una storia avvincente. Siamo grate per essere state coinvolte nel review party  che lo riguarda.  


HarperCollins Italia 
IL SEGRETO DEL CANTO DI NATALE 
VANESSA LAFAYE 


Genere: Narrativa contemporanea 
Pagine: 187 
Prezzo: € 17.00 
ebook: € 6.99 
QUI il link Amazon per l' acquisto 

Opinione di Charlotte 

Considero Il Canto di Natale non un libro sull’ Avvento , ma IL libro dell’Avvento, qui letto,  amato,  approfondito meticolosamente e reinterpretato con immaginazione e rispetto,  a quattro mani dalle autrici: amiche e anime affini, così come avrebbero potuto essere Ebenezer Scrooge e Jacob Marley se la brama di denaro non avesse obnubilato le loro coscienze e i loro sentimenti. Dal celebre classico di Charles Dickens  sappiamo che per il primo dei due personaggi la redenzione è avvenuta, l’ altro invece non è riuscito a comprendere la propria grettezza e a porvi rimedio:  il libro di Vanessa Lafaye ultimato da Vanessa Mascull dopo la scomparsa della collega e amica,  dà corpo all' esistenza e alla personalità di Jacob Marley , in un percorso di vita che parte  dalla tenera età alla maturità, e  che al  riscatto  economico vede corrispondere un declino morale e affettivo. Il romanzo coglie appieno lo spirito dickensiano,  pur  raccontando una storia diversa da quella del celebre classico dal quale deriva, eppur inquadrandola in un contesto fatto di ragazzini di strada , di critica alla società inglese iniqua: in questo modo  rendendola  forte dei  valori che hanno permeato l’ opera e il pensiero dello scrittore ottocentesco, adattati ad una prosa e ad una forma mentis consoni al lettore di oggi . La compassione, la fedeltà a un ideale, la carità verso il prossimo vengono esaltati dalla figura femminile Clara, puro frutto di immaginazione , sorella e alter ego di Jacob Marley, più di ogni altro essere umano  in grado di raccontarlo , di amarlo, di odiarlo e di perdonarlo. Attraverso il suo sguardo disarmato ed empatico di donna dipendente dal fratello, debole nel corpo ma tenace nello spirito,  rifugio  affettuoso  e spietata condanna nel suo  essere confidente, amica, innamorata  speranzosa, si dipana una  lettura visionaria,  introspettiva e intrisa di inquietudini, nonché  sorprendentemente attuale nei modi e nei contenuti,  che esalta il cuore a discapito del materialismo, la determinazione di fronte alle avversità:  e che  ponendosi in contrasto con l' essere meschino di Marley ,  fornisce delle  basi inventate ma  plausibili  utili a  plasmare una figura che sarà un personaggio secondario, marginale nella descrizione ma centrale nel ruolo,  nella vicenda ben più nota ,  immancabilmente riproposta con successo  in innumerevoli varianti ogni Natale,  di Ebenezer Scrooge.  



mercoledì 27 novembre 2019

RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE #238

Buonasera Lettori!
Lo so, oggi non è venerdì. Per motivi di studio, la rubrica dedicata al Made in Italy, sarà postata il mercoledi o giovedì. In fondo l'importante è promuovere la lettura di autori e autrici italiani, che siano self publishing o pubblichino con piccole case editrici digitali. Ecco le proposte di questa settimana. Nomi noti e meno noti, io ho già usato il mio abbonamento a Kindle Unlimited, spero troviate la lettura (o le letture!) che fa per voi... rigorosamente tricolore! 



RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE





Titolo: Eppure mi ami. Versione Liam
Autore: Momi
Editore: Self publishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 118
Ebook: 0,99
Trama:  Dopo "Eppure ti amo" raccontata da Sophie, ecco la storia d'amore dei due ragazzi raccontata da Liam.
"Non mi interessava rimanerne ferito, mi bastava solo che a soffrire non fosse lei. Poteva succedere a chiunque, ma non a lei. Non a Sophie."
« È impossibile quello che sei riuscita a farmi: un Liam con la testa apposto ed innamorato perso di una ragazza. »
« Eppure eccoci qua ».
Una storia d'amore tra due ragazzi dal carattere opposto ma dal cuore simile; di chi è pronto per il lieto fine da sempre sognato, e di chi invece all'amore non ci ha mai pensato, troppo occupato a combattere i suoi demoni interiori. 
"Eppure mi ami" è la storia d'amore tra Liam e Sophie, che nonostante si conoscano dall'infanzia imparano a scoprirsi solo da grandi.
(Versione di Liam)



Titolo:  Il romanzo del tempo
Autore: Marisa R. Pezzella
Editore: Independently published
Genere: Suspense, gialli. 
Pagine: 259
Prezzo: 13,99     Ebook: 3,99
In abbonamento con KU
Trama: Etienne, sconvolto dalla sparizione di sua moglie, si rende conto che tutte le sue certezze non esistono più. Mentre l'autorità competente ipotizza una fuga o un rapimento, lui si convince che l'unico modo per rivederla sia tornare indietro nel tempo. Pedine di un destino già scritto, lui e Alice si rincontreranno tre anni prima della scomparsa.




Titolo: Back to the lake
Autore: Daria Torresan
Editore: Independently published 
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 320
Prezzo: 12,90     Ebook: 2,99
In abbonamento con KU
Trama: ROMANZO AUTOCONCLUSIVOL’amore è la peggiore delle puttane. In un modo o nell’altro riesce sempre a fotterti.Jay ne è convinto, per questo dalle donne prende solo la parte più divertente: il sesso. Le paranoie e le complicazioni? Le lascia agli altri. Ancora non sa, però, che la vita ha in serbo per lui due incontri inaspettati: Ashlie, una romantica studentessa così innocente da farti desiderare di essere un supereroe pur di correre ogni volta a salvarla, e Belle, una misteriosa escort di lusso che fa dell'aura che la circonda un’affilata arma di seduzione. Due ragazze agli antipodi, due rapporti profondamente differenti, eppure capaci di far riscoprire a Jay quanto sia semplice assaporare la compagnia di una donna senza sentirsene intossicato. Chi, tra le due, sarà in grado di spezzare la dura scorza della sua diffidenza fino ad arrivare al suo cuore? Inutile fuggire cercando un rifugio nella sicurezza che la sua libertà gli ha sempre garantito: quando l’amore ti trova, non c’è nessun posto abbastanza sicuro dove nascondersi.Il romanzo è stato pubblicato nel 2016 con il titolo di Between, sospeso tra due cuori.In una versione ampliata, completa e ancora più emozionante, Back to the lake saprà regalare al lettore di ieri rinnovate sensazioni, e al lettore di oggi un viaggio nei sentimenti più veri di un uomo. Contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.


Titolo: HATED. Gli occhi del demone
Autore: Angelica Elisa Moranelli
Editore:  Homo Scrivens
Genere: Paranormal romance
Pagine: 272
Prezzo: 16,00
Trama:  Le strade di Isy e Veil si sono incrociate in una notte di sangue e tempesta e, da allora, non si sono più separate. Isy era solo una bambina il giorno in cui i demoni hanno fatto a pezzi sua madre: suo padre l'ha addestrata perché diventasse una Cacciatrice, come lui. Veil aveva solo undici anni quando suo padre è stato ucciso da un Cacciatore: ora segue in catene la figlia dell'assassino del padre e sarà venduto ai Monaci, diventando carne da macello per i loro esperimenti. Costretti da un destino beffardo, la cacciatrice e il demone affrontano da anni, uniti dalle catene e separati dai pregiudizi, l'estenuante viaggio in un mondo brutale in cui la Natura si è riappropriata del pianeta, seppellendo le città e la maggior parte delle creazioni umane. Ruderi di case e carcasse di automobili, luna park abbandonati e cimiteri dimenticati fanno da sfondo a una guerra sanguinosa che dura da secoli, quella fra gli Uomini e la loro Nemesi: i Demoni. In questo mondo in rovina, dominato dalla superstizione e da una feroce teocrazia, Isy e Veil dovranno affrontare l'odio dei nemici, il disprezzo dei loro simili, le atrocità di esseri senza scrupoli e i tranelli di una Natura crudele che li ha messi al mondo nell'odio ma non li ha resi immuni all'amore.




AVVISO AI LETTORI. Questo racconto breve è un omaggio alla scrittrice Louisa May Alcott e, anche se la vicenda è frutto della fantasia dell'autrice, è doveroso avvisare che il racconto è una rivisitazione di uno dei racconti natalizi scritti da questa scrittrice, precisamente la storia è liberamente tratta da Cosa l'amore può fare, una storia di Natale di cui l'autrice ha volutamente mantenuto i nomi delle persone, dei luoghi e delle istituzioni oltre all’idea originale della trama anche se riadattata e modificata nonché la forma stilistica di racconto breve.

 Titolo: Un inaspettato Natale
Autore: Adele Ross
Editore: Independently published
Genere: Narrativa umoristica
Pagine: 201
Prezzo:  7,49    Ebook: 1,49
In abbonamento con KU
Trama: Layla Kent ha venticinque anni, un passato difficile e si definisce un incrocio tra il Grinch e Scrooge (ma molto più carina). Disegna fumetti per potersi mantenere e perché adora disegnare e creare storie, anche se è costretta a illustrare le storie dell'autore di punta della casa editrice per cui lavora che si firma con lo pseudonimo Olrome. Non conosce la vera identità di Olrome, autore del riuscitissimo fumetto Domitilla investigatrice, ma lo detesta. Come non sopporta Domitilla e la sua perfezione. Tollera a malapena le sorelle Blake, figlie della giovane vedova che occupa l'appartamento accanto al suo. Sopporta stoicamente (ma solo per necessità) Abigail Smith, la sua padrona di casa settantenne, donna decisamente sopra le righe che conduce una vita segreta in chat. Odia visceralmente il suo vicino di casa Oliver Chrome, un misantropo, scorbutico e riservato trentenne di cui nessuno conosce praticamente nulla. Ma, soprattutto, Layla odia il Natale. I buoni sentimenti che questa festa porta, le zuccherose musiche che si diffondono nell'aria, la spasmodica attesa della mattina di festa per aprire i pacchetti sotto l'albero, i dolci e la detestabile abitudine che hanno tutti di chiederle di essere felice quando per lei il Natale è solamente un giorno come tanti, per lo più carico di ricordi spiacevoli legati alla sua infanzia. Per tutti questi motivi Layla attraversa il periodo di festa ogni anno con rassegnazione e la segreta speranza che finisca prima possibile. Ma una cosa Layla la ama, il suo fidanzato Sam, bellissimo rampollo di una delle famiglie più in vista di New York che, proprio durante la festa più cool dell'anno ha intenzione di chiederla in moglie. Ed è solo per quella festa, per quella proposta e per Sam che quest'anno Layla ha cominciato a sperare forse di avere un Natale diverso, un Natale finalmente felice.A pochi giorni dalla festa più magica dell'anno però nella palazzina di soli quattro appartamenti alla periferia della Grande Mela accadrà qualcosa che muterà il destino di tutti i condomini. Tutto avrà inizio dalla conversazione di due bambine che vorrebbero un Natale speciale e dalla caparbietà di un gruppo di persone che decideranno di dare loro un inaspettato Natale... un Natale che si rivelerà inaspettato anche per la nostra cinica e sarcastica protagonista che scoprirà, sotto la scorza di un Grinch, di nascondere sentimenti ed emozioni che chiedono di essere vissuti nonché un cuore caldo e pronto a far felice il suo prossimo



Titolo: Ricordati di sorridere quando piove cacao
Autore: Elisa Crescenzi
Editore:  Independently published
Genere:  Narrativa rosa
Pagine: 242
Prezzo:  12,99    Ebook: 1,99
In abbonamento con KU
Trama:   Ci sono ricordi che ci stanno stretti e vorremmo cancellare; altri, invece, vorremmo tenerli con noi per tutta la vita. Elena ha trent’anni, un lavoro che non le da soddisfazioni e la mancanza della nonna ancora troppo vivida nel cuore. Il Natale alle porte non aiuta il suo umore già precario e, in un attimo di frustrazione, compie una follia, si licenzia. Un aereo per Castle Combe la porta nel sogno della nonna, quello che è ormai diventato anche un po’ suo. Ha tutto l’occorrente per far sì che la ricetta sia perfetta: un cottage, una cucina accogliente e la voglia di stringere tra le braccia quel libro di ricette che la nonna non è riuscita a realizzare. C’è solo un piccolo problema… o meglio, due! Qualcosa nella prenotazione è andata storta e la ricetta perfetta sta per trasformarsi in un vero disastro. Riuscirà Elena a portare a termine il suo progetto o “l’inconveniente” di nome Gabriel manderà in fumo i suoi piani? Benvenuti a Castle Combe, il paese dove le favole prendono vita.




 Titolo: L'amore nuoce gravemente alla salute
Autore: Denise Aronica
Editore:  Self publishing
Genere:  Romance contemporaneo
Pagine: 138
Ebook: 1,99
In abbonamento con KU
Trama: Gaia, ventisei anni, un monolocale sottosopra, il sorriso contagioso e la risposta sempre pronta, è convinta che la sfortuna sia una questione di punti di vista. Poco importa che il suo fidanzato storico l'abbia lasciata o che non riesca mai a ottenere gli impieghi per cui fa domanda per via della sua inesperienza. Tra un corso di aggiornamento e un'infinita serie di colloqui, passa i suoi fine settimana facendo la barista in un pub nel cuore di Firenze e per arrotondare si dedica alla più insolita delle attività: il riordino degli spazi altrui.
Nonostante la sua vita non stia andando proprio come aveva progettato, Gaia è convinta di potercela fare e piangersi addosso è la cosa che le piace meno al mondo, ma quando i suoi vecchi compagni di liceo la invitano a cena per una rimpatriata, sente il bisogno di correre ai ripari. Per una sera soltanto reciterà la parte della Dottoressa Gaia Borlotti, laureata con lode e assistente personale del dirigente di un’azienda fiorentina di spicco.
Jacopo Casadei, il ragazzo bello e impossibile che un tempo era il più ambito della classe e dell’intera scuola, invece non ha nessun bisogno di fingere. Grazie alla prestigiosa laurea ottenuta alla Bocconi, ricopre una posizione davvero invidiabile, abita in centro e guida un'auto che farebbe gola a chiunque.
Dopo un incontro molto ravvicinato quasi finito in tragedia, sarà proprio Jacopo che Gaia si troverà di fronte, pronto a esaminarla nel giorno del colloquio più importante della sua vita.



 Titolo: Innnamorarsi a Snow Forest
Autore: Irene Pistolato
Editore: Self publishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 217
Prezzo:  10,00    Ebook: 0,99
In abbonamento con KU
Trama: Joshua Collins lavora in uno dei più prestigiosi studi legali di Santa Monica, è fidanzato da anni con la figlia di uno dei soci fondatori, non ha alcun problema economico e vanta un curriculum di tutto rispetto.
Allora perché si sente come se la sua vita non gli appartenesse?
Stanco di difendere clienti potenti e di farsi prendere in giro dalla fidanzata che lo tradisce da mesi con un collega, decide di mollare tutto e riprendere a pensare a se stesso e a ciò che desidera davvero. Complice il suo desiderio di prendersi una pausa, finisce a Snow Forest, un piccolo paese del Minnesota, per aiutare il padre a vendere una proprietà per conto di un cliente della sua agenzia immobiliare. Abituato alla vita di città, si trova impreparato al calore con cui la piccola comunità lo accoglie fin dal suo arrivo. Anche Mia Scott, che lavora nella tavola calda della sua famiglia, resta affascinata dai suoi modi gentili e affabili. Joshua si trova subito a suo agio in quella famiglia unita e rendersi utile con la mensa dei poveri per aiutare Mia gli viene naturale. Quando a causa di una tormenta di neve, gli ospiti della struttura restano senza un tetto dove stare, l'uomo propone loro di alloggiare a Forest House, la casa destinata alla vendita. E se Joshua fosse capitato in quella cittadina per un disegno più grande? Saprà prendere la decisione giusta quando arriverà il momento di scegliere?
Forse Snow Forest è il luogo adatto per iniziare una nuova vita e, perché no, anche per innamorarsi.


 Titolo: Niente di più semplice
Autore: Roberta Durante
Editore: Self publishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 335
Prezzo: 9,90     Ebook: 2,99
In abbonamento con KU
Trama: Marcus Benson, gigante dal cuore d’oro, si destreggia tra il lavoro nel bar del college che frequenta, lo studio, una fresca delusione d’amore e... gestire la cotta di una ragazzina tutto pepe che tenta in tutti i modi di provocarlo. Non sarà facile per lui tenere a bada l’attrazione che ha provato per lei fin dal primo incontro e si ritroverà a vivere situazioni che lo metteranno a dura prova.
Kimberly Ward è una diciassettenne che sa esattamente cosa vuole: Marcus, il ragazzo perfetto che ha varcato la soglia della cucina di casa sua e non è più uscito dai suoi pensieri. C’è solo un piccolo problema che le mette i bastoni tra le ruote e Kimberly non sa proprio come risolverlo: come far capire a Marcus che lei non è solo la sorellina della sua migliore amica e che la loro differenza d’età non conta.
***
Spin-off di Resta accanto a me. AUTOCONCLUSIVO. Può essere letto come STAND ALONE.



Titolo: Uno splendido equivoco
Autore: K.J. Ross
Editore: Self publishing
Genere: Racconto romance
Pagine: 33
Ebook: 0,99
In abbonamento con KU
Trama:  Emily, che lavora in un’agenzia pubblicitaria di New York, viene inviata nel Vermont per realizzare un servizio di viaggi per Natale. Jordan, ricco manager newyorkese si trova nel suo stesso hotel a caccia del suo socio, scappato dopo avergli lasciato un mucchio di debiti. Sarà un equivoco a far scontrare Emily e Jordan, due cuori solitari chiusi da tempo all’amore. Tra battibecchi, bugie e imbarazzanti situazioni, riusciranno a superare finalmente le loro diffidenze verso l’amore e lasciarsi andare a uno splendido Natale?







 Titolo: Odio il Natale
Autore: Pamela Boiocchi e Michela Piazza
Editore: Self publishing
Genere: Due romance
Pagine:  247
Ebook: 1,99
In abbonamento con KU
Trama:  A Natale tutti sono più buoni. O no?
Duncan, deciso a vendere il castello degli avi, si scontra con l'ottimismo di una rossa amante dei gatti e dei biscotti.
Gipsy, in fuga dagli eccentrici genitori, decide di sacrificare le festività in nome della carriera.
Tra le tradizioni della Scozia e la magia delle Alpi francesi, il loro cinismo verrà messo a dura prova.
Due commedie romantiche ambientate a Natale.
Due storie brillanti e sensuali che vi faranno scoprire tutta la dolcezza del piccante!
NB: La raccolta contiene i romanzi "Natale al Castello" & "Incanto di Natale"




 Titolo: Il mio demone custode
Autore: Giulia Nasole
Editore: Cignonero
Genere: New adult
Pagine: 354
Prezzo: 12,65     Ebook: 4,99
In abbonamento con KU
Trama: Katy Miller ha diciassette anni e neanche un segreto. La sua vita scorre tranquilla: una carriera scolastica senza nessuno scossone, nessuna bugia da raccontare ai genitori, nessun colpo di testa. Almeno fino a quando, per restituire un favore alla sua migliore amica Rylee, Katy si mette nei guai, e quella che doveva essere una serata solo un po’ fuori dalle righe, si trasforma in un incubo.
Nella palestra dove Rylee l’ha portata, non si organizzano dei semplici match sportivi, ma vere e proprie lotte all’ultimo sangue tra combattenti che non hanno nulla da perdere. E alla fine degli incontri è proprio uno di loro a mettere gli occhi – e le mani - addosso alle due ragazze. Katy e Rylee sembrano non avere alcuna speranza di scappare, ma all’improvviso un altro lottatore interviene in loro aiuto: si fa chiamare Lucifer, è il campione imbattuto di ogni incontro. Combatte indossando una maschera da demone ed è giovane, violento e spietato. Nessuno sa davvero chi sia. Nessuno conosce il suo vero nome.
Katy è convinta che non rivedrà mai più il ragazzo misterioso che, dopo averla salvata, è scomparso senza lasciare traccia. Finché una mattina, a scuola, nel banco accanto al suo, compare un nuovo studente. È arrogante e sfrontato, e durante le lezioni si comporta come una tigre in gabbia. Si chiama Caleb Hale. Ha lo stesso identico sguardo che Katy ha visto di sfuggita sotto la maschera di Lucifer.
Adesso, anche Katy ha finalmente un segreto.
Solo che non sa fino a che punto può essere pericoloso.
Il primo volume di una trilogia da settecentomila lettori. Una storia mozzafiato che vi farà rivivere tutte le emozioni assolute del primo amore.



Titolo: Bittersweet New York 
Autore: Flora Gallert e Emily Cross
Editore: Self publishing
Genere: 
Pagine: 195
Ebook: 0,99  ( al momento GRATIS) 
In abbonamento con KU
Trama:  DUE AUTRICI, NEW YORK, TRE STORIE IMPERDIBILI 
Si sa, l'amore è imprevedibile. Come le persone e come le metropoli. Tutti ne abbiamo un'idea in testa, ma poi ci sono le sfumature, i risvolti, le emozioni... e quelli vanno toccati con mano, assaporati, percorrendo le sconfinate strade del cuore e, in questo caso, anche quelle di New York. 
Le autrici Flora Gallert ed Emily Cross tornano a fondere le loro penne per presentarvi in un unico imperdibile volume... BITTERSWEET NEW YORK
Contiene:
Un bacio a 5 stelle
                                                       Una Tata per papà
                                                         Come ti incasino il Natale




Titolo: Crawling back to you
Autore: Michela Chiucchi
Editore: Inspired Digital Publishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: n.d. 
Ebook: 1,03
Trama:   Nella caotica Londra, Ginny e Duncan entrambi astri nascenti della musica, si incontrano durante un’audizione. Questo semplice evento intreccerà le loro vite creando un legame coinvolgente ed un amore profondo che li porterà sino all’altare.
Durante un party, organizzato per una loro amica, Ginny e Duncan si ritroveranno temporaneamente separati per qualche ora cosa che purtroppo, il giorno seguente, avrà conseguenze disastrose, che culmineranno con la pubblicazione di una serie di foto molto compromettenti su tutte le maggiori testate giornalistiche.
Sconvolti dalla notizia ed ancora sposi novelli, Ginny e Duncan dovranno affrontare questa difficile situazione che sarà costantemente alimentata dal circo mediatico e dai paparazzi che non daranno loro un attimo di tregua.
I dubbi, la rabbia, il dolore e la profonda delusione scaturiti da questa circostanza, metteranno a dura prova i loro sentimenti portandoli a valutare decisioni difficili e compiere gesti estremi.




 Titolo: Unique
Autore: Carmen Weiz
Editore:  Edizioni Quest
Genere: Romantic suspense
Pagine: 359
Prezzo: 9,78     Ebook: 1,90
In abbonamento con KU
Trama: Direttamente dalle foreste di pini in Svizzera arriva...
Quanto profondamente riteniamo di conoscere la persona che amiamo?
Sappiamo tutto di lei oppure ci ha nascosto i segreti più profondi, quelli che le oscurano l'anima?
Dopo dieci anni di matrimonio, Lara Köhler pensava di conoscere l’uomo della sua vita, o forse si sbagliava…
È arrivata l’ora di scoprire il vero volto che si nasconde dietro al marito perfetto. 
Carmen Weiz torna con una nuova storia sconvolgente che tratta di un argomento di cui pochi hanno il coraggio di parlare.
I maltrattamenti dell’anima. Una vicenda coinvolgente, che fa riflettere sull’importanza delle scelte e sul processo che accompagna l’essere umano a compierle; sull’impossibilità di dimenticare il male e il modo in cui cambia la psicologia umana dopo i traumi. 
Che ne sarà dei peccatori? Inferno o paradiso?
Unique, una storia di amore e speranza, laddove nessuno crede possano esistere ancora.
Primo volume autoconclusivo delle Swiss Legends.
Contiene alcune descrizioni intense, consigliato ad un pubblico adulto.




Titolo: Il leone di Parigi
Autore: Morgana D. Baroque
Editore:  Self publishing
Genere: Romance erotico
Pagine: 471
Prezzo: 13,18     Ebook: 2,99
In abbonamento con KU
Trama:   Parigi, giorni nostri
Esmeralda è una donna molto dolce e diffidente verso gli uomini a causa di una brutta esperienza che ancora la intimidisce. All'apparenza ha tutto ciò che si possa desiderare: un lavoro gratificante come capo architetto, amici sinceri e divertenti pronti a proteggerla, ma la realtà dentro di lei è ben diversa. Per questo motivo deciderà di entrare nel Club D: un luogo esclusivo e raffinato che esaudisce i sogni erotici dei suoi membri nel pieno rispetto di tutte le parti. Il Club organizza per lei il primo incontro erotico con Léon, ma quando, la già timida, Esmeralda si ritroverà davanti un uomo gigantesco, muscoloso, tatuato, con profonde cicatrici su tutto il corpo e una voce da demone, la soggezione sarà tale che fuggirà via. Tuttavia, l'inaspettata sensibilità e pazienza di quell'uomo intimidatorio la farà sentire al sicuro, così nell'incontro successivo deciderà finalmente di abbandonarsi alle sue grandi mani, e da quel momento niente sarà più come prima...
Nel romanzo c'è anche una sensualissima quanto tenera storia M/M tra l'amico e braccio destro di Léon e un uomo di cui scoprirete l'identità man mano che leggerete la loro travagliata storia di passione e redenzione.



Titolo: Una magia sotto l'albero. Incantesimi d'amore a Milano
Autore:  Mila Orlando e Madeleine H. 
Editore: Self publishing
Genere: Narrativa rosa
Pagine:  356
Prezzo: 9,90     Ebook: 0,99
In abbonamento con KU
Trama: Emma e Marta non potrebbero essere più diverse. Idealista e sognatrice la prima, algida e votata alla carriera la seconda; hanno in comune Uberto Mocenni Magiotti, padre di Emma e marito della madre di Marta. Costrette da questo legame, le due si sopportano a malapena e fanno di tutto per evitarsi, ma la vita e la comparsa di un misterioso libro di incantesimi d’amore mescolano le carte.Quando Uberto Mocenni Magiotti viene colpito da un malore le due sorellastre si ritroveranno a dover collaborare, perché il destino dello studio legale è a rischio a causa di un misterioso sabotatore. Durante l’indagine Emma si avvicinerà sempre di più all’odioso avvocato Federico Anastasio, mentre Marta sarà costretta ad abbassare le difese del cuore per un incontro inaspettato. Tra un battibecco, un complotto e una talpa da smascherare Emma e Marta dovranno fare i conti con l’amore e capiranno che, forse, non si detestano come hanno sempre creduto.

















martedì 26 novembre 2019

IL PRIORATO DELL'ALBERO DELLE ARANCE #reviewparty Samantha Shannon

Buongiorno Lettori!
Oggi è il giorno di uscita dell'atteso Epic Fantasy Il Priorato dell'albero delle arance e noi abbiamo avuto il grande onore (e fortuna) di leggerlo in anteprima. Ringrazio l'amica Sara del Blog Bookspedia per l'invito e la Mondadori per l'opportunità. Vi invito poi a leggere le opinioni delle altre blogger "compagne di viaggio" per avere più punti di vista. 




Mondadori Oscar Fantastica


REVIEW PARTY

Il priorato dell'albero delle arance 
Samantha Shannon 





DAL 26 NOVEMBRE IN LIBRERIA 


Titolo: Il priorato dell'albero delle arance
Autore: Samantha Shannon
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Fantastica
Traduzione di: B. Gallo
Genere: Epic fantasy
Pagine: 816
Prezzo: 26,00    Ebook: 9,99
Trama: La casata di Berethnet ha regnato sul Reginato di Inys per mille anni. Ora però sembra destinata a estinguersi: la regina Sabran Nona non si è ancora sposata, ma per proteggere il reame dovrà dare alla luce una figlia, un'erede. I tempi sono difficili, gli assassini si nascondono nell'ombra e i tagliagole inviati a ucciderla da misteriosi nemici si fanno sempre più vicini. A vegliare segretamente su Sabran c'è però Ead Duryan: non appartiene all'ambiente della corte e, anche se è stata istruita per diventare una perfetta dama di compagnia, è in realtà l'adepta di una società segreta e, grazie ai suoi incantesimi, protegge la sovrana. Ma la magia è ufficialmente proibita a Inys. Al di là dell'Abisso, in Oriente, Tané studia per diventare cavaliere di draghi sin da quando era bambina. Ma ora si trova a dover compiere una scelta che potrebbe cambiare per sempre la sua vita. In tutto ciò, mentre Oriente e Occidente, da tempo divisi, si ostinano a rifiutare un negoziato, le forze del caos si risvegliano dal loro lungo sonno.


L'autore: Samantha Shannon è nata a Londra nel 1991. Nel 2013 ha pubblicato La sognatrice errante, il primo dei sette volumi della serie La stagione della Falce, a cui sono seguiti The Mime Order nel 2015 e The Song Rising nel 2017, tutti bestseller internazionali, tradotti in ventisei lingue. Imaginarium Studios, inoltre, ne ha acquisito i diritti cinematografici. Il Priorato dell'Albero delle Arance è il quarto romanzo dell'autrice.


opinione di foschia75

Parlarvi di questo romanzo non è facile perché in questo genere così preciso e ben calato nella sua "categoria", ci vorrebbe forse una maggiore "infarinatura". Lo ammetto fin da adesso, non sono una sfegatata dell'epic fantasy anche se adoro tutti gli altri sottogeneri, per questo mi trovo a dover parlare di un romanzo molto, molto articolato e sicuramente ben imbastito. Cercherò di spiegarvi cosa per me ha funzionato e cosa no, ma soprattutto perché la scintilla non è scattata come mi sarei aspettata. 
Innanzitutto gestire un regno vastissimo non è semplice, così la Shannon decide di posizionare il lettore al di sopra della storia, fuori da un immaginario mappamondo e poi lo invita a girarlo di svariati gradi verso est e verso ovest e viceversa per tutto il libro. Risultato è l'alternanza di localizzazioni da una parte all'altra di un regno grande e spazialmente (secondo me) ostico da immaginare per via delle fumose descrizioni. L'alternanza di location in contemporanea all'alternanza dei punti di vista di più di due personaggi dai nomi impegnativi porta il lettore a un forzato rallentamento (personalmente nelle prime cinquanta pagine sono dovuta tornare sui miei passi più di una volta). In pillole, al principio ci vorrà non poca attenzione per immergersi nella narrazione e capire chi vive dove. Una volta superato questo scoglio, si ha modo di conoscere i personaggi principali della storia e quelli secondari che per diversi motivi gli stanno accanto e che renderanno possibile l'intreccio. Certamente l'attenzione si concentrerà su un numero preciso di figure carismatiche che poi sono il vero fulcro della storia: Ead, Tané, Sabran e Nyclais.  
L'autrice ha saputo costruire un Epic fantasy con tutti gli ingredienti richiesti, comprese le varie razze di draghi e le profezie legate ai popoli e tramandate nel tempo. Ha egregiamente saputo articolare una trama molto molto lunga utilizzando l'alternanza dei punti di vista di quattro personaggi ma personalmente trovo che abbia sminuito non poco le figure e gli atteggiamenti dei draghi che meritavano un'attenzione maggiore soprattutto durante gli incontri e gli scontri che ho trovato troppo frettolosi a scapito di queste figure rispetto agli umani. 
La mia impressione in questa lunghissima narrazione è stata quella di aver preso tante tessere di un puzzle e averle avvicinate senza spesso trovare la combinazione perfetta per creare un quadro completo, esaustivo e travolgente. Insomma, forse se ci fosse stata più adrenalina in certi passaggi e se certi personaggi chiave avessero avuto più "carattere", il grip della narrazione sarebbe stato più incisivo. Queste sono state le mie impressioni, ma non leggendo spesso Epic Fantasy non credo di essere tecnicamente la persona più adatta per giudicare. Le mie sono impressioni a caldo di una lettura che richiede non poca attenzione mnemonica iniziale e passione per storie come quelle che cercano in qualche modo di somigliare ai romanzi di George Martin. 
Sento di consigliarlo a chi veramente ama questo genere così ricercato e "verace" e chi è alla ricerca di personaggi che iniziano un viaggio di crescita personale e scoprono se stessi attraverso gli occhi degli altri. 


Il Review Party continua su 
(leggendo le altre opinioni mi rendo conto che non siamo 
tutte sulla stessa lunghezza d'onda. Si sa, la lettura è sempre soggettiva!)

giovedì 21 novembre 2019

LUNA NERA. Le città perdute Tiziana Triana Anteprima

Ho trovato il mio regalo di Natale!
Dopo The Witcher metto in lista questo atteso romanzo da cui è stata trasposta una nuova serie in arrivo su Netflix nel 2020. Italiano il romanzo, italiana la regia. Scritto da Tiziana Triana, pubblicato da Sonzogno, trasposto da grandi nomi del cinema seriale italiano (Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi), Luna nera è un romanzo ambientato nella campagna laziale del XVII secolo dove la Chiesa assolda i Benandanti per perseguitare le streghe. Si preannuncia una serie dalle tinte davvero cupe. Intanto leggiamoci il romanzo in vista del nuovo anno e della prima stagione prodotta da Fandango



Sonzogno

DAL 28 NOVEMBRE IN LIBRERIA


LUNA NERA 
Le città perdute
Tiziana Triana

#1 Luna nera
Collana:  Romanzi
Genere:  Dark fantasy 
Pagine: 504
Prezzo: 19,00
Ebook: 9,99



Trama 

Italia, campagna laziale, Diciassettesimo secolo. La giovane Adelaide (Ade), sedici anni, corre e tiene per mano suo fratello Valente, che è ancora un bambino. Deve fuggire da Torre Rossa e dalla casa in cui è cresciuta, perché l’accusa che le pende sulla testa porta dritta al rogo: stregoneria. Nel folto del bosco si nasconde un gruppo di donne che si sussurra pratichino la magia nera. Nessuno sa chi siano né da dove vengano; reclutano e proteggono ragazze come Ade, che la comunità ha messo al bando. È qui – in un mondo di sole donne, ciascuna delle quali ha una misteriosa avventura alle spalle e porta il nome di un’antica città scomparsa – che Ade e il suo fratellino trovano rifugio: saranno iniziati alle arti del gruppo e ai loro segreti rituali, nell’attesa, trepida e inquieta, che si compia la grande Profezia. A questa comunità femminile in odore di stregoneria danno una caccia spietata i Benandanti, una congrega di uomini forti con un solo nemico, le streghe, e un potente sostenitore, la Chiesa cattolica; credono che quelle donne nei boschi siano una terribile minaccia, e sono decisi a sterminarle.
Tutti, meno uno: Pietro, il figlio del capo dei Benandanti, che non crede alle superstizioni e, soprattutto, si è innamorato di Ade dal primo momento in cui l’ha vista. Quando scoppierà la battaglia finale tra questi nemici giurati, si scoprirà quanto labile sia il confine tra realtà e magia, tra falsità e conoscenza, e perfino tra maschile e femminile. E quanto, nella vita, l’incantesimo più difficile di tutti resti ancora quello di crescere.


L'autrice

Tiziana Triana nata a Tivoli, vive e lavora a Roma. È direttrice editoriale di Fandango Libri.
Le Città Perdute è il primo volume della trilogia Luna Nera da cui Netflix ha tratto l’omonima serie televisiva.



Spot informativo di Everyeye





(Fonte post: youtube.it  tvserial.it , Sonzognoeditori.it, Amazon.it, Netflix)