giovedì 6 febbraio 2020

TI ODIO CON TUTTO L'AMORE CHE HO Kat Sherman Recensione

Il nostro corpo è una mappa della nostra vita. I tatuaggi sono le cicatrici che scegliamo. Sono i marchi che rappresentano quello che vogliamo portarci addosso, che non vogliamo dimenticare. 

Quando esce un nuovo romanzo di Kat Sherman mollo tutto quello che sto leggendo e mi immergo nella sua storia che ha il potere di rapirmi fin dalle primissime pagine. Anche con Travis e Stella ha saputo strapparmi l'occhio lucido, dimostrandomi ancora una volta che anche se hai una trama già utilizzata, quello che conta è il pathos che imprimi. 




Self Publishing


 A volte una cosa devi finire di romperla 
per poterla aggiustare. 


TI ODIO CON TUTTO 
L'AMORE CHE HO
Kat Sherman 

Editore: Kat Sherman
Genere: Romance contemporaneo
Pagine:  454
Prezzo: 1,99
In abbonamento con KU 


Trama 

Stella Harper non si lascia abbattere facilmente dagli ostacoli. Da quando suo padre non c’è più, si è rimboccata le maniche per non perdere l’attività di famiglia: una riserva naturale, malandata ma bellissima, dove trascorre ogni minuto che le lascia libero l’università. Quando Stella scopre che il suo posto preferito potrebbe essere rilevato da un uomo ricco, come regalo per suo figlio, affinché lo trasformi nell'ennesimo resort, il mondo le crolla addosso. Travis odia la riserva. Stella odia Travis, con quell'aria da quarterback venerato da tutti, i tatuaggi da esibizionista e la passione per le feste al campus. E, ancora di più, odia il fatto di dover lavorare con lui fianco a fianco, perché il padre di Travis rileverà l’attività solo se suo figlio dimostrerà di sapersi assumere delle responsabilità. Forse l’unica via di salvezza è fare in modo che Travis detesti la riserva, e anche Stella, al punto di rinunciare. Ma il ragazzo dagli occhi magnetici è ostinato come pochi e, nonostante i segreti sepolti e l’evidente incompatibilità di carattere, sembra deciso a non mollare la presa per niente al mondo.

Lei è una bomba a orologeria con la lingua tagliente. Lui, con quel sorriso sexy e inaffidabile, porta solo scompiglio. Ma se fossero incompatibili quanto attratti l’uno dall'altra? Quando la sottile linea che divide amore e odio improvvisamente si sfoca, ci sono solo due scelte possibili: aprire il cuore alla felicità o infrangerlo per sempre.


opinione di foschia75

Non si può stipulare una polizza per salvaguardare le cose belle, non si può preservarle in eterno dalla scomparsa, possiamo solo godercele al meglio, cercando di non chiudere mai gli occhi troppo a lungo. 


Ci sono romance che fai fatica a finire e magari non arrivano a duecento pagine, e ci sono i romance di Kat Sherman con più di quattrocento che divori in una sera. Per quanto a volte i suoi romanzi abbiano canovacci già utilizzati perché canonici del genere, lei riesce a rielabolarli dandogli la sua inconfondibile impronta, creando storie colme di pathos capaci di strapparti una lacrima se entri in empatia con i suoi personaggi. Questo è quello che mi è successo con Stella Harper, protagonista del romanzo con la quale ho trovato non poche affinità, anche nella perdita. 
Un romance contemporaneo che alterna momenti sarcastici a momenti di apnea emotiva in un braccio di ferro che graffia il cuore di chi legge. Kat Sherman ha il pregio di saper dare un'anima incisiva ai suoi personaggi che bucano le pagine per sentimenti e emozioni in un crescendo che tiene avvinti alle pagine. Intorno ai due protagonisti orbitano personaggi secondari ai quali è impossibile non affezionarsi fin dall'inizio e che riescono a creare una avvolgente atmosfera familiare e cameratesca. Complice la scenografia utilizzata, tra il campus del college e la riserva naturale che circonda casa di Stella, saremo spettatori della nascita di ben due storie d'amore, una tellurica e una più carezzevole che fa da contorno. 
Caratteri diametralmente opposti e sguardi sul mondo e sulla vita all'apparenza incompatibili per far germogliare qualsivoglia sentimento ma non quando di mezzo si mette il destino grande "imperscrutabile scrittore".
Odio e Amore, dove sta il confine? Stella lo scoprirà proprio quando tutte le difese che ha costruito intorno a sé cadranno davanti a chi è capace di rendere la sua vita inferno e paradiso allo stesso tempo. Saprà anche usare un fucile, ma non è capace di nascondere bene la chiave del suo cuore.
Stella e Travis vi faranno emozionare, arrabbiare, sospirare di speranza; insieme a loro Declan e Ronnie, fantastici e preziosi amici che non sanno mentire. 
Infine lo ammetto, non nutro una gran attrazione per i personaggi maledetti e tatuati, ma Travis ha saputo come far breccia nel mio cuore ricordandomi che "l'abito non fa il monaco" e che spesso portare addosso l'idea che gli altri si sono fatti di te, può diventare un fardello troppo pesante. 
Brava Kat, ieri come oggi continuo a pensare che hai stoffa e sai come tenermi incollata alle pagine con il romance essendo capace di strapparmi ancora l'occhio lucido e tendermi come una corda di violino.


L'autrice 

Kat Sherman è lo pseudonimo, dedicato alle storie d'amore, di un'autrice romana nata nel 1988. Con un altro pseudonimo pubblica paranormal romance, mentre, col suo vero nome, si diletta in generi letterari completamente diversi.


Le recensioni del blog


Nessun commento: