sabato 4 agosto 2018

GUARDAMI Samy P. Recensione

Tenera, crudele, sexy come il protagonista maschile, coerente, affascinante ed empatica come la protagonista femminile, Guardami è una lettura sofisticata  che all' inizio spiazza, spezza  e ferisce , per poi ricomporre i frammenti con pazienza e consapevolezza :  lenendo il dolore, inventando nuove decisive dinamiche. Merito delle doti di abile, incalzante  e originale narratrice che contraddistinguono la prosa di  Samy P.  

Self publishing
GUARDAMI 
SAMY P.

Genere: erotic romance/ elementi suspense
Pagine: € 15,60
ebook: € 2,99
Prezzo:  QUI il link Amazon per l' acquisto
 La Trama
Tre anni.
Tanto era trascorso da quella notte, quella che aveva segnato le vite di tutti con uno squarcio tremendo.
Il matrimonio di Sara e Filippo è alle porte, a tre anni dal loro incontro nel locale trasgressivo ed esclusivo “Emme Erre”, e per Viola e Manuel è dura dovervi presenziare e gettare alle ortiche l’equilibrio raggiunto dopo mesi di fatica.
Troppe sono le cose non dette e i segreti inconfessabili; il dolore che li ha segnati e le barriere invalicabili dietro cui si sono trincerati rappresentano ormai muri difficili da abbattere.
D'altronde la vita è anche questa: crudele, spietata e dolcemente amara.
Ma vincere ogni paura e andare oltre i limiti che ci si è imposti, anche solo per proteggersi, è possibile?
GUARDAMI è un romanzo AUTOCONCLUSIVO
Attenzione: il romanzo contiene scene di sesso esplicito, si consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

Opinione di Charlotte 
Sullo sfondo di una Parma vissuta e apprezzata dai personaggi e da Samy P.,   si muovono  un uomo che trasuda peccato e sex appeal e una donna emancipata che convive con fantasmi e dolori: e poi  un' antagonista orribile sulla quale riversare qualsiasi tipo di insulto, e amici fraterni ai quali fornire e chiedere supporto.  
Concepito come spin-off dell' erotic romance Usami, forte dell' alchimia anticonvenzionale che in esso legava i comprimari "amici di letto"   Manuel e Viola e che , fondata  sul sesso formidabile talora promiscuo   via via sempre più incanalato in un legame di coppia basato su sentimenti solidi,    inevitabilmente  era destinato a  sfociare in una rocambolesca resa dei conti, Guardami è molto   intenso e coinvolgente. Nel romanzo convivono l' anima sensuale e il dramma, la passione e il perdono, la rovina e la  rinascita, l' espiazione e la trasgressione. Più che di un amore in boccio si narra di  una ripartenza da Formula Uno, dopo una brusca interruzione  che sembrava definitiva e che era stata causata da  equivoci e fraintendimenti, da osteggiatori esterni alla coppia,  ma anche  dalla leggerezza di Manuel e dagli accadimenti tragici che avevano coinvolto Viola: tutte componenti da affrontare,   analizzare e collocare nella giusta dimensione  prima di  compiere qualsiasi tipo di scelta.
Nel dare forma al suo erotic romance, Samy P. indugia in pagine sensualissime, esplicite, spesso osando e  spingendo su tasti anticonvenzionali  ( tradimento, sesso con  partners diversi), senza che venga mai meno la forza del sentimento bensì talora esacerbandolo  ; senza tira e molla e  colpevolizzazioni forzati,  l' autrice non teme di affrontare tematiche e situazioni poco amate dal pubblico rosa, e  su queste di costruire ,su basi corrotte ma resilienti e restaurandola pazientemente,  una relazione solida, appassionata e soddisfacente .A Manuel spetta  il compito  arduo di guardarsi dentro, di prendere posizione scegliendo di chi fidarsi e  di chi no, e  di affrontare con maturità ed esclusività un rapporto a due irrinunciabile, compromesso da superficialità e amari scherzi del destino, ma forse ancora recuperabile e sul quale vale ancora la pena investire per entrambi.
Ho amato questa lettura per la sua aura "pericolosa"  e stuzzicante dalla quale scaturisce l'anima di Samy P.  vocata alla suspense ; ho apprezzato  la complessità e l' ambivalenza dei sentimenti provati dai protagonisti , ma soprattutto  la personalità di una Viola forte e fragile, ebbra d' amore ma  consapevole del proprio valore. Se  Manuel odia l' indifferenza, lei la usa come arma ,  se Manuel forte della sua prestanza e del suo carisma non lascia imperturbabile la lettrice, è Viola che cattura l' empatia di chi la scopre, grazie alla sua tenacia,  e al suo ascendente sull' amato/osteggiato (ex) compagno . In conclusione, l' equilbrio delle forze e debolezze equamente distribuite tra Manuel e Viola  concorre a far sì che i due, tra un colpo inferto e uno subito, tra uno scontro e un riavvicinamento,   mettano da parte il proprio orgoglio, scendano a patti con le proprie scelte e accettino solo quei compromessi che non pregiudichino la mutua e duratura contentezza: il tutto divertendo, appagando e " scaldando" i sensi e l' immaginazione di chi legge. 


La Serie
USAMI ( recensione QUI
GUARDAMI 

L' Autrice



1 commento:

Mina Jankovic ha detto...

Nice post. 🙂
Following you! Follow back?

www.minnieart.blogspot.com