sabato 14 aprile 2012

14 APRILE 1912 - 14 APRILE 2012

Oggi ricorre come tutti avrete avuto modo di vedere e sentire, il centesimo anniversario dell'affondamento del Titanic. Poiché proprio all'inizio di quest'anno c'é stato un altro triste e quanto mai a noi vicino affondamento (con altissime perdite per la dinamica occorsa), la mia curiosità circa una sinistra coincidenza mi ha spinto a tornare a ritroso nel tempo e cercare il calendario del 1912.....e ho fatto una scoperta molto interessante. Il 1912 come il 2012 sono accomunati dalla presenza del 29 Febbraio! Io non sono una persona superstiziosa, ma le coincidenze solleticano la mia curiosità.





Nel 2012 in occasione del centenario, il relitto del Titanic che si trova a circa 4000 metri di profondità al largo di Terranova, viene inserito nella Convenzione dell'Unesco per la protezione del patrimonio culturale subacqueo. Fino a prima del centenario, i suoi resti non potevano essere protetti dall’Unesco in quanto la Convenzione si applica solo ai relitti sommersi da almeno un secolo. Adesso, anche il Titanic può beneficiare di questo privilegio (fonte Sapere.it)
 



Per chi fosse interessato alla triste storia del Transatlantico più famoso del mondo, qui di seguito ho elencato tutti i libri usciti per ricordarne la tragedia anche se da diversi punti di vista, dai più veritieri ai più fantasiosi.

Lord Walter
Titanic. La vera storia
Gli Elefanti Bestseller
Traduzione dall'inglese di Carla Verga
26 illustrazioni originali
192 pagine
€ 11.60
ISBN 978881169465


Trama
La più fedele e drammatica ricostruzione dell'affondamento del Titanic
Quello di Walter Lord è il resoconto più fedele e toccante del più grande disastro marittimo del Novecento. A Titanic. La vera storia fanno infatti riferimento tutte le ricostruzioni anche cinematografiche – dal film di Kenneth More Titanic, latitudine 41 nord del 1958, al colossal pluripremiato di James Cameron del 1997 – che rievocano la notte del 14 aprile 1912, e le interminabili ore trascorse tra l'urto contro l'iceberg, alle 23,40, e la mattina seguente, quando i superstiti vennero soccorsi.
Quella tragedia continua a commuovere il mondo intero: delle 2207 persone a bordo di quella nave «inaffondabile» se ne salvarono solo 705.
Intervistando i superstiti con la spregiudicatezza e lo scrupolo del grande giornalista, ricostruendo i fatti con la precisione dello storico, Walter Lord racconta in presa diretta l'affondamento del Titanic. Illustra i risvolti tecnici, chiarisce dubbi e misteri; e soprattutto dà la parola a chi ha vissuto quell'evento in prima persona: milionari ed emigranti, ufficiali e marinai, donne e bambini.
Pubblicato per la prima volta nel 1955 e immediatamente accolto con enorme successo, Titanic. La vera storia è la ricostruzione scrupolosa di quello che accadde nel gelido mare tranquillo, sotto un cielo stellato, in quella terribile notte.
http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=2860

                                                   
Titanic, l'altra storia.
Donatello Bellomo
   Pagine: 304
Codice: 17798
EAN 9788842549789
Collana: Biblioteca del Mare-Uomini, navi e misteri del mare
Con inserto fotografico

Trama
«L’impatto con l’iceberg è stato soltanto l’ultimo anello della catena. Ce ne sono altri: menzogne e verità sottaciute o non dette. Il transatlantico più famoso della storia ha navigato cento ore nella calma piatta ed è affondato per una somma sbalorditiva di superficialità. I conti si fanno alla fine: in quegli ultimi centosessanta minuti è andata in scena la rappresentazione del mondo.»
La notte tra il 14 e il 15 aprile 1912, durante il quinto giorno del viaggio inaugurale, il Titanic strisciava contro un iceberg con la fiancata destra. Meno di duecento minuti dopo si spezzava e scompariva nell’oceano immobile. In quel momento iniziava il mito del Titanic, «La Nave» che ha sfondato i confini dell’immaginario, simbolo perpetuo della fallibilità della tecnica sostenuta dal delirio di onnipotenza degli uomini. Il gioiello della White Star Line si è inabissato portando con sé circa millecinquecento persone e le loro storie. Una tragedia mondiale, quasi un prologo delle catastrofi che di lì a poco avrebbero travolto il mondo. Una matassa di reticenze e menzogne ha coperto i responsabili della catena implacabile: errori, omissioni, incuria e negligenze che hanno provocato il disastro destinato a essere il manifesto e il simbolo del Novecento.
Ogni frammento della vicenda viene ricostruito con un rigore storico inappuntabile e con uno stile incalzante come un romanzo. Del Titanic si sa «quasi» tutto, ma quella che riemerge da queste pagine è «un’altra storia» dove il dio denaro e il potere commerciale sui mari si intrecciano con la miseria e la frenesia dei mass media. E il dolore con l’amore, l’indifferenza, l’eroismo, la viltà. Sulla «Nave» c’erano il passato e il futuro del Secolo breve. Una metafora eterna del nostro tempo.



TITANIC
Un viaggio che non dimenticherete
Autore Massimo Polidoro
 Collana Saggistica
Rilegato con sovraccoperta
Pagine 308
Data di pubblicazione aprile 2012
ISBN 978-88-566-2460-1
Prezzo € 17,50  

Trama 
Là sotto, da qualche parte, giaceva l’enorme relitto e, come per incanto, si ritrovò a immaginare che cosa avesse significato salire su quella nave tanti anni prima. Né i ricconi della prima classe, e tantomeno i poveracci della terza, avevano mai messo piede su qualcosa di così imponente e lussuoso. Pareva che l’ingegno e l’intraprendenza dell’uomo non avessero più limiti. Perché tutto, a quel tempo, sembrava ancora possibile…A cento anni di distanza  dalla fatale collisione, MassimoPolidoro[...]




 Il musicista del Titanic
  Autore: Sebastiano Ruiz Mignone
 Editore: Interlinea
Collana: Le rane
   Note: Illustrazioni di Paolo D’Altan
Letteratura per ragazzi
Euro: 8.00
Suono il contrabbasso. Non sono mai stato molto bravo.
Ma me la cavo.
La storia di un musicista e del suo amore per la musica che lo porterà, con altri componenti dell’orchestrina del Titanic, alla scelta di non abbandonare la nave e suonare insieme fino alla fine. Un libro che emoziona piccoli e grandi lettori.



TITANIC
   Autore: Claudio Bossi
Rilegato: 288 pagine
Editore: De Vecchi (22 febbraio 2012)
Collana: Misteri di ogni tempo
Lingua: Italiano
ISBN-13: 978-8841207697


14 aprile 1912: al suo viaggio inaugurale, il transatlantico Titanic cola a picco dopo la collisione contro un iceberg al largo delle coste di Terranova. Migliaia di persone periscono, tante altre si salvano in una delle tragiche storie del mare che più di altre continua a destare interrogativi e a coinvolgere il pubblico. Questo libro leggibile come un romanzo narra la vicenda della nave, del suo equipaggio, dei suoi passeggeri in un affresco dettagliato e appassionante che fa luce su molti aspetti che a lungo sono rimasti misteriosi. Perché una nave giudicata inaffondabile cola a picco in poche ore? Che cosa c'è di vero nelle premonizioni e in quelli che furono interpretati come strani segnali dall'occulto? Si può parlare di complotto ai danni della nave? In che cosa consisteva il vero "tesoro" che molti cercarono a lungo e ostinatamente per anni? A queste e a tante altre domande Claudio Bossi dà una risposta esauriente, ricca di particolari raccolti in trent'anni di pazienti ricerche. Così, al racconto della vicenda che accomunò migliaia di persone e i loro familiari si unisce la ricostruzione delle storie individuali più interessanti.



Recuperate il Titanic
Clive Cussler
Avventura
Collana: La Gaja scienza
Pagine: 450
Prezzo: € 9.90
In libreria dal: 23 Febbraio 2012

14 aprile 1912. Mentre a bordo del Titanic tutti si godono la serata e la musica dell’orchestra, un passeggero del ponte A, sconvolto, costringe sotto la minaccia di una pistola uno steward ad accompagnarlo nella stiva, perché deve recuperare a tutti i costi qualcosa di molto importante, qualcosa da cui sembra dipendere la sua vita...
1988. In un mondo ancora preda della guerra fredda, una task force segreta che risponde direttamente al presidente degli Stati Uniti sta lavorando al misterioso Progetto Siciliano, per mettere a punto un avanzatissimo sistema di difesa antimissilistico, che potrebbe neutralizzare per sempre il pericolo sovietico. Elemento fondamentale per la sua realizzazione è il bizanio, un minerale ormai introvabile in natura. Tutto quello che se ne sa è che il Titanic, nella sua stiva, potrebbe contenerne un quantitativo utile. Ma la nave è sepolta in fondo all’oceano da oltre sessant’anni e nessuno può raggiungerla. Nessuno tranne Dirk Pitt e gli uomini della Numa.
Inizia così un’avventura travolgente, che vede Pitt combattere non solo contro le forze della natura, ma anche contro i servizi segreti sovietici, disposti a tutto pur di impedire agli americani di realizzare l’ambizioso e risolutivo progetto. E quando il celebre relitto verrà individuato, Pitt scoprirà che la sua stiva nasconde più di un segreto...



 Le luci del Titanic

Hugh Brewster

Collana Saggistica
Rilegato con sovraccoperta
Pagine 350
Data di pubblicazione marzo 2012
ISBN 978-88-566-2385-7
Prezzo € 17,50



Trama
Molti dei passeggeri scesi dal treno in arrivo da Parigi quel 10 aprile 1912 non erano della categoria a cui si poteva dire semplicemente: il Titanic è in ritardo, scusate tanto. L’attesa andava bene per i viaggiatori di terza classe, emigranti bulgari, croati, italiani, anche libanesi, arrivati a piedi da chissà dove. Ora più ora meno, per loro nulla cambiava, e infatti di loro nessuno si preoccupava. Gente come il miliardario John Jacob Astor IV o il famoso artista Frank Millet, invece, non amava gli intoppi. Avevano affari da seguire, appuntamenti importanti dall’altra parte dell’oceano. Ma adesso erano tutti lì, sulla banchina, insieme ad amanti impazienti di specchiarsi negli ori della nave più bella mai vista fino ad allora, o a genitori in lutto che tornavano in patria: destini sospesi sull’orlo di un’Europa ancora innocente. Intrecciando i fili che da molte destinazioni avevano portato il fior fiore del bel mondo a scalpitare per il ritardo della nave che li avrebbe consegnati a un destino non previsto nelle loro dorate scie, questa emozionante ricostruzione del fatale viaggio del Titanic, ci consegna un resoconto corale che fa palpitare raccontando l’intreccio di esistenze di colpo fatte a pezzi dalla tragedia, tra “sommersi” e “salvati”.Nell’arco di tempo che va dall’imbarco all’affondamento, da profondo conoscitore di questa straordinaria vicenda, Brewster riesce a dare l’impressione di aver viaggiato anche lui sulla nave “inaffondabile”, regalandoci una storia che ha la tensione e la vivacità di una diretta.


La strada in fondo al mare
Autore: Leah Fleming
Editore: Newton Compton
Data pubblicazione: 9 febbraio 2012
Collana: Anagramma
Rilegato: 541 pagine
ISBN-13: 978-8854135253
Prezzo: 9.90 euro
Trama
Due continenti, tre generazioni e tre famiglie in una storia che attraversa mezzo secolo.
È il 10 aprile 1912 quando May Smith si imbarca in terza classe sul Titanic, insieme con il marito Joe e la figlia Ellen, decisa a inseguire il sogno americano. In prima classe viaggia Celeste Parkes, che sta tornando negli Stati Uniti dopo una visita alla sua famiglia.
Ma la notte del 15 aprile il transatlantico entra in collisione con un iceberg e il destino di tutti i viaggiatori si infrange contro una montagna di ghiaccio. In un attimo si diffonde il panico: i passeggeri della prima classe vengono tratti in salvo sulle poche scialuppe, quelli della terza non possono far altro che tuffarsi nelle gelide acque dell 'Atlantico e sperare in un miracolo. May, ormai allo stremo delle forze, viene accolta a bordo di una delle imbarcazioni. La donna è disperata: crede di aver perso la figlia e il marito. Ma proprio in quei concitati minuti il capitano del Titanic, Edward Smith, le affida una neonata avvolta in una coperta. Alle prime luci dell 'alba, però, May fa una terribile scoperta…
Qui un estratto:



Lo spettro del ghiaccio.
Vite perdute sul Titanic
Editore: Einaudi (collana Frontiere Einaudi)
Data di Pubblicazione: Marzo 2012
ISBN: 9788806209803
Dettagli: p. 370

Trama
La fine è nota. L'impatto del Titanic con l'iceberg è però soltanto il punto geometrico in cui convergono innumerevoli traiettorie, forze, vite: non tutte altrettanto celebrate, anzi alcune decisamente poco note, quando non misteriose. Capitani di industria ed ereditiere, disperati in fuga dai loro paesi e piccoli bottegai in cerca di fortuna; ladri, truffatori e anche un rapitore di bambini; artisti e scrittori insieme a contadini analfabeti che non avevano mai visto il mare; amori e tradimenti, relazioni fugaci o passioni travolgenti: sono le particelle elementari di cui è composta la Storia, atomi che quando vengono guardati da vicino hanno la sconfinata vastità della vita. E ci sono le grandi forze collettive che plasmano il mondo. Ad esempio le migrazioni che, proprio grazie ai transatlantici, iniziavano a divenire veramente globali. O le altrettanto globali speculazioni finanziarie: lo stesso Titanic in un certo senso, era il prodotto di una bolla speculativa. Il Titanic - la storia di chi l'ha progettato e di chi vi ha viaggiato - conserva lo stesso fascino di certi romanzi storici o enciclopedie: l'ambizione di contenere al proprio interno un'intera civiltà. Un mondo lontano un secolo eppure sorprendentemente simile al nostro. È anche per questo che l'affondamento del Titanic non smette di ossessionarci e di raccontarci la sua storia di ambizione e arroganza, di lusso e ingiustizia, di viltà e coraggio.


Titanic 1912.
La vera storia della nave inaffondabile

Editore: Il Portolano

Data di Pubblicazione: Marzo 2012

ISBN: 9788895051345

Dettagli: p. 200


Trama

Questo libro nasce in occasione del centenario dell'affondamento del Titanic per fare il punto sulle conoscenze dopo quasi un ventennio dal ritrovamento del relitto. Il testo, scritto da un autorevole studioso di storia navale, è preciso nei contenuti ma piacevole nella lettura, e riporta una serie di aneddoti curiosi. L'apparato illustrativo, frutto di un'attenta ricerca in archivi, biblioteche e musei sia pubblici che privati, aiuta a comprendere meglio la complessità tecnica di una nave così possente e lussuosa da caratterizzare un'epoca. La vicenda del Titanic segnò la fine di una civiltà: quella della cieca fiducia nella scienza, nel progresso e nella capacità dell'uomo di dominare la natura. Dopo quell'incidente, le modalità dell'andare per mare sono cambiate radicalmente e i sistemi di sicurezza sono stati potenziati e perfezionati allo scopo di permettere a tutti i passeggeri, a qualunque razza, cultura, religione o condizione sociale appartengano, di potersi salvare, o almeno di provarci. 



FATEFUL
Editore: Mondadori
Anno: 2012
Collana:Shout
Rilegato: con sovraccoperta
 Pagine: 324


Trama
Alec e Tess stanno per imbarcarsi sul maestoso transatlanticoTitanic, ma ancora non sanno che il viaggio da sogno si trasformerà in un incubo. Tess ha diciotto anni e viaggia in terza classe, al servizio della famiglia Lisle. Spera di incontrare un grande amore, ma è sicura che per una cameriera come lei questo rimarrà sempre e soltanto un miraggio. Eppure, non aspetta altro che iniziare una nuova vita e ha già programmato tutto fin nel minimo dettaglio: una volta raggiunta New York, si darà alla fuga. Quando i suoi occhi incrociano per un istante quelli di Alec, però, scatta una scintilla che cambierà le loro vite per sempre. Presto Tess scoprirà il tremendo segreto che si nasconde dietro lo sguardo di questo ragazzo misterioso. Figlio di uno degli uomini più ricchi e potenti degli Stati Uniti, Alec sta scappando dall'Europa, per sfuggire a una setta di potenti licantropi che lo insegue, e che ora insegue anche Tess. Intrappolati sul Titanic, dovranno lottare per sopravvivere all'inevitabile e fatidico scontro con il destino.


 La ricamatrice di segreti
Autore:
Kate Alcott
Editore: Tre60
Pagine: 400
Prezzo: 9.90€


 Trama
Oceano Atlantico, 14 aprile 1912. È stata una bugia il biglietto che ha permesso a Tess di salire sulla nave più lussuosa del mondo, diretta in America: stanca di passare le giornate a cucire per pochi spiccioli e dotata di uno straordinario talento come ricamatrice, la ragazza ha trovato il coraggio di avvicinare Lady Lucile Duff Gordon e, mentendo sulla propria identità e sul proprio passato, ha convinto la celebre stilista ad assumerla come cameriera personale. Adesso, davanti a lei, si apre un mondo che sembra uscito da una fiaba: saloni maestosi, tavole imbandite, cabine sfarzose e, soprattutto, sontuosi abiti di velluto cangiante, pizzi raffinati, sete pregiate… Eppure, in quei pochi giorni di viaggio, non sono soltanto la magnificenza e la ricchezza a stupire Tess; ben più sconvolgenti, infatti, sono gli sguardi e le parole di Jim, l’umile mozzo che ha fatto breccia nel suo cuore. Proprio come, di lì a poco, un iceberg farà breccia nell’«inaffondabile» Titanic…New York, 18 aprile 1912. Giunti negli Stati Uniti, i sopravvissuti al naufragio del Titanic vengono accolti come eroi. Presto, però, l’ombra del sospetto oscura proprio la stella di Lady Duff Gordon, accusata da un giornale scandalistico di aver corrotto gli ufficiali di bordo pur di salire su una delle poche scialuppe di salvataggio. E, quando scoprirà chi è la fonte di quella notizia, Tess sarà costretta a una scelta drammatica: proteggere la sua benefattrice o combattere al fianco del suo grande amore…        


N.B.: Tutti i titoli di questo post sono stati pubblicati nell'anno in corso, in generale ne sono stati scritti un'infinità in questi 100 anni. Ho voluto elencare i più recenti.            

6 commenti:

sangueblu ha detto...

BRAVA,BRAVA,BRAVAAAAAAA!!!!!
Cara Foschia, ti ringrazio per questo splendido ed interessantissimo articolo! Sei la nostra ricercatrice doc!!! Come faremmo senza di te?!?
Ti vogliamo bene! :-*

foschia75 ha detto...

Grazie a te che "vegli" sulle mie horror-impaginazioni! Ho finalmente finito la 18ma luna!!!! Rulli di tamburo!!!

Nippi ha detto...

Che Foschia sia lodata!!!! Ma che bell'articolo che hai fatto Anna!!!! MERAVIGLIOSO!!! Dirti che sei stata bravissima non ti rende giustizia.. BELLO, BELLO, BELLO!!!

foschia75 ha detto...

Esagerate! Vuol essere un promemoria per chi vuole leggere a livello storico o fantasy, una vicenda che è impressa nella storia.
@Nippi: hai ricevuto le mail che ti ho girato?

manu ha detto...

bella ricerca, ma davvero ci sono tutte queste coincidenze? aiuto io invece sono supperstiziosa!!!!!

Mi ricordo quando è uscito il film Titanic con DiCaprio, l'ho visto 3 volte e ogni volta piangevo come una fontana, per il centesimo anniversario ho letto che lo danno di nuovo ai cinema, ma questa volta passo :)

Di tutti questi libri ho solo la ricamatrice di segreti, e spero che non sia troppo triste....
baci

foschia75 ha detto...

Ciao Manu, di libri ce ne sono un oceano! Io ho elencato quelli usciti nel 2012. Alcuni stuzzicano la mia curiosità, soprattutto quelli storici. La ricamatrice di segreti è un libro molto meno triste di quanto pensi ma intenso.
Solo la primissima parte si svolge sul Titanic, ma la tragedia segnerà il modo di pensare e di agire dei personaggi.