mercoledì 8 giugno 2016

Blog Tour "Alice Through The Looking Glass" QUINTA TAPPA I PERSONAGGI

Bevenuti alla quinta tappa del Blog Tour organizzato da Alessia Coppola per farvi conoscere le varie sfumature di Alice Through The Looking Glass, il secondo romanzo edito da Dunwich Edizioni.
Oggi parleremo dei personaggi in questo secondo capitolo e di come siano cambiati psicologicamente rispetto al primo.
Perchè in ogni serie che si rispetti, come nella vita, i personaggi crescono, invecchiano e maturano, fanno lezione del passato evitando di commettere gli stessi errori.


Non lasciare che gli altri ti suggeriscano che cosa essere. Non essere buona perché lo dice un folle. Sii ciò che senti di essere e se credi ci sia amore in te non nasconderlo, non vergognartene per mantenere un ruolo che forse non ti è mai appartenuto. Sfoggia i tuoi sentimenti come la corona che un sovrano porta in testa.




BLOG TOUR

ALICE THROUGH THE LOOKING GLASS




QUINTA TAPPA
I Personaggi


Prima di parlarvi dei personaggi e del loro viaggio interiore, 
vi ricordo le informazioni sul romanzo:


Dunwich Edizioni


Alice Through The Looking Glass
Alice Coppola


Sequel di Alice from Wonderland
Genere: Fantasy
Pagine:  245
Prezzo: 10,61
Ebook: 2,99
GRATIS con Kindle Unlimited



Trama

C’è un mondo alla rovescia oltre lo specchio, un luogo oscuro in cui dimorano le ombre e una regina dal cuore nero: Mechanicland, il Regno di Ferro. 
Alice è la sola che può sconfiggerlo, la sola a possedere la chiave. In una lotta a cavallo tra le due dimensioni, scoprirà il coraggio e il valore. 
Ma ci sarà qualcuno ad aiutarla, un principe misterioso e la sua corte di fate. 
La superficie dello specchio ha iniziato a incrinarsi, preparatevi a valicare il confine. Lucidate le lame, impavidi lettori: la battaglia nel Regno di Ferro ha inizio. 



Qui la recensione del blog al primo romanzo





E prima di illustrarvi le regole del Blog Tour, passiamo ai personaggi e questo nuovo insidioso viaggio attraverso le loro più intime paure, quelle capaci di annientare qualunque essere umano. 
Perché crescendo perdiamo l'innocenza, abbandoniamo l'infanzia, il regno dove nessuno muore. Lo strappo tra il magico e perfetto mondo di bambino, e il reale e disincantato mondo degli adulti, è un trauma che rimane impresso nell'anima, creando una dimensione segreta sospesa nel tempo, dove sono trattenute le nostre più recondite paure, quelle che inconsciamente ci portiamo dietro fin dalla più tenera età, ma che venendo a contatto con il presente, si amplificano in proporzione alla mancanza di fiducia in noi stessi e che possono essere dissipate solo attraverso la consapevolezza che per superare i nostri limiti e incertezze, dobbiamo affrontare noi stessi davanti allo specchio, quello che ci restituisce ciò che noi facciamo di tutto per nascondere. 


In questo magistrale sequel, Alessia Coppola ci porta a compiere un nuovo difficile viaggio insieme ai suoi coraggiosi personaggi.
Credo che fosse scontata un'evoluzione e una maturazione di ogni singolo personaggio, ma tutti accomunati dal senso di appartenenza a un gruppo dove, uniti di vince. Tutti pronti a sacrificarsi per Alice, come Alice è pronta a sacrificarsi pur di salvare i suoi amici e il mondo a cui appartengono: Wonderland.
In questo secondo capitolo, le conseguenze della rottura dello specchio si faranno sempre più minacciose. Un pezzetto dell'anima di Alice è rimasto oltre lo specchio e un pezzo di specchio è penetrato nel cuore di Alice, rendendola in parte prigioniera di un mondo parallelo a Wonderland: Mechanicland.
In questa proiezione distorta e negativa di Wonderland, Alice dovrà affrontare la sua paura più grande: perdere i suoi più cari amici e l'innocenza.


Mechanicland nè è solo il retroscena. E' la concretizzazione delle tue paure più cupe. Per questo qui i tuoi amici sono malvagi. E' qualcosa che temi più della morte. Hai paura di perderli, di perdere il legame che vi unisce, fatto di onestà, amore, lealtà. 


Il suo viaggio di alternerà tra sonno e veglia, tra Wonderland e Mechanicland, gettando i suoi amici nella preoccupazione e nell'impotenza, perchè ogni volta che Alice si addormenta e varca il confine, è sola. L'unico personaggio che può aiutarla nella dimensione parallela, è l'alter di Algar, la sua proiezione "buona", come la vede Alice.
Mentre Alice affronta da sola le sue paure e le sue insicurezze, Edmund dovrà affrontare lo spettro della gelosia e dell'insicurezza verso i sentimenti che Alice nutre per lui. Il lettore percepirà tutto il suo tormento e la sua impotenza, davanti alla consapevolezza che il suo cuore è nelle mani di Alice, che si trova in un mondo dove lui non la può raggiungere e proteggere.
Alessia Coppola è una burattinaia impareggiabile, muovendo i fili dei suoi personaggi così da trasmetterci ogni singolo stato d'animo, ogni profondo tormento, ogni ragionevole dubbio tipico dell'animo umano davanti a sentimenti forti come l'Amore, l'Amicizia e la Fiducia nel prossimo e in se stessi.
Attraverso le emozioni di Edmund, di Alice e di Algar/ Iridius, il lettore avrà la possibilità di riflettere su quelle che sono le paure recondite dell'animo umano: la solitudine, il senso di abbandono, la perdita, che si contrappongono al senso di appartenenza a una famiglia,  allo spirito di gruppo, all'amicizia. Allo stesso modo Mechanicland sarà l'immagine allo specchio di Wonderland ma trasfigurata nel suo lato negativo.
A ogni emozione e sentimento si contrappone un'altrettanta emozione e sentimento in negativo, e qui i personaggi dovranno affrontare ciò che la loro anima riflette delle più cupe paure.
Guardarsi alla specchio è una prova che tutti siamo chiamati ad affrontare, farlo da soli è ancora più difficile, ma sapere di farlo per un bene comune, ci spinge ad affrontare anche gli angoli più bui della nostra anima.
Uno dei pregi dei personaggi plasmati da questa autrice, è il loro potente realismo, il fatto che per quanto abitino un mondo fantastico, siano la perfetta proiezione dell'essere umano e delle sue molteplici sfaccettature. Assistere alle loro vicissitudini, condividere le loro emozioni, ci aiuta a guardare dentro noi stessi, a fare una riflessione che in altre circostanze, daremmo per scontata.
Questo viaggio, cambierà per sempre i personaggi di Wonderland, che attraverso le prove affrontate, sapranno guardare diversamente al futuro, accettando se stessi e le proprie debolezze, accettando la possibilità che, anche perdendo l'innocenza, non sia vietato credere nei mondi invisibili. Come ad Alice, anche a noi viene consegnata una chiave capace di aprire un mondo, sta a noi continuare a crederci.
Credo che attraverso la consapevolezza dei suoi personaggi, Alessia Coppola voglia lasciarci un messaggio nitido e potente: mai smettere di credere in noi stessi e nelle nostre capacità, perché solo così possiamo trovare la chiave che apre tutte le porte. 



E ora vi ricordo il regolamento del Blog Tour, 
poche semplici regole da rispettare.

1) Diventare lettori fissi del blog partecipanti
I libri: Il mio passato, il mio presente, il mio futuro
Starlight Book's
Coffee and Books
FangirlSAM
Sognando tra le Righe
Fangirl in love with Books


2) Condividere il blogtour sui social e taggare tre persone

3) Commentare tutte la tappe

4) Mettere mi piace alla pagina Facebook della Dunwich Edizioni
https://www.facebook.com/DunwichEdizioni

5) Mettere mi piace alla pagina di Alessia Coppola
https://www.facebook.com/alessiavalentinacoppola



6) Compilare il form sottostante


a Rafflecopter giveaway





6 commenti:

Alessia Coppola ha detto...

Riesci sempre a leggermi dentro e carpire i miei intenti. Sono felicissima che ti sia piaciuto, mi ha emozionato leggere le tue parole. Davvero grazie. <3

Cioci X ha detto...

Che meraviglia ** lo adoro sempre di più <3

Kiki Fede ha detto...

Proprio bella questa introspezione dei personaggi!

Leryn ha detto...

Ciao, grazie per il tuo Post!
Quando partecipo ad un Blog Tour temo sempre che ci siano degli spoiler colossali, ma è andato tutto bene XD
I personaggi sono davvero memorabili ed è bello che non rimangano statici ma si adattino alle situazioni che affrontano.
Alice ci stupirà anche stavolta ne sono certa =)
Un salutone
Leryn
Ps: Ma quanto m'incuriosisce Edmund <3

Eleonora C ha detto...

La tappa che preferisco in assoluto!!!
anche perchè i personaggi di questa serie sono letteralmente stupefacenti :)

Federica Piana ha detto...

Io adoro alice nel paese delle meraviglie e le sue rivisitazioni e devo assolutamente leggere questi romanzi (che hanno anche delle copertine magnifiche) quindi incrocio lw dita e vi ringrazio per questo blogtour*^*^^