giovedì 16 gennaio 2014

TI ASPETTAVO di J. Lynn - recensione in anteprima

Cosa si può dire di un libro di quattrocento pagine che si divora in un mezzo pomeriggio e una serata?! Scorrevole? Piacevole? Appassionante? Ti aspettavo io lo definirei stellare! Brillante e incantevole come le stelle che i due protagonisti studiano al loro comune corso di astronomia che, naturalmente, "galeotto fu".
O meglio, galeotto fu l'incontro/scontro nei corridoi in stile Kiss me Licia (le fanciulle della mia generazione lo ricorderanno bene...) che da quel momento in poi segna l'inizio di una meravigliosa amicizia e al contempo una appassionata e indimenticabile storia d'amore; quella che tutti sognano, come recita la fascetta in copertina. Se da una parte quella racchiusa fra queste pagine potrebbe essere la solita, ennesima, trama che non ci racconta nulla di nuovo, dall'altra saranno talmente pure le emozioni descritte, talmente bello il percorso di conquista intrapreso da Cam per avere la fiducia di Avery, talmente pulito il suo cuore e nobili i suoi sentimenti che chiunque lo leggerà avrà l'impressione di innamorarsi per la prima volta. Quindi sì, questo libro è stupendo e sarà uno di quelli che ricorderò con più affetto perchè realmente mi ha scaldato il cuore; lo ha nutrito di quel sentimento e di quella spontaneità di cui è sempre affamato; mi ha intenerito e mi ha divertito. E' uno di quei libri che vorrei sempre leggere e di cui non avrò mai abbastanza. 


TI ASPETTAVO
di J. Lynn

editore: Nord
pagine: 398
prezzo: 16.40
Rilegato
( 1° libro Serie New Adult "Wait for you" )

"Volevo solo dimenticare il passato.
Volevo solo cominciare una nuova vita.
Volevo solo proteggere il mio cuore.
Ma poi sei arrivato tu..."

Trama

L'università è la sua via di fuga. Per cinque lunghi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l'esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, ma adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e - magari riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro... Cameron Hamilton è il sogno proibito di tutte le studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle, dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo sembra scomparire, e lei sente risvegliarsi una parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Ma, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d'aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo "sbaglio" che la trascinerà a fondo?


La mia opinione


Credo che già dalle righe qui sopra si sia capito abbastanza chiaramente che di questo libro mi sono innamorata. Completamente.
Ma ditemi voi come si fa a resistere ad una storia così realistica, tenera, intensa, divertente, sensuale e travolgente? Ma soprattutto, come si fa a resistere a Cam... così bello fuori e dentro, sexy, intelligente, arguto, simpatico, tenero, premuroso, comprensivo, che bacia come un Dio e che cucina persino i biscotti?!?!
All'inizio, a resistergli, ci ha provato anche Avery - la protagonista - che a causa del suo doloroso passato e alle conseguenze del suo nuovo atteggiamento nei confronti degli altri, non ne voleva sapere di lui. Ma alla fine, ovviamente ha ceduto. Perchè Cameron Hamilton è il ragazzo perfetto; quello che ci si immagina nei sogni più belli ma anche più proibiti, quello con cui condividere ogni cosa, quello che si aspetta anche per tutta la vita. E Avery non lo sapeva, ma anche lei stava aspettando... e aspettava proprio lui: per superare il passato e vivere nel presente, per dimenticare il dolore e la paura e per aprire finalmente il proprio cuore ed imparare ad amare e lasciarsi amare a sua volta.

Per sommi capi la storia è questa: Avery si è trasferita dal Texas per lasciarsi alle spalle dei genitori (a dir poco) superficiali e menefreghisti, degli amici velenosi e insensibili, un passato doloroso e poco chiaro di cui porta ancora i segni, nascosti sotto un pesale bracciale d'argento. Vuole cominciare una nuova vita in un posto dove nessuno la conosce, acquisire una nuova sicurezza e libertà grazie all'anonimato e farsi qualche amico.
Li troverà in Brittany, sincera e un po' frivola e in Jacob, gay estroverso ed esuberante che non si risparmia mai le battute più esplicite sul "favoloso" Cam che, dopo l'incontro/scontro nei corridoi della scuola di fronte all'aula di astronomia, diventerà una presenza costante.

"Era bellissimo da far girare la testa.
Alto almeno venti centimetri più di me,
spallelarghe e fianchi stretti,
aveva un corpo atletico, come quello di un nuotatore.
I capelli neri gli ricadevano in morbide onde,
sfiorando le sopracciglia.
Gli zigomi pronunciati e le labbra carnose ed espressive
completavano il pacchetto.
E con quegli occhi color zaffiro, santo cielo...."

Da quel momento in poi Cam, infatti, cercherà continuamente la compagnia della nostra Avery, escogitando - con una favolosa naturalezza - ogni stratagemma pur di passare del tempo con lei ed uscirci insieme. Richieste che puntualmente lei rifiuterà in una sorta di gioco consapevole che non farà altro che rafforzare il loro legame e la loro conoscenza come individui. Come se non bastasse, coincidenza delle concidenze, Cam non è niete di meno che il suo dirimpettaio! Quindi non avrà assolutamente problemi ad intrufolarsi ogni domenica mattina, in casa sua, per prepararle la colazione. Ebbene sì.. il nostro ragazzo perfetto sa anche cucinare ed è specializzato in sarcastiche battute a doppio senso che fanno sorridere noi lettrici e lasciano a bocca aperta l'ingenua Avery... 

" - Sei gentile con me perchè mi trovi carina? - 
- E perchè hai gli occhi castani. Adoro gli occhioni di quel colore. -
Rise. - Sono superficiale da morire. 
Ehi, il fatto che tu sia carina aiuta.
Tira fuori il bravo ragazzo che è in me.
Mi fa venire voglia di offrirti i biscotti. -
....
- Sarei gentile con te anche se fossi brutta. - 
- Okay. -
Le sue labbra carnose si aprirono in un sorriso.
Chinò la testa e sussurrò:
 - Però i biscotti li terrei tutti per me. -
Incrociai le braccia e cercai e cercai di non pensare a quant'erano vicini i nostri volti.
- Inizio a pensare che 'biscotto' sia una parola in codice che sta per qualcos'altro. -
- Forse sì. - 
Mi strattonò di nuovo per la borsa e fece un passo indietro,
costringendomi a scendere di un gradino.
- E pensaci: se biscotto è una parola in codice, qualsiasi cosa simboleggi...
ti è finito in bocca, tesoro. - "

Non a caso ho scelto di riportarvi questo scambio di battute perchè è soltanto un'esempio dei tanti, innumerevoli, botta e risposta tra i due ragazzi in cui la stessa  Avery diventerà "maestra".
Proprio l'ironia, il sarcasmo e il brio sono tra i punti di forza di questo libro che in moltissime occasioni si accaparra sonore risate e lascia stampati sorrisi sulle guance per lunghi minuti durante le lettura.
Quando leggo su carta ho l'abitudine non solo di sottolineare le frasi e i passaggi più importanti o che mi colpiscono di più, ma disegno cuori nelle scene più romantiche ( ^_^ ebbene sì... ) e smile  :-)
in quelle più divertenti.
Non so dirvi più quante faccette sorridenti o cuoricini gonfi ci sono ai margini del mio "Ti aspettavo"!!!

Questo romanzo è un concentrato di dolcezza, tenerezza e quella sensualità pulita, emozionata ed emozionante tipica di quell'età che vivono i protagonisti... L'autrice J. Lynn, che nasconde in questo pseudonimo la famosa firma di Jennnifer L. Armentrout, è una vera maestra a descrivere le scene di baci, per i quali è diventata famosa; sono così passionali e struggenti da regalare brividi e groppi in gola, neanche si sperimentassero in prima persona. Io ormai ho superato i trenta... Sono felicemente sposata, ho una bimba e una vita piena e appagante ma allo stesso tempo con libri come questo mi sciolgo, torno ragazzina, mi emoziono e ho il batticuore come non mi riesce a succedere con generi di altro tipo, magari più "maturi" od espliciti. Spesso mi ritrovo a pensare che tipo di effetto faccia un libro come questo ad una ventenne; mi domando se anche loro - che vivono proprio quella generazione e cose di questo genere sono, o potrebbero essere, la quotidianità - si emozionino altrettanto o sono solo io, inguaribile romantica, ad essere così sensibile a certi argomenti o a certe storie. Poi la risposta arriva in maniera semplice ed inequivocabile...
Libri come questi, che descrivono "futuri" uomini perfetti nelle loro imperfezioni, che sanno dire sempre la cosa giusta al momento giusto, che sanno consolare con il gesto appropriato e sanno dare meritati abbracci e quei baci e quelle attenzioni che fanno sentire preziose e speciali scaldano il cuore e donano speranza. In qualche modo ci fanno immaginare un futuro - e non solo un presente - in cui uomini di questo tipo non diventeranno una specie in via di estinzione.
Tutte vorremmo un Principe azzurro che ci salvi dai nostri traumi, che ci sostenga nelle difficoltà, che ci apprezzi e ci sappia prendere per quello che siamo e che ci baci ogni volta come non ci fosse un domani... Romanzi come questo, a modo loro, lo rendono possibile. 

Tante cose ci sarebbero ancora da dire... Su quello che succede, sul come succede; sulle diversità delle rispettive famiglie, su quello che è stato il processo di maturazione e crescita di Avery per superare il suo trauma e cominciare a vivere e non sentirsi più in colpa per qualcosa di cui non poteva assolutamente averne... sul passato di Cam. Ma tutto ciò potrete avere il piacere di scoprirlo da soli se deciderete di dare una possibilità a questo bellissimo romanzo in cui, anche voi, potrete trovare almeno una cosa per innamorarvene!

STELLARE!







Serie Wait for You


1 - Ti Aspettavo - Wait for You

1.5 - Trust in Me   (22 ottobre 2013 Usa)  (storia dal punto di vista di Cam)

2 - Be with Me (febbraio 2014 Usa)   (protagonista Teresa, la sorella di Cam)

3 - Stay with Me  ( in stesura )



L'Autrice


Sotto lo pseudonimo di J. Lynn si nasconde la celeberrima Jennifer L. Armentrout, autrice bestseller di USA Today. Vive in un paesino del West Virginia, proprio dove è ambientata la serie “Lux”, inaugurata dal grande successo di Obsidian. È una scrittrice molto versatile e scrive anche apprezzati romanzi per adulti. Ti aspettavo ha conquistato i vertici della classifica del New York Times e ha venduto, nel giro di pochi giorni dopo l'uscita, più di 200.000 copie.

Link alla pagina Facebook di Jennifer L. Armentrout: https://www.facebook.com/JenniferLArmentrout

Sito internet dell'autrice Jennifer L. Armentrout:http://www.jenniferarmentrout.com/

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Sangue blu sei favolosa..non vedevo l'ora di leggerlo ti adoroooooooo sei grande g+ g+ g+ g+ g+ g+ enrica

Cioci X ha detto...

Meraviglioso cara bellissima recensione come ti capisco anch io sono una romanticona adoro queste storie <3

lilia63 ha detto...

Stellare è la tua recensione! Come si fà adesso a non leggerlo?
Galeotto fu la visita a questo blog!!!

Beira ha detto...

L'entusiasmo è palese in questa recensione e fa venire voglia di correre in libreria ad acquistare questo libro. Ho capito, oggi pomeriggio vado a comprarlo *____*
Bellissima recensione, Sangue Blu!

Ago stina ha detto...

Non sono particolarmente incline ad avventurarmi in questo genere di libri; ma leggere una recensione come questa, così sentita,obiettiva e passionale al contempo, mette in discussione il mio pregiudizio e mi invoglia seriamente a saperne di più...

sangueblu ha detto...

Grazie Enrica! E io non vedo l'ora di sapere cosa ne penserai! Buona lettura!

sangueblu ha detto...

Ciao Cioci!! ;-) grazie mille! Per noi romantico e questa è assolutamente la lettura perfetta!!

sangueblu ha detto...

Ahahahah Lilia!! Sappi che l'amore è reciproco!!!! :-)

sangueblu ha detto...

Beh Beira carissima... Questa scrittrice per noi è una garanzia!! ;-) ci siamo capite!! ;-) baci