giovedì 20 giugno 2013

UN CUORE D'ORO J.R. Ward Recensione

Imperdibile appuntamento con l'inconfondibile sensualità della creatrice della Confraternita del Pugnale nero. J.R. Ward è uno di quei pochi casi nel quale non puoi fare paragoni di stile con altre autrici. Che sia Paranormal o contemporary romance, la sensualità, gestualità dei personaggi e l 'attrazione di uno sguardo sono l' impronta letteraria riconoscibile già alla prima pagina.
Per chi conoscesse solo il lato paranormal dell' "aliena" Ward, consiglio di farsi accarezzare dallo sguardo "ghiaccio bollente" di Nick Farrell e riconoscere a pelle il DNA testosteronico che lo accomuna ai tanto amati confratelli.
 
 
 
UN CUORE D'ORO
di J.R.Ward (o Jessica Byrd)
 
 
Traduzione di Pamela Ruffo
Collana: Narrativa
Pagine: 384
Prezzo: 12.00
Brossura
 
 
 
Trama
 
E' stata la passione per gli enigmi irrisolti del passato a fare di Carter Wessex un’archeologa. Ora ha la possibilità di indagare sulla scomparsa di un manipolo di soldati e dell’oro che trasportavano in una spedizione negli Adirondack durante la Guerra d’Indipendenza. Nessuno le impedirà di condurre gli scavi a Farrell Mountain, neppure il proprietario del terreno, Nick Farrell, noto per l’odio che nutre per gli archeologi, ma anche per aver spezzato più di un cuore. Carter ha tutta l’intenzione di resistere all’attrazione esplosiva che sta innegabilmente crescendo tra loro per dedicarsi al ritrovamento che potrebbe rappresentare il più importante della sua carriera. Ma sotto la facciata d’acciaio che indossa come un abito di buon taglio, Nick Farrell è un uomo dalla tenerezza nascosta. E nessuno è più sorpreso di lui quando quel desiderio si trasforma in qualcosa di profondo e duraturo... Carter troverà qualcosa di più prezioso dell’oro se solo avrà il coraggio di fidarsi del suo cuore.
 
Opinione
 
La penna di questa autrice è
un ferino graffio sulla pelle delle lettrici
 
La peculiarità della Ward è quella di esordire dalla prima pagina con la più alta carica di sensualità, ma non per forza fisica, bensì gestuale. Lei non ha bisogno di ricorrere ad amplessi già nelle prime dieci pagine, per tenere incollate le lettrici. No, a lei basta un'alzata di testa con conseguente sguardo penetrante, la gestualità di una mano, la falcata più o meno accentuata da uno sguardo minaccioso. Ciò la rende una delle scrittrici più amate da noi romance-addicted. Non abbiamo bisogno di leggere scene esplicite, a noi piace immaginare, dare un volto e un' espressione a questi vividi personaggi ai loro gesti, alle loro emozioni. La Ward ci fornisce gli ingredienti per far decollare le nostre fantasie. A volte sembra di essere lì sulla scena come terzo incomodo, ma senza sentirci sgradite. Quando uno scrittore genera emozioni e infine nostalgia verso i personaggi, vuol dire che ha scritto per il lettore e, credetemi Un cuore d'oro vi lascerà una languida nostalgia; arrivate alla metà dovrete valutare se continuare a divorarlo oppure centellinarlo per non arrivare alla fine. Complice anche la traduzione fluida e incalzante (salvo qualche "svista" di battitura), passerete ore piacevoli avvolte da un'atmosfera altamente erotica, una "tortura" sul filo dell'alta sensualità, perchè spesso uno sguardo e un' espressione dicono molto di quello che succederà dopo, senza svelare troppo ma accompagnando la lettrice con grazia ferina.
Alla Ward piace farci soffrire, frustrarci con la nostra stessa fantasia, regalare uno stimolo terapeutico il cui effetto benefico si percepisce anche a distanza di giorni.
Infine per parlare della storia e dei suoi personaggi, quello che vi serve sapere è che Nick Farrell è un uomo ricco, arrogante e troppo sicuro di sè con le donne, fino a quando nella sua vita non fa irruzione una donna che ha il potere di disarmarlo, di farlo sentire vulnerabile (vi ricorda un certo gruppo di guerrieri per caso????). La sensualità inconscia, la sincerità e l'impetuosità di Carter, lo attireranno inesorabilmente verso la luce, quella da cui ha tenuto lontano il suo cuore da quando ha memoria. Il continuo scambio di opinioni, frecciate, e sguardi, vi risucchierà nella storia senza darvi tregua.... non riuscirete a chiuderlo. Nick che non conosce la parola scusa, si ritroverà ad abusarne, perchè il suo cuore vorrebbe urlare, mentre la ragione lo costringe al silenzio. ma se una donna rivolta le tue certezze come un tornado, prima o poi quel cuore riuscirà a cantare per lei. Una storia intensa, tra scavi archeologici e lo spietato mondo degli affari, dove la prima e ultima parola spetta al cuore.
 
PIU'  PIU'
 
 
 
L'autrice
 
 
 
Jessica Rowley Pell Bird (Massachusetts, 1969) è una scrittrice statunitense. Con il nome Jessica Bird ha scritto romanzi d'amore, mentre, sotto lo pseudonimo di J.R. Ward ha scritto la serie della Confraternita del pugnale nero, serie che le ha fatto vincere un RITA Award per il miglior paranormal romance. Inoltre, la serie, è stata al primo posto della lista dei best seller di riviste come il New York Times e il USA Today.
 
An unforgettable lady series pubblicata da Leggereditore:
 
Una donna indimenticabile  (Recensione qui )
Colpevole d' amare  (Recensione qui )
Un cuore d'oro
 
 
Inutile dire quanto ringrazio Martina e la Leggereditore
per la grande opportunità offerta a questo blog. Grazie di cuore!!!

9 commenti:

Violet Flower ha detto...

Foschia io sto male quando fai queste bellissime recensioni e devo ancora leggere il libro ^_^! La Ward è inimitabile c'è poco da fare...

foschia75 ha detto...

Ciao bella!!! E' stata una parentedi davvero terapeutica, durante la lettura ero un fascio di nervi... in senso buono s'intende... dei tre romance è in assoluto il più intenso!!! La Ward sarà sempre una garanzia...
Quando lo leggerai verrò a vedere cosa ne pensi nella tua recensione!!

Violet Flower ha detto...

Grazie tesoro mio!! Cmq solo la Ward sa creare quella forte tensione emotiva tra i protagonisti ^_^....è unica davvero!!

Ago stina ha detto...

Ma quanto si deve aspettare per l' e-book?

lilia63 ha detto...

Mannaggia a te! Ho deciso me lo porto a letto, una tazzina di caffè....anzi una tazzona...visti i presupposti!

..Mary.. ha detto...

Una bellissima recensione!! lo voglio leggere anche io!!

Anonimo ha detto...

Bellissima recensione - come al solito - e la ward stavolta pare sia più brava ( rispetto agli ultimi due ) come tu confermi - lasciando fuori naturalmente - da ogni confronto - la confraternita. Bene sono contenta e già mi gusto il momento in cui sarà nelle mie mani ! Grazie come al solito delle tue preziose recensioni ciao con affetto Adele

foschia75 ha detto...

A tutte, leggere un concentrato di eleganza e sensualità come questo è indiscutibilmente terapeutico!!! Mi saprete dire!!!

lilia63 ha detto...

Bellissimissimo!!
Ho reso l'idea?
Protagonisti travolgenti, passionali....tanta tanta elettricità!
Care Angels la Ward ha una nuova seguace....