martedì 10 luglio 2012

BLACK FRIARS - L'ORDINE DELLA PENNA di Virginia De Winter


Ormai aspetto l'arrivo dell'estate con una gioia e una trepidazione in più.
Luglio è il mese del sole, delle vacanze, della musica, dell'allegria e anche il mese in cui festeggio il mio compleanno. Ma da tre anni a questa parte è anche il mese in cui posso avere il piacere di leggere un nuovo libro della mia scrittrice italiana preferita! (tra l'altro quest'anno con la grande gioia e il grande onore di poterlo leggere in anteprima).
Ed ogni volta la mia emozione e la mia soddisfazione crescono esponenzialmente, così come la quasi incredulità di fronte alla bravura di un'autrice che riesce perfino a migliorare la perfezione! Nonostante la giovane età e i suoi già alti standard continua a crescere di libro in libro sia per quanto riguarda la trama, che si fa via via sempre più appassionante ed avvincente, conducendoci ogni volta in luoghi inaspettati, sia per quanto riguarda lo stile, che rimane sempre elegante, ricercato, poetico, evocativo, fortemente descrittivo e suadente, ma allo stesso tempo snello, scorrevole e diretto.



editore: Fazi
pagine: 482
prezzo: 17.50
Rilegato
( 3° libro "Black Friars" )

Trama
Altieres, l’antica dinastia regnante nel Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi eredi e a portare il nome dell’antica casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso. Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia Blackmore, unica erede della dinastia, creduta morta da anni, è stata ritrovata, e la Vecchia Capitale non sarà più la stessa. Gli oscuri segreti degli Altieres stanno tornando a calare ombre sulla città e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti. Mentre Sophia sta invece imparando a conoscere la sua nuova vita e cosa significhi essere una Blackmore, Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precendenti, deve affrontare forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non possono infatti riposare in pace, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell’erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Black-more nascondono da secoli e ora sono sfuggite al loro controllo. 


Recensione in Anteprima

Difficile trovare le parole per descrivere un libro tanto magnifico, e soprattutto ancora di più quando la sua autrice della parola è una vera maestra. Quasi una dea.
Virginia De Winter, si assimila in qualche modo alle creature eteree, grandiose e potenti a cui ha dato vita con la sua penna stregata, che la consacra non solo regina indiscussa del panorama gotico paranormale italiano, ma soprattutto a "magistra" in carne ed ossa dell'Ordine della Penna; perchè una cosa è certa per me: nessuna, (almeno in Italia), come lei - la penna - la sa usare!

La sua scrittura è vera musica per le orecchie, per gli occhi e per il cuore di chi la legge.
Capace di far vibrare le corde dell'animo, accarezzandolo con la più vasta gamma di emozioni, in una continua ed armonica altalena fra brividi di paura e di piacere, fra forza e dolcezza, tra determinazione ed arrendevolezza, fra dubbio e certezza, tra finzione e realtà e ci catapulta in un mondo di sogno, in un regno cupo e nebbioso, rischiarato dalla fiamma della fede e dell' amore.
...Nonchè dalle risate che riesce sempre a strapparci il mio adorato Bryce Vandemberg!

Cari amici questo terzo libro di Virginia De Winter, che moltissimi di noi aspettavano da due anni considerando l'epilogo del primo romanzo - l'Ordine della Spada - avrà davvero di che stupirci perchè sarà una vera sorpresa!
Innanzitutto perchè l'argomento principale, sarà qualcosa che non ci saremmo mai aspettati. Se avete la curiosità di sapere quale sarà la risposta di Eloise Weiss al bellissimo e affascinante Axel Vandemberg... e magari sperate di leggere finalmente il coronamento del loro amore, beh.. dovrete forse aspettare il prossimo episodio. Perchè questo libro è tutto dedicato ad un'altra, nuova, meravigliosa coppia. E vi assicuro che quello che succederà e quello che c'è tra loro - non voglio svelarvi i loro nomi - non ve ne farà sentire la mancanza. Anzi...
Il loro legame, la tensione amorosa e sensuale che si creerà così come gli eventi che gli si scateneranno intorno ci conquista fin dalla prima pagina... diventa un tutt'uno con i nostri desideri e le nostre intenzioni e non ci fa desiderare altro che un lieto fine per quella che diventa la coppia più bella in assoluto!

Quindi già mille complimenti a Virginia per aver avuto l'intelligenza e l'audacia di dirottare la storia su binari che nessun lettore (affezionato e non) si sarebbe mai aspettato, riuscendo ugualmente a far decollare la storia e a portarla, se possibile, ad un livello ancora più alto.
E poi l'atmosfera... Come sempre Virginia condisce il tutto con quella sapiente dose di mistero e magia.. tingendo a tinte scure e tetre i suoi paesaggi e i suoi personaggi, facendoci respirare un aria gotica di impareggiabile bellezza e suggestione.

L'Ordine della Penna infatti è una storia di fantasmi...
di magia, riti e orazioni...
E' la storia di un' ossessione...
Un' ossessione su più fronti, perchè ognuno a suo modo ne ha e ne vive una...
E' la storia di una famiglia, che riscopre la sua storia in eventi che affondano le radici in un passato lontano...
E' la storia di nodi che vengono al pettine e di misteri che si svelano... ma anche di minacce che continuano a profilarsi all'orizzonte.
E' la storia di un regno in cui, vivi e morti, umani e redivivi, dei e demoni convivono, si amalgamano e interagiscono, anche quando dovrebbero o vorrebbero restare separati.

E' una storia suggestiva, meravigliosa e imprescindibile per qualunque lettore che si dica appassionato di letture fantastiche, gotiche o paranormali.  Un capolavoro che rende orgogliosi noi italiani, per avere tra le nostre fila una scrittrice di tale levatura intellettuale e stilistica e una trilogia che rimarrà nella storia tra le più belle mai pubblicate in quel meraviglioso filone che è quello dell'Urban Fantasy. Complimenti ancora a questa incredibile, bravissima, dolcissima e troppo umile autrice che è stata capace di farci dono di un universo tanto affascinante e meraviglioso e un grazie anche a chi l'ha saputa scoprire e le ha dato fiducia! Senza di voi noi lettori avremmo perso tanto....

Grazie di cuore a Giulia della Fazi e a Pamela per avermi permesso di leggerlo in anteprima e un grazie infinito alla mia nuova amica, che con i suoi ringraziamenti mi ha donato una delle gioie più pure ed autentiche che io abbia mai avuto la fortuna di provare in vita mia...
Sono state gradite ed inaspettate... ma sappi che penso fermamente ogni sillaba che ti ho detto, anche se tanto resterebbe ancora da dire! Ti voglio bene!!


Quindi, a questo punto, mi sembra ovvio che non possiate far altro che correre a comprare questo gioiello della narrativa gotica italiana perchè sarà in tutte le librerie 
13 LUGLIO 

...E se ancora non avete avuto il piacere di conoscere questa straordinaria autrice, rimanete con noi su Sognando tra le Righe, perchè da domani, dedicheremo ogni giorno uno spazio in cui parleremo dei due libri che hanno preceduto L'Ordine della Penna. Perciò...Stay Tuned!!!

 +

La Serie
1) Black Friars - L'Ordine della Spada  (recensione QUI)
2) Black Friars - L'Ordine della Chiave  (prequel)
3) Black Friars - L'Ordine della Penna



Virginia De Winter

Virginia de Winter, pseudonimo dietro il quale si cela una rispettata professionista della borghesia romana, meglio conosciuta sulla rete come Savannah, ama poco parlare di sé, lasciando agli altri il compito di immaginare chi sia. È nata e vive a Roma insieme alla sorella e a una violetta africana che, ci tiene a precisare, riesce a sopravvivere nonostante le sue cure.. Il suo sitowww.virginiadewinter.net ha fatto più di mille contatti in 48 ore.


6 commenti:

foschia75 ha detto...

Che dire.....mi sento un'aliena...sono tra le poche che ancora non hanno letto questa saga...che vergogna....con questa recensione mi sono resa conto di quanto ho perso! Grazie di cuore, my angel-blu

Mr Ink ha detto...

Recensione meravigliosa! Non vedo l'ora che arrivi anche a me :) Quei catti della Fazi vogliono tenermi sulle spine :-/ xD

Mr Ink ha detto...

* cattivi

Nippi ha detto...

Bravissima Sara, recensione impeccabile e meravigliosa! Adori questa bravissima autrice e si sente dalle tue parole. Non vedo l'ora di leggerlo, adesso più che mai dopo la news sulla nuova coppia... Chissà chi saranno i fortunati "morosi"!!!

Bianca Leoni Capello ha detto...

Io adoro Virginia De Winter! Vorrei avere un suo libro da leggere ogni mese... Per fortuna la Fazi ha cambiato un po' le sue copertine. Aspetto trepidante l'uscita del libro sperando di averlo prima di partire per le ferie! Che invidia, poterlo avere in anteprima!!!

foschia75 ha detto...

@Bianca: io (foschia75) invece non vedo l'ora di "tornare" dalle ferie solo perché arrivi il 4 Settembre :-)) ...