giovedì 31 maggio 2012

SHADOWHUNTERS, LE ORIGINI - L'ANGELO di Cassandra Clare

Sta per uscire il secondo volume della Serie "The Infernal Devices" e per fare un po' il punto della situazione, volevo parlare a chi ancora non la conosce, di questa serie che si pone un po' da "antefatto" alla più famosa e precedente serie chiamata "The Mortal Instrument" - una delle mie preferite in assoluto - che ha deliziato schiere e schiere di lettori in tutto il mondo...
Questo primo romanzo ha indubbiamente i suo fascino... Specialmente per la cupa atmosfera gotica e steampunk dell'ambientazione, di una suggestiva Londra vittoriana.
Vi lascio alla mia recensione...


editore: Mondadori
pagine: 478
prezzo: 17.00
Rilegato
( 1° libro Serie "The Infernal Devices" )


Recensione

SUGGESTIVO, ma leggermente SOTTO TONO rispetto agli eccelsi standard a cui la pur sempre favolosa Cassandra Clare ci aveva abituato con la sua precedente trilogia, che cominciava con i fuochi d'artificio fin dal primo volume.

Forse è questo il motivo della mia non piena soddisfazione alla lettura di questo libro, o forse è per via della forte e subdola antipatia per WILL che se DA UNA PARTE AMMALIA, DALL'ALTRA IRRITA NON POCO... e ciascuno dei meno detratti, corrispondono allo stesso numero di schiaffi che mi sarebbe piaciuto stampargli su quel bel facchino in un paio di occasioni, e dovrà faticare parecchio a conquistare le mie simpatie nei prossimi episodi...

Per il resto... libro promosso, egregiamente direi se il voto è comunque un "distinto" anzichè ottimo....
Riservo alla nostra Cassandra la possibilità di conquistarselo in seconda battuta, perchè non dimentichiamoci che ci troviamo pur sempre davanti ad una delle MIGLIORI AUTRICI del panorama Urban Fantasy YA.
Il suo STILE ricco ed elegante, il suo IMMAGINARIO fantasioso ed originale, il suo impianto narrativo MAESTOSO, il suo mondo fantastico variegato e coerente NON POSSONO CHE AMMALIARE...

Quando ho la fortuna di avere tra le sue mani uno dei suoi libri, immediatamente mi ritrovo catapultata nel suo universo e lo trovo sempre SUGGESTIVO  e AFFASCINANTE ed è la stessa cosa che ho provato anche questa volta...
La Clare è maestra nel proporci le sue storie sature di tutta una gamma di emozioni, da positive a "negative" miscelate in una maniera talmente perfetta ed omogenea, da sfumare l'una nell'altra....

Stessa cosa vale per le ATMOSFERE che ricrea...le scene più dolci e sensuali si mischiano a scene di paura e tensione, la bellezza insieme all'orrore, la felicità insieme all'amarezza, la fiducia insieme alla delusione....
E le sorprese sono sempre dietro l'angolo.

Shdowhunters-le Origini, come il titolo dell'edizione italiana ci suggerisce, fa da PREQUEL alla saga di The Mortal Instruments, e quindi, per chi ne era già a conoscenza, c'è già una certa familiarità con tutta una serie di termini e di concetti, come la natura dei CACCIATORI che sono dei NEPHILIM, le loro regole, la funzione degli ISTITUTI, il compito dell'ALLEANZA, L'ESISTENZA DI UN MONDO DI NASCOSTI popolato da STREGONI, LICANTROPI; VAMPIRI E FATE.

A differenziare tale romanzo dai precedenti c'è più che altro un' ATMOSFERA GOTICA PIU' MARCATA e una ambientazione STEAM-PUNK ovvero una narrativa fantastica-fantascientifica che utilizza una tecnologia anacronistica. A MINACCIARE il mondo dei Cacciatori infatti non ci sono più soltanto i DEMONI, ma anche AUTOMI MECCANICI estremamente inquietanti e pericolosi ed un COMPLOTTO ordito da "semplici"  MONDANI.

La PROTAGONISTA FEMMINILE - Tessa - E' DAVVERO STRAORDINARIA:mi è piaciuta tantissimo...
Una piccola grande fanciulla vittoriana, con una grande dose di CORAGGIO ed una inaspettata dose di AUDACIA …  Una ragazza MOLTO SPECIALE… dalla natura misteriosa.

Altro personaggio estremamente interessante è JEM. Mi ha incuriosito ed affascinato capitolo dopo capitolo e spero che Cassandra lo tenga in vita il più possibile perché il triangolo che si è impiantato si preannuncia davvero intrigante.
(…Anche se obiettivamente non so se faccio realmente il tifo per lui… perché anche se estremamente antipatico, il "bello e dannato" Will, mio malgrado,mi ispira decisamente di più ^_^ )

In conclusione LIBRO BELLO, SUGGESTIVO E AFFASCINANTE, ASSOLUTAMENTE CONSIGLIATO…soprattutto a chi a tanto amato la trilogia della Città di Ossa-Cenere e Vetro, ma con la piena consapevolezza di non dover ricercare Clary e Jace…. Questa è un'ALTRA STORIA…. 

   meno meno



Trama

Tessa Grey, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le rcerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra Vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonchè a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhuners e le farà scoprire che 'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

L'Autrice

E' nata a Theran e ha vissuto i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia trascinandosi sempre dietro bauli di libri. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora si è fermata a Brooklyn, dove, per non farsi distrarre dai suoi gatti e dalla TV, scrive libri nei caffè e nei ristoranti.




Bibliografia
Serie The Mortal Instrument
Shadowhunters - Città di Ossa
Shadowhunters - Città di Cenere
Shadowhunters - Città di Vetro
Shadowhunters - Città degli Angeli Caduti


Serie The Infernal Devices
Shadowhunters, le Origini - L'Angelo 
Shadowhunters, le Origini - Il Principe  in uscita il 5 giugno

1 commento:

crisididentita ha detto...

Dopo aver letto la prima trilogia, andando in ordine da ragazza diligente quale sono :P, mi sono data alla lettura di questo prequel e devo dire che mi è piaciuto, anche se nutrivo chissà quale aspettativa dal titolo, che in italiano è molto ingannevole. Non ho ancora iniziato a leggere la seconda trilogia (Angeli caduti etc...), ma so che ci saranno, oltre all'amatissimo Magnus, altri personaggi che ritroveremo da questo prequel, e vista l'ambientazione molto precedente posso solo supporre che si tratti di uno dei vampiri.
best quote:
"...Guardalo. Il viso di un angelo cattivo e gli occhi come il cielo notturno all'Inferno. E' molto bello, e ai vampiri questo piace. Non posso dire che non piaccia anche a me. Capelli neri e occhi azzurri sono la mia combinazione preferita."
[cit. Magnus Bane cap.10- "SHADOWHUNTERS Le origini - L'angelo"]
http://www.crisididentita.blogspot.it/2012/11/black-hair-and-blue-eyes.html