martedì 6 dicembre 2016

Blog Tour IL SOLO MODO PER COPRIRSI DI FOGLIE Seconda Tappa

Buongiorno Lettori!
Oggi abbiamo il grande piacere e l'onore di ospitare la Seconda Tappa del Blog Tour IL SOLO MODO PER COPRIRSI DI FOGLIE, il nuovo atteso romanzo di Laura Mercuri, in uscita per BookMe il 15 Dicembre. Potete immaginare quanto mi senta fortunata ad aver avuto la possibilità di leggere in anteprima questo magistrale lavoro. Ringrazio davvero di cuore Laura, perchè ripone tanta fiducia in questo angolino di Sognatrici, e ringrazio allo stesso modo Sara del Blog Diario di un Sogno per averci coinvolto in questo bellissimo viaggio alla scoperta del romanzo. 
Vi ricordo che potete trovare la prima tappa QUI e che seguendo il Blog Tour potreste vincere una copia cartacea del romanzo. 


BookMe


BLOG TOUR
IL SOLO MODO PER COPRIRSI DI FOGLIE
Laura M. Leoni




Dal 15 Dicembre in libreria
e sugli store online

Titolo: Il solo modo per coprirsi di foglie
Autore: Laura M. Leoni
Editore: BookMe
Genere: Narrativa
Pagine: 256
Prezzo:  14,90    Ebook: 7,99
Trama: Tra le pagine di questo libro incontrerete Daniel, un riservato ragazzo italo-inglese in Italia per l’Erasmus, che cerca l’occasione di camminare da solo e si ritrova travolto da una passione fortissima; Claudia, la sua insegnante d’arte, una donna insoddisfatta e succube di una certa idea di moglie e di madre; e Anita, studentessa con il talento della musica, una voce prodigiosa e un triste segreto celato dietro il sottile paravento di due labbra imbronciate. È il desiderio la forza che manda all’aria questi destini, costringendo i protagonisti a uscire allo scoperto una volta per tutte. Per capire che non esiste difesa dal mondo, dalla luce e dal dolore che a ogni respiro ci trafiggono con la stessa vertiginosa ferocia. Con uno stile semplice e profondo, l’autrice scava nei pensieri, nelle azioni, negli umori e nei traumi nascosti dei suoi piccoli eroi quotidiani, dando voce alla loro voglia di combattere, di non arrendersi, di essere semplicemente se stessi. Perché, parafrasando la magnifica poesia che dà il titolo a questa storia, vivere è il solo modo per coprirsi di foglie.




TAPPE DEL BLOG TOUR



Oggi vi parlerò del mondo di Laura Mercuri.
I romanzi e i suoi personaggi.


La prima cosa che colpisce dei romanzi di Laura Mercuri è la psicologia dei personaggi, lo spiazzante realismo delle loro emozioni che si riverberano immancabilmente sul lettore. Quando ho letto Ogni tuo silenzio mi sono resa subito conto che ero davanti a qualcosa di raro e prezioso, proprio come la bolla nella quale Laura aveva protetto i suoi personaggi, come farebbe un'amorevole madre. Ho capito che era un romanzo "per molti ma non per tutti", perché aveva una potenza capace di lasciarti lì a riflettere per giorni, ad analizzare le scelte dei protagonisti. 
Leggere un romanzo di Laura Mercuri è come fare un tuffo nella realtà disincantata, a lei non piacciono gli edulcoranti, racconta la vita attraverso le emozioni dei suoi personaggi, tormentandoli, mettendoli alla prova come solo la vita reale sa fare. 
I due romanzi sono diversi tra loro ma hanno anche delle sottili analogie che costituiscono l'impronta narrativa dell'autrice. Se in Ogni tuo silenzio il mondo era racchiuso in una valle di montagna, in un piccolo paesino isolato, ottimo luogo per rifugiarsi e rifuggire da una situazione emotivamente distruttiva, in Il solo modo di coprirsi di foglie c'è un'apertura al mondo e alle stagioni della vita.
Il titolo è già un profondo messaggio di quello che sarà il romanzo. E' giorni che lo ripeto mentalmente, che lo arrotolo e lo srotolo nella mente, penso alle foglie che sono la miglior similitudine con le stagioni della vita. Le foglie giovani che si aprono al sole così come Daniel e Anita si apriranno all'amore; poi le foglie più mature che lentamente e inesorabilmente cambiano colore e cominciano ad arrotolarsi su se stesse prima di avvizzire, come Claudia e i suoi sentiementi. Mamma mia anche il solo parlarne mi comprime il cuore. Questo romanzo è lo specchio della vita stessa, è un concentrato di potenti emozioni, e io adoro Laura Mercuri per questo, perché non mi ha mai illuso, non ha mai indorato la pillola col rosa e i confetti, mi ha sempre invitato a riflettere, a utilizzare i suoi romanzi e i suoi personaggi per aprire una finestra sulla realtà, sui veri sentimenti, su quello che le stagioni dell'età ci restituiscono.
Eppure tra i due romanzi ci sono diverse analogie:  il mai facile e delicato rapporto tra padre e figlia (un particolare che mi ha affascinata moltissimo), la caratterizzazione del protagonista maschile di entrambi i romanzi, la tormentata psicologia di Emilia e Anita costrette ad affrontare qualcosa di molto simile. 
Laura Mercuri è davvero una grande regista, una volta scelto il cast, cura in modo impeccabile e maniacale ogni suo personaggio, così da renderlo assolutamente reale, imperfetto e vulnerabile come ognuno di noi. Impossibile non immedesimarsi in qualcuno di loro. Nel caso del nuovo romanzo, per me è stato  inevitabile entrare in profonda empatia con Claudia e le sue vicissitudini, ho vissuto il suo sentirsi in gabbia, spesso inadeguata e frustrata, capire le sue crisi e alzate di testa. Incredibile come non ci si renda conto del momento in cui si è entrati nel personaggio e si è guardato il romanzo dall'interno. 
Penso alle foglie, al silenzio di quando nascono e al rumore di quando cadono, basta saper ascoltare; così è per i romanzi di Laura Mercuri, magistrale nell'usare i silenzi, ancor più magistrale nel trasmettere le assordanti voci della coscienza. 
Il percorso narrativo di questa autrice ha subito una notevole maturazione e una profonda attenzione verso l'intreccio di più personaggi appartenenti a generazioni diverse e per questo con un differente approccio ai sentimenti e alla vita stessa.












Sperando di aver alimentato la vostra curiosità,
vi ricordo la TERZA TAPPA
domani 7 Dicembre su:

11 commenti:

ANGELA GRECO ha detto...

On ho lettu nulla di questa autrice mi piacerebbe leggere qualcosa di suo

ANGELA GRECO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
luigi ha detto...

bella tappa, mi ispira tanto questo libro! da leggere!
Luigi Dinardo
luigi8421@yahoo.it

Alexandra Scarlatto ha detto...

Wow, le tue parole mi hanno incuriosita tantissimo!
Non conoscevo l'altro suo libro, devo fare immediatamente una ricerca.
Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

Rosy Palazzo ha detto...

Che belle parole che hai usato per parlare di questa scrittrice e dei suoi libri ♡.♡
Mi hai fatto venir voglia di leggerli il prima possibile ;-)

Lettori fissi: Rosy Palazzo
Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com

Alessandra Gulino ha detto...

Non conoscevo quest'autrice ma mi sta piacendo molto e sicuramente questo libro sarebbe un buon modo per iniziare *.*
Ho completato tutt il form, alegulino2002@gmail.com

Innocenza Marcella Gangemi ha detto...

Bella tappa! Io ovviamente partecipo, ho compilato il form. Mi è venuta voglia di leggere anche il romanzo precedente!

Elysa Pellino ha detto...

Ma che bella recensione ♡.♡
Da come ne hai parlato, sembra che questo libro ti sia piaciuto molto, un libro ricco di emozioni, ciò che hai detto sul fatto che questo sia un libro "per molti ma non per tutti", mi ha incuriosito ancora di più.
Non ho letto ancora nulla di quest'autrice, ma credo che sia arrivato il momento :)

Partecipo molto volentieri BlogTour e al Giveaway
Ti elenco le regole che ho rispettato nel form :)
Seguo tutti i blog partecipanti con il nome: Elysa Pellino
Seguo la pagina Facebook dell'autrice + quella della casa editrice sempre con lo stesso nome: Elysa Pellino
La mia email: mora_1993_@hotmail.it
Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog, Twitter, e Google+ ( Uso solo questi social )
LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10208689382885736?pnref=story
LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/806619862646870016
LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/YrBmqXFF57P?sfc=true
-Ho completato il form :)

Laura Colucci ha detto...

Bellissime parole! Sono recensioni come questa che mi fanno amare il mondo dei libri. Da quello che dici questa é un autrice di grande spessore e devo leggere i suoi libri al più presto per provsre le emozioni di cui parli.

Rosy Palazzo ha detto...

Condivisione:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=785122391639494&id=100004252210765

Alexandra Scarlatto ha detto...

Link di condivisione di questa tappa su Facebook:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=382398885435451&id=100009960271401&ref=