giovedì 14 luglio 2016

COME TROVARE IL MARITO PERFETTO Tracy Brogan Recensione

SPASSOSO,
FRIZZANTE,
IRONICO
e ASSOLUTAMENTE ROMANTICO.

Altra piacevolissima lettura Amazon Crossing, titolo che consiglio di portare in vacanza insieme a Non proprio mia e L'amore rende rosa. 
Come trovare il marito perfetto è il secondo episodio della serie Bell Harbor; non ho letto il primo ma si possono leggere indipendentemente perché i riferimenti sono rari e non strettamente legati, se non per uno o due personaggi. 
Una commedia rosa spassosissima, divertente e romantica, quel giusto intermezzo per alleggerire l'umore.
Una lista, un marito da trovare, una cittadina piccola e pettegola, questi sono gli ingredienti che vi terranno compagnia durante la lettura. Ah, dimenticavo! Un uomo e una donna che più diversi non potrebbero essere. 




AMAZON CROSSING


COME TROVARE IL MARITO PERFETTO
Tracy Brogan

Traduzione di Lorenza Braga
Editore: Amazon
Genere: Narrativa Rosa
Pagine:  326
Prezzo: 9.99
Ebook: 3,99
GRATIS con KU


Trama

A Bell Harbor ritengono tutti che la dottoressa Evelyn Rhoades, un chirurgo plastico concentrato sulla carriera, abbia bisogno di un marito. Tutti, eccetto Evelyn... più o meno. Anche se lei volesse un marito (cosa che non vuole... il più delle volte), non permetterebbe mai a qualcosa di intangibile come il fato di stabilire chi sposerà. No, se dovrà trovarsi qualcuno con cui trascorrere la sua vita, lo farà in maniera scientifica: con una lista di requisiti stilata con cura e un sito d’incontri.
Ma quando Tyler Connelly irrompe ubriaco nella sua vita per mezzo di un acquascooter rubato, le emozioni sfidano il buonsenso. Certo, lui è sexy, affascinante e determinato a conquistare l’interesse di Evelyn, ma tutto fa pensare che sia la peggior scelta possibile. È troppo giovane per lei. Troppo irresponsabile. Troppo disoccupato. E... oh sì, è un suo paziente.
Ma Tyler ha sperimentato sulla sua pelle che anche i piani migliori possono sgretolarsi sotto il peso del fato. Ora non gli resta che insegnare a Evelyn che, nelle questioni di cuore, l’amore spesso soppianta la logica.



opinione di foschia75


Non uscivo con un uomo da secoli. In effetti, avevo guardato il calendario poco prima che arrivasse Gabby e mi ero resa conto che non facevo sesso da quasi due anni. Con il tirocinio e i colloqui di lavoro, non era capitato. Perciò non c'era da meravigliarsi che mi mangiassi con gli occhi un giovane stallone come Tyler Connelly. Ero affetta da un grave caso di ragnatele vaginali. Là sotto doveva essere come un vecchio tunnel abbandonato della metropolitana.


Bell Harbor è una piccola cittadina dove i segreti hanno i minuti contati, dove i pettegolezzi corrono sulle lingue di parenti e amici, ci si conosce tutti, e per questo è impossibile difendere la propria privacy. Eppure gli abitanti sono tutti cordiali e simpatici, anche quando raccontano i fatti tuoi, con poco ingenua naturalezza.
In questo spassoso scenario, si muovono Evie e Tyler, trentacinque anni lei, ventisette lui. L'atmosfera è resa ancora più divertente dal ticchettio dell'orologio biologico di Evie, e di alcuni siparietti durante i quali sembra essere perseguitata da mariti e bambini in fasce!
Evie è un chirurgo plastico che arrivata al suo trentacinquesimo compleanno, tira le somme degli ultimi anni, trascorsi immersa nel lavoro, senza rendersi conto del tempo tiranno. Odia il giorno del suo compleanno, ma proprio durante la festicciola organizzata a tradimento dai dipendenti dell'ospedale, viene chiamata in pronto soccorso per dei punti di sutura. Ancora non sa che quell'intervento cambierà per sempre la sua noiosa e incolore esistenza. Il suo ultimo paziente è un avvenente ragazzo, alto, spalle ampie e tatuaggio, nonché due fossette da arresto (cardiaco). Evie resisterà al suo fascino per qualche giorno, fin quando non si rincontreranno... Si sa, Bell Harbor è troppo piccola per non rivedersi.
Tyler trasuda sensualità e fascino, ma non solo questo, attira anche i guai; per lei è divertente, dolce e premuroso, è tutto ciò che alla sua età non può più permettersi, perchè ha otto anni in meno di lei.
Pur di tenere lontana la tentazione, si fa consigliare dalle sue due amiche storiche Hilary e Gabby, stila una lista di requisiti per cercare il marito perfetto e si iscrive in un sito di incontri. Da qui vivrà una serie di peripezie che divertiranno il lettore, in un'escalation di incontri uno più improbabile dell'altro.
Ma Tyler non esce dalla sua testa e anche i suoi ormoni sembrano chiamarlo a gran voce, tra pettegolezzi e feste in spiaggia, tra incontri al buio e matrimoni inattesi, entrambi dovranno mettere ordine nei proprio desideri e sogni. Sono troppo diversi per poter stare insieme, ma si sa, quando in ballo c'è il cuore le regole non si possono applicare, e Tyler non ha un solo requisito della lista.
Perchè leggerlo? Perchè i suoi personaggi non seguono i soliti cliché e amore e amicizia sono declinati in modo irresistibile. Insomma se cercate qualcosa che vi restituisca il buonumore, la serie fa al caso vostro.
Carino, divertente e mostruosamente romantico.  Una lettura da portare in vacanza.


L'Autrice




Tracy Brogan ha sempre amato le storie d'amore, che fossero ambientate nel passato o nel rpesente. Ha letto la sua prima avventura di cappa e spada a sedici ani e ha capito allora che era destinata a diventare una scrittrice. Ora scrive storie divertenti e briose su persone ordinarie che trovano amori straordinari e stucchevoli romanzi storici pieni di intrighi politici, damigelle  che causano pericoli e qualche sporadico uomo in kilt.
Tracy è stata finalista del Romance Writers of America nella categoria "Miglior libro d'esordio" e due volte finalista del Golden Heart. E' l'autrice del bestseller Guida agli appuntamenti per imbranate, primo capitolo della serie Bell Harbor, pubblicata in Italia da Amazon Crossing, e di altri romanzi di successo negli Stati Uniti. Vive nel Michigan con il marito, i figli e i loro viziatissimi cani.


2 commenti:

B.Francesca ha detto...

Ho proprio bisogno di una lettura divertente e romantica. Grazie della dritta, lo prenderò sicuramente.

foschia settantacinque ha detto...

Francesca, fammi sapere, queste sono letture di intermezzo che fanno bene all'umore. Io da quando ho kindle unlimited non ho più limiti di lettura!!!