martedì 31 maggio 2016

NESSUNO E' PERFETTO Daniela Jannuzzi Recensione

Una cover fumettistica d' impatto, che è tutta un programma;  un titolo evocativo e  una trama invitante a stuzzicare il lettore. Et voilà, l' " ultimo nato " di Daniela Jannuzzi!




OMNIA ONE GROUP EDITORE



NESSUNO E' PERFETTO
Daniela Iannuzzi

Genere: Racconto Urban fantasy
Pagine: 53
Prezzo: 1,99



Trama 

Trish, una giovane barista di venticinque anni, si divide tra casa e lavoro in una frenetica New York. Per caso, scopre che il suo vicino di casa ha la piacevole abitudine di spogliarsi davanti alla finestra. Un po' per curiosità e un po' per gioco, Trish comincia a spiarlo. Ma notte dopo notte, il gioco si trasforma in qualcosa di più pericoloso. Cosa nasconde il misterioso dirimpettaio? In un crescendo d'angoscia, Trish si troverà a fare i conti con qualcosa di imprevedibile. Cosa faresti se il tuo vicino di casa fosse un vampiro, e tu fossi la sua vittima potenziale?


Opinione di Charlotte

Parlare in modo obiettivo di Daniela per me sta diventando sempre più difficile: in altre parole, mi rendo conto di essere  spudoratamente di parte. Ho la fortuna di avere un legame " dietro le quinte"  molto forte, di amicizia e di condivisione di idee,  con una scrittrice che segue sempre il suo istinto, anche  quando per questo motivo spesso  si ritrova controcorrente rispetto alle mode del momento. La Jannuzzi    sa sorprendermi immancabilmente con trovate fuori dagli schemi,  con voli di fantasia e tocchi di originalità , con un stile vivace  e fluido dalle tinte variabili, e con un' abilità non comune nel delineare ambienti, personaggi, stati d' animo. Nessuno è perfetto è nato come divertissement rispolverando i "vecchi amori " dell' autrice - l' horror, il thriller - ed è germogliato  inframmezzando  una serie di progetti impegnativi e ambiziosi in corso di lavorazione. Il racconto è scaturito con una facilità sorprendente , quasi disarmante, dalla mente e dalla  mano di Daniela. La  spontaneità  si traduce in altrettanta immediatezza di fruizione da parte del lettore, che non può che trovare accattivante il racconto sensuale, misterioso, incalzante   di Trish e dell' uomo enigmatico che la incuriosisce, per il  quale pagina dopo pagina  provare sempre più paura e attrazione. Nessuno è perfetto  è una vicenda  dai toni inusualmente  freschi, ironici  e leggeri per Daniela , che la narra in prima persona facendo leva su  uno stile giovane e spigliato, molto diverso da quello usato nei lavori storici o nel delizioso e ambizioso  Toivoa.   A dimostrazione del suo saper  immedesimarsi nelle storie a vari livelli , assumendo sembianze sempre diverse,  e della sua capacità di comunicare concetti profondi:  ma anche  di divertirsi con le parole, coinvolgendo nel  gioco anche il lettore, catturandone e direzionandone le emozioni.  Un' autrice come Daniela è una sorpresa continua, e sono oltremodo compiaciuta del fatto che Foschia abbia voluto cimentarsi con i suoi lavori: certa che la sua opinione possa offrire un quadro più completo delle opere e della personalità dell' autrice.



opinione di foschia75

Non avevo letto ancora niente di questa Autrice, ma devo assolutamente recuperare, perchè ha uno stile che non ti permette di abbassare la guardia, sei tu lettore a dover stare ai suoi ritmi, e la cosa mi piace moltissimo: adoro quando un racconto o romanzo, hanno stile asciutto e incalzante.
Di questo breve racconto posso parlare poco,perchè rischierei di incappare nell'odioso spoiler, dico solo che è spassoso e originale, che spesso la fantasia dei personaggi trascina quella del lettore, dando un'idea che facciamo nostra e poi assistendo al colpo di genio dello scrittore.
Daniela Jannuzzi, non solo dimostra di saper scrivere dannatamente bene, ma porta il lettore dove ha già deciso lei, ma lasciandolo nella convinzione che la prima idea è quella che conta.
L'idea è davvero carina e divertente, ma ripeto, a volte facciamo congetture troppo in fretta.
Bello, perchè proprio quando ero certa di essere arrivata alla conclusione scontata, l'autrice ha fatto qualcosa che non mi sarei assolutamente aspettata. Carinissimo, allegro e originale nel suo  "ripieno noir".
Fatevi trascinare dalla fantasia della protagonista, dagli spettacoli gratuiti del suo vicino di casa, e godetevi la sorpresa!



Di Daniela Jannuzzi Sognando tra le Righe ha recensito anche:
Il cuore e la maschera ( self publishing, recensione QUI
La bambola ( Lettere Animate, recensione QUI )
La maschera del passato  ( Delos Digital, recensione QUI)
Toivoa ( Bibliotheka, recensione QUI






L' Autrice 

Daniela Jannuzzi, classe ’78, nasce a Messina ma vive a Lipari da quindici anni, dove ha modo di coltivare la sua passione infinita per i libri e la scrittura che, nata insieme a lei, diventa presto la sua arte e passione più grande.
Adora la natura, gli animali e vive in campagna circondata dal verde, tra paesaggi mozzafiato da cui trae l’ispirazione per le sue opere letterarie. Tuttora commessa in un negozio, dedica però ogni minuto libero alla scrittura, perseverando con passione per realizzare i suoi sogni.
Dopo il suo esordio letterario avvenuto nel 2013 con il romanzo: “Il cuore e la maschera”, ha proseguito nella sua carriera pubblicando altre opere e partecipando a concorsi letterari con ottimi risultati. A settembre 2014 ha pubblicato il racconto lungo: “La bambola”, edito da Lettere
Animate. Il 13 gennaio 2015 è uscito per Delos Digital (passioni romantiche) il racconto lungo “La maschera del passato”. A marzo 2016 pubblica “Toivoa”, un romanzo di formazione per ragazzi, con la casa editrice Bibliotheka




1 commento:

daniela iannuzzi ha detto...

Grazie ragazze, siete stupende. Grazie per aver dedicato parte del vostro tempo e spazio su questo bellissimo blog.