mercoledì 30 marzo 2016

LA MELODIA SIBILANTE Claudia Piano Recensione



Sapete cosa sono gli animusi? Avete  mai avuto a che fare con un canorso, un serpesce o un topogallo? Avete mai sorseggiato uno schiantacervelli? Insomma, vi intendete di musicomagia? 
Se questi termini vi incuriosiscono e  avete voglia di viaggiare con la fantasia, ma anche di tornare a provare con intensità genuina  quelle tenere sensazioni adolescenziali  ormai appartenenti al passato  ,  una visita ad Armonia è quello che  ci vuole. Se invece avete l' occasione di fare un regalo a una teenager, sono sicura che nell’ era dei reality show e dei social network questa favola le sembrerà una ventata di aria fresca  e le elargirà    momenti di benessere : nonché  qualche prezioso incoraggiamento  .  

Self publishing 
LA MELODIA SIBILANTE 
CLAUDIA PIANO  

Genere: fantasy / narrativa per ragazzi
Pagine: 351
Prezzo : € 14.90
ebook : € 1.99

La Trama
Una nuova saga fantasy: Armonia e il mondo della Musicomagia.
Giulia è una ragazza di quattordici anni e sta per cominciare una nuova vita. Andrà a studiare ad Armonia e scoprirà che si tratta di una scuola davvero molto speciale... Dove c’è un incantesimo musicale per fare ogni cosa. Al suono del suo flauto imparerà a curare le ferite, modellare il legno e a far crescere i fiori… e per nutrire i magici animusi...
Conoscerà nuovi amici e incontrerà l’amore...
Scoprirà presto che un mistero si nasconde nel lago... Qualcosa che ha a che fare con suo nonno... ma nessuno sembra volerne parlare...
Potrebbe essere un pericolo antico che minaccia la scuola...
Giulia dovrà affrontare e domare il grande potere che cresce in lei...
Riuscirà a salvare i suoi amici e il suo nuovo e meraviglioso mondo?

Opinione di Charlotte
Premessa d' obbligo, a demolire in anticipo la diffidenza: nessun parallelo tra Harry Potter e  Giulia Accordi. 
Armonia è essenzialmente una sorta di fattoria autogestita fondata sulla musica.  Un ambiente empatico in totale simbiosi con la natura, la cui filosofia è basata su rispetto e cura degli animali e di coloro che si amano;  un’  utopia  ben diversa da quella di  impostazione  meritocratica, cupa e severa che si riscontra in quel di  Howgarts . 
Niente individualismi in una scuola improntata sull' attenzione per l’ altro:   attraverso la lettura e la condivisione di pensieri che prendono voce attraverso le note musicali, Armonia si fa  terreno fertile nel dare corpo ai sentimenti che albergano nell' animo di  un adolescente. Siano essi iperbolici, struggenti, soggetti a mutamenti repentini,   non sempre piacevoli da vivere e incomprensibili persino a chi li prova.  
In quest' ottica Giulia si rivela   al contempo una ragazza normale e una voce fuori dal coro: una potenziale leader che deve crescere,ma che si scontra con le peculiarità di un’ età  difficile in cui ogni scelta sembra avere un peso eccessivo. Confusa, dolcissima e fragilissima, Giulia ora possiede la determinazione e la  maturità che le permettono di proteggere ciò che ama,   ora torna bambina, bisognosa di  guida e di conforto.
Il  suo conflitto riguarda anche il cuore: gli  ormoni si scontrano con il desiderio di mantenere il candore della fanciullezza. La sua storia con Pietro è un legame così tenero e al contempo incorruttibile, così acerbo ma granitico, così platonico ma traboccante di desiderio  ,   da far sbiadire  anche quello tra gli eroi romance più evocativi;  la  graduale consapevolezza di sé, dell’ altro, del mondo circostante, è un passaggio naturale frutto delle esperienze vissute, interiorizzate secondo la propria sensibilità, ciascuna delle quali porta un insegnamento .
Tra una lezione invitante e l’ altra, le storie di Giulia, di Pietro di Arci, di Camilla, dei loro insegnanti e dei loro compagni,  si intrecciano  a quelle di un bestiario variopinto e fantastico,  dando luogo a sequenze avvincenti e avvolgenti, ricche di azione e di passione, di pericoli e  di scoperte.  L’ amore per gli animali è uno dei temi più presenti nel romanzo, e dà adito a sequenze  affettuose e buffe. Ma l’ atmosfera è intrisa soprattuttto delle  suggestioni date dalla musica, delle sensazioni che essa riesce a comunicare e suscitare: indotte volutamente,  o frutto delle  reazioni soggettive imprevedibili che    prova colui che viene rapito dal suono   e viene trasportato in altre dimensioni.
Il tutto concorre e a scandire il tempo e il vigore  della narrazione e fa del romanzo  una vera e propria composizione musicale:   la cadenza fluida, l’ indugio su toni visionari, gli abbellimenti ora in crescendo ora in calando, accentuano la dimensione onirica  e solleticano l’ immaginazione, creando il contesto poetico  perfetto per lo sviluppo di temi forti, ma nella loro complessità fruibili in modo    immediato e giocoso. Come nel  Bolero di Ravel, il motivetto iniziale orecchiabile  e leggero si arricchisce di timbri ,  si fa via via  sempre più maestoso, articolato,  dotato di   corpo ed  enfasi : questi elementi  si traducono in   dinamiche interpersonali molto profonde, in grado di toccare corde assai  intime nel lettore, che tramite Claudia Piano (ri) vive le emozioni della prima giovinezza:  le  scuffie micidiali, le rivalità più o meno motivate,   i piccoli e grandi atti di prevaricazione, , le futili gelosie, le insicurezze, gli universi paralleli maschile e femminile che si attraggono e non si capiscono  .
Con Claudia Piano  i protagonisti non sono supereroi, poiché  le imperfezioni sono parte della personalità dell’ individuo.  Nessuno è in grado  di fare tutto da sé, ma può imparare dagli altri e farsi aiutare :  è lo scambio che perpetra la conoscenza, è l’ influsso degli altri il nutrimento per la mente e per lo spirito  . Ogni segmento del percorso di maturazione   viene sperimentato e non insegnato:  Claudia non impone la sua saggezza ai personaggi, ma mantiene costantemente la visione incantata dell’ adolescente che può spaziare a tuttotondo nell' esplorazione del proprio io e delle emozioni degli altri. Ognuno poi è libero di trarre le proprie conclusioni, sia che si tratti di un personaggio  inventato, sia che di riflesso le  parole della scrittrice colpiscano  il lettore.
Per me  La melodia sibilante è un vero toccasana che tiene incollati alle pagine, una storia che cerca il buono in ogni persona, il pregio nel difetto, la spontaneità contro l’ egoismo, la semplicità dell’ emozione autentica anche se non sempre costruttiva ed edificante: insomma, la verità del cuore. In un connubio riuscitissimo fra grande storia d’ amore, interazioni adolescenziali più disincantate, e quell' intreccio fantastico che avrei sempre voluto vivere,  dotato di potenza comunicativa ma anche di semplicità e leggerezza.
Come sostiene l’ autrice parlando dei valori e dei rapporti descritti nel romanzo, si tratta di bei sogni:  ma per me sapere che c’è ancora chi ha degli ideali puliti e atruistici, e ha voglia di trasmetterli alle nuove generazioni  come fa Claudia Piano,  è davvero confortante.


La serie Armonia
La saga segue la storia di Giulia e Pietro ed è costituita da 4 volumi principali.
Vi sono poi degli spin-off, tra i cui  quello gratuito che mi ha " agganciata" e spinta ad intraprendere la conoscenza di Claudia Piano  , che riguardano alcuni personaggi chiave della storia  destinati a far breccia nel cuore del lettore.  

0.1 - A PRIMA VISTA   ( gratuito su Amazon )
0.2 - CRESCENDO
1- LA MELODIA SIBILANTE
1.5 - DIARIO DI GIULIA  ( gratuito su Amazon )
2- LA MELODIA RIVELATRICE  
3- LA MELODIA DOMINANTE
4- LA MELODIA CREATRICE sarà disponibile da giugno 2016
E il cerchio si chiuderà...

L'Autrice 


Mi chiamo Claudia Piano e abito in un piccolo paesino nell’entroterra di Genova. Sono sposata e ho due figli (Maschi!). Ho anche due cocorite chiacchierone e un morbidissimo coniglio nano.
Adoro leggere, suonare e non posso fare a meno di sognare. Ho iniziato a scrivere quando andavo ancora a scuola. Ho partecipato ad alcuni concorsi letterari nazionali, ricevendo segnalazioni e anche un terzo premio. Poi il lavoro, il matrimonio, i figli… si sono impossessati della mia vita. Attualmente insegno musica nelle scuole elementari, conducendo i bambini in questo fantastico e magico mondo.
Ho finalmente trovato il tempo e l’ispirazione per ricominciare a scrivere e non mi sono mai sentita così bene. Ho creato Armonia, il luogo in cui si svolgono le mie storie. In un mondo ideale dove la musica influenza la vita senza turbare l’equilibro perfetto della natura.
Ho pubblicato con Youcanprint tre romanzi, La Melodia Sibilante, La Melodia Rivelatrice e La Melodia Dominante; due racconti A Prima Vista e Crescendo. Ho anche partecipato ad un'antologia benefica di racconti d'amore a favore dell'AIRC, A Natale ti regalo l'Amore. Imminente l'uscita del quarto romanzo La Melodia Creatrice. La Melodia Sibilante ha ricevuto diverse segnalazioni ed è arrivata tra i 19 finalisti del concorso letterario Sanremowriters 2015.
La sua mail:
claudia.piano@email.it
Il suo sito:
http://m.armonia36.webnode.it/
La sua pagina Facebook:
https://www.facebook.com/La-Melodia-Sibilante-Claudia-Piano-242530009281578/

3 commenti:

Claudia Piano ha detto...

Sono davvero commossa e molto lusingata per le belle parole!!
Grazie di cuore!!!

Charlotte Sognandotralerighe ha detto...

Sono io che mi sono davvero commossa grazie alle tue parole, alla tua carica positiva e alla tua fiducia nei giovani. Ho sognato a occhi aperti e mi hai messo addosso una curiosità pazzesca sugli sviluppi della storia! :-)

Claudia Piano ha detto...

Ciao Carlotta! Ti lascio questo link:
http://claudiapiano.blogspot.it/2016/10/book-tag-giochiamo-con-i-libri.html
Ho taggato il vostro blog per un Book Tag ;)