lunedì 15 febbraio 2016

QUELLO CHE NON TI HO ANCORA DETTO Angela D' Angelo Recensione



Cliccando QUI potrete visualizzare il regolamento del Release Blitz Tour, e tutti i link utili e interessanti  ad approfondimento del romanzo

" Quando si è sempre toccati nel modo sbagliato una semplice carezza può aprire la carne come il morso di una frusta, rendendo l’animo consapevole di essere incompleto, privo d’amore".

Youfeel Rizzoli 
QUELLO CHE NON TI HO ANCORA DETTO 
ANGELA D' ANGELO  


Mood: Erotico
Pagine: 153
Prezzo: € 2,49
La Trama
Certe notti sono l’alba di una vita nuova
Roberta Mancini è una biondina tutto pepe, esuberante e spregiudicata. La sua unica regola? “Nessuna responsabilità.” Soprattutto se si tratta di uomini: i suoi amanti devono rigorosamente essere attraenti, prestanti e stupidi, perfetti per relazioni brevi e senza impegno. L’incontro con il bellissimo cestista Fabrizio Boschi sembra rientrare perfettamente nel suo schema, ma l’imprevisto è dietro l’angolo, e dopo una notte di passione tutto andrà rimesso in gioco. Roberta dovrà fare i conti con un passato che ha inciso irrimediabilmente sul suo modo di vivere le relazioni, e per la prima volta nella sua vita non potrà fuggire. Mentre Fabrizio sarà obbligato a farsi carico di questa ragazza impossibile, nei cui occhi legge una richiesta d’aiuto. Perché Roberta vuole essere salvata. Anche se non lo sa. Dopo il successo di “A letto con il nemico” e “Ogni maledetta volta”, una nuova rovente storia d’amore che vi conquisterà.
Opinione di Charlotte
Angela d’ Angelo conclude l’ appassionante Trilogia del Nemico in modo pirotecnico, raccontando un legame travagliato e bollente all’ ennesima potenza, scatenando nel lettore una successione di emozioni contrastanti . Fin dalle prime pagine di Quello che non ti ho ancora detto, si comprende come gli ingredienti della ricetta di Angela siano dosati " ad istinto", senza rispettare dosi e proporzioni canoniche, e come il bilanciarli sia stato per lei un impegno mentale ed emotivo assai arduo . Partendo dall' intreccio romance “ a rovescio”, che poggia su quello che dovrebbe essere il suggello di una relazione, facendone  invece  elemento scatenante di contrasti ; arrivando al fulcro della storia, costituito dalla personalità di Roberta. Un personaggio che deve avere procurato parecchie notti insonni alla D’ Angelo, poiché estremamente complesso, completamente disorientato e spiazzante; in questa ragazza bellicosa e provocante c’è tutta la sofferenza di una figlia trascurata, di un' infanzia negata, di una donna passionale alle prese con un Fabrizio tanto sfolgorante esteticamente, quanto vanesio e poco propenso ad assumersi la responsabilità delle proprie pulsioni. Due caratteri apparentemente inconciliabili, che si trovano gioco forza a maturare e a prendere coscienza di sé e dell' altro partendo da poli opposti, percorrendo strade accidentate con diramazioni cieche ma tentatrici,  poiché apparentemente di facile percorrenza . Lei si muove su questo terreno costruendo certezze deformanti, aventi come base l’ esistenza anaffettiva che l' ha resa insicura e fragile;  lui agisce di riflesso, sentendosi minacciato dall’ incoerenza di Roberta, ma mosso anche dalla propria vita facile ed edonista, e dalla propria conseguente mancanza di maturità. Due protagonisti inizialmente superficiali, bugiardi prima di tutto verso se stessi, e poiché sentimentalmente chiusi, dall’ impatto empatico difficile con i lettori: se Edoardo era stato un personaggio controverso, Roberta è una scheggia impazzita, una donna  quasi sgradevole,  che si arriva a capire e ad apprezzare lungo lo svolgimento della storia, quando viene demolita lentamente ma inesorabilmente la sua armatura impenetrabile e fasulla: a suon di dimostrazioni di rispetto, amore e fiducia, dapprima da parte di amici fantastici, quindi di un Fabrizio di buon cuore, ma per la prima volta messo alla prova come uomo: talvolta impotente , talora codardo di fronte alle fragilità della ragazza, a situazioni inedite, a sentimenti mai provati in vita sua  . 
Con Quello che non ti ho ancora detto, Angela sfodera la sua personalità grintosa e imprevedibile e uno stile vivace, fluido , multiforme. Ne esce un romanzo pieno di contraddizioni, al contempo crudo e dolcissimo: un susseguirsi di fotogrammi di singolare vividezza espressiva, per una storia dalla quale, tra una battuta a doppio senso e un interludio passionale da bollino rosso, dopo sequenze di tempesta, di felicità alternata a pentimento, di azioni puerili e umilianti ridimensionate dal senso di colpa e dall’ affetto, il lettore si aspetta - e ottiene -  un epilogo glicemico oltremisura. Tra la ruvidezza delle espressioni gergali, la brutalità scarna dell’occhio impietoso che non cela imperfezioni ed esitazioni, tra le lacrime e il sudore, affiorano gemme di freschezza  di una dolcezza tale da risultare sfavillanti: si passa repentinamente dall' incisività brutale alla tenerezza, dalla solitudine sconfortante al sostegno dell' amicizia e della comprensione, e dopo lunghe peripezie si giunge alla fiducia e nell' abbandono incondizionato all' altro. 
Sfido chiunque si imbatta in Roberta e Fabrizio, a non provare emozioni di fronte alla loro storia d’ amore che ha le caratteristiche di una gara di resistenza ma anche di un legame strappalacrime: con la loro vicenda Angela D’ Angelo ha affrontato   un genere narrativo  considerato frivolo e di evasione, infondendogli profondità e irruenza non comuni.  Con grande introspezione, approfondimento psicologico ,  senza mai  perdere di vista l’ imprescindibile  aspetto accattivante e zuccheroso.



La Trilogia del Nemico

1 – A letto con il nemico ( recensione QUI )
2 – Ogni maledetta volta ( recensione QUI )
3 – Quello che non ti ho ancora detto 
L' Autrice 

Angela D’Angelo è nata a Napoli. Laureata in Biotecnologie mediche, fin da bambina scopre la passione per la lettura grazie alle fiabe di Andersen. Ha esordito nel settembre 2014 con “Finalmente mio”, un racconto erotico che è stato per oltre un mese ai vertici della classifica Amazon della sua categoria. Nel gennaio 2015 pubblica per Rizzoli Editore, nella collana only digital You Feel, "A letto con il nemico", a cui segue “Ogni maledetta volta”. “Quello che non ti ho ancora detto” è l’ultimo capitolo della “Trilogia del nemico”.

Per saperne di più e contattarla:

Twitter: https://twitter.com/AngelaDAngelo21
Facebook:https://www.facebook.com/pages/Angela-DAngelo-Autrice/928288783849927
Goodreads: https://www.goodreads.com/author/show/5715254.Angela_D_Angelo
Amazon: amazon.com/author/angela_dangelo


1 commento:

stefania mognato ha detto...

Bellissima recensione ragazze mi avete catturato davvero sono proprio curiosa, attendo la fine del release blitz e poi procedo all'acquisto tanto non vinco di sicuro
condiviso su
https://twitter.com/streghetta6831/status/699326070747762688
https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/AdYLHSLUFdn
https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10205937050001186?pnref=story
https://it.pinterest.com/pin/566609196849832389/