lunedì 29 giugno 2015

REGOLE D'AMORE PER AMICI CONFUSI Ellie Cahill Recensione

Avete presente quando vi trovate davanti il vostro piatto preferito e lo assaporate prima con gli occhi e poi con le papille? Lasciate che vi inebri i sensi e poi una volta sazie, tirate le somme. Uhm, forse mancava un pizzico di sale... Forse c'era troppo pepe. Insomma la lettura di questo New Adult ha lasciato in me qualche leggera perplessità. Ho cercato di appianare le "divergenze" anagrafiche fra me e la protagonista, cercando di mettermi nei suoi panni e pensando a cosa avrei fatto io alla tenera età di diciotto anni... se anche io avrei rispettato le regole del sesso sorbetto. Si sa, non siamo tutti uguali, e davanti all'amore reagiamo in modi sempre imprevedibili e personali. Per capire che si ha davanti la persona giusta, spesso è necessario cadere e rialzarsi innumerevoli volte. Ma negare a se stesse la verità, alla lunga logora chi vive l'amore e chi lo legge.

De Agostini


REGOLE D'AMORE 
PER AMICI CONFUSI
Ellie Cahill

Traduzione di  A. Pelagalli
Collana:  Le gemme
Genere; New adult
Pagine: 376
Prezzo: 14,90
Ebook: 6,99


Trama


Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. E quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l'amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l'amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un'altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: Non innamorarsi.



Opinione di foschia75


Premesso che la lettura è un fatto molto soggettivo, questo New adult è quello che può piacere a chi è innamorato dell'amore, a chi ha voglia di leggere una storia dove le regole possono essere anche discutibili, e dove non sarà difficile alle più romantiche (e giovani), immedesimarsi nella protagonista e avvallare i suoi errori. 
Un romanzo piacevole  che certamente darà adito a considerazioni post lettura. Insomma ci sarà chi lo apprezzerà moltissimo, e chi come me, rimarrà un attimo in bilico.
Ma credo che la cosa migliore che io possa fare è dare la parola al romanzo stesso e ai suoi personaggi, che sono molto più adatti di me, per rendere giustizia a questa storia.

Qualche minuto più tardi, Matt mi fece scivolare il quaderno davanti. La sia grafia era il risultato di una serie di scarabocchi dettati dal testosterone, ma riuscii comunque a leggere.
Regole del Sesso Sorbetto:
1. Dopo averci fatto sesso, devi passare la notte con il tuo ragazzo/la tua ragazza Sorbetto.
2. Dopo, dovete rimanere amici.
3. Il giorno seguente devi infastidire ripetutamente il tuo ragazzo/la tua ragazza Sorbetto.

Partendo da queste poche e semplici regole, Matt e Jocelyn stipuleranno un contratto d'amicizia, al quale con il tempo aggiungeranno altre regole che renderanno a loro più chiaro il rapporto che si è instaurato... andranno avanti così per otto anni.
Ora, la faccenda del sesso sorbetto è anche originale e carina, diversa dal solito, come diversi sono questi personaggi, rispetto allo stra-usato canovaccio New adult. Non leggerete di una ragazza indifesa e ingenua alla mercé (più o meno volontaria del bad boy di turno), come non leggerete di un ragazzo senza sentimenti e pronto a mettere croci sul muro a ogni conquista. Qui leggerete di due ragazzi al primo anno di college che si incontrano e si "riconoscono" come faro nella tempesta, l'uno per l'altra. Diventeranno subito amici, raggiungendo livelli elevati di fiducia e intimità, ma con la ferrea regola di non innamorarsi mai, Sesso si, ma senza amore. Sesso di salvataggio, per cuori infranti. La loro amicizia andrà avanti a gonfie vele per tutto il college, ma ognuno farà la sua vita e le sue esperienze amorose, e ogni volta che soffriranno, torneranno a ripulirsi il cuore dall'amico sorbetto.

Perché quando lo farò ci sarai tu. E sto iniziando a odiarmi per questo. Continuo a uscire  con le ragazze sbagliate perché, nonostante tutto, tu ci sarai sempre.

Sia Joss che Matt, faranno diverse esperienze, una più disastrosa dell'altra, ma torneranno sempre dall'unica persona in grado di farli sentire al sicuro, coccolati. Per otto anni (sbagliare è umano, perseverare, diabolico...), negheranno a se stessi, di provare l'uno qualcosa per l'altra, nascondendosi dietro un rapporto che di amicizia, ha tutto e niente. Fino a quando uno dei due, non forzerà la mano per far uscire allo scoperto i sentimenti, contravvenendo alle regole.
Si sa, le regole sono fatte per essere infrante, magari prima di infrangere il cuore.
Ciò che mi è piaciuto di questo new adult è la caratterizzazione dei personaggi, anche se non sempre ho simpatizzato per le scelte di Joss. Ma a diciotto anni si è ancora probabilmente troppo giovani per intuire il tempo che passa e le opportunità che si allontanano. Per fortuna accanto a lei, c'è un ragazzo che dimostra estremo rispetto per l'amicizia e quel rapporto particolare che si è creato tra loro. Matt è un personaggio senza grilli per la testa, un ragazzo a modo, educato e rispettoso, non ha mai scatti d'ira o sintomi di bipolarismo. E' il classico bravo ragazzo, affascinante. dal fisico asciutto che piace alle ragazze, e che ammalia nella sua semplicità e tranquillità. Joss è convinta che tutti i ragazzi siano il suo tipo, fuorché Matt, dal quale però torna ogni volta che deve dimenticare una storia, finita presto e male.
Possibile che non si renda conto che la sua ricerca è vana? Che per tutti gli anni del college collezionerà delusioni, senza rendersi conto che può avere tutto quello che cerca, contravvenendo alle regole?  Ah, l'amore, che "bestia" misteriosa e bizzarra...
Una lettura a tratti lenta che con una sforbiciatina avrebbe assunto maggior grip.
Penso sia un new adult diverso dal solito, adatto a quelle lettrici in cerca di una storia leggera, senza drammi e situazioni inverosimili. Una lettura rilassata e rilassante.



L'autrice



Ellie Cahill è il nome - molto più semplice da pronunciare - dietro cui si cela la scrittrice Liz Czukas, autrice di romanzi young adult. Regole d'amore per amici confusi è il suo primo romanzo "new adult".
Puoi trovare sia Liz che Ellie online sul sito lizczukas.com. Offline probabilmente stanno entrambe scrivendo un libro, oppure stanno struggendosi davanti a una serie televisiva o, ancora più probabilmente, stanno mangiando cioccolato, patatine e biscotti, contemporaneamente.



Ringrazio la DeAgostini per questa lettura.


2 commenti:

Franci ha detto...

Mi trovo perfettamente d'accordo con tutto ciò che hai scritto, trovo comunque che per l'estate sia una lettura ideale, leggera e spensierata..
Ottima recensione :*

Vero Ale ha detto...

Ciao!
Io l’ho finito da poco e l’ho trovata una lettura davvero fresca e divertente, adatta per l’estate, ma devo dire che Joss mi è sembrata più che altro una ninfomane disperata ahah
Spesso alcune scene erano patetiche… O sono io?
Matt era davvero adorabile, anche se sono sicura che tutte preferiamo i bad boy che ci suscitano mille emozioni e tremiti al cuore, dico bene ;)?
Se ti va di dare un’occhiata alla mia recensione questo è il link:
Raggywords: Recensione ‘Regole d’amore per amici confusi’
Scusa per l’eventuale spam indesiderato…
_Rainy_