mercoledì 4 febbraio 2015

SOGNANDO TE Jennifer Probst Recensione in anteprima

Il primo plauso va assolutamente alla Casa Editrice Corbaccio che, non solo ci ha permesso di conoscere l'inimitabile penna di questa autrice, ma ha portato a termine l'intera prima serie, quella dei Contratti, ne ha iniziato un'altra promettente quanto la prima, e in Marzo ci permetterà di leggere il suo romanzo paranormal romance. Mi sembra doveroso sottolineare quanto la serietà di questa Casa Editrice si distingua sempre, quando girano nel web petizioni contro le serie interrotte. Giusto per rincarare la dose, vogliamo darvi una bellissima notizia (ci perdonerete per lo spoiler, ma è assolutamente a fin di bene!), il terzo romanzo della serie Searching for, intitolato Trovando te, sarà in libreria a primavera!
Grazie ancora una volta Corbaccio!!!
Il secondo plauso (scrosciante) va a lei, Jennifer Probst, una delle nostre autrici romance contemporanee preferite. Fu amore a prima lettura con Contratto indecente, e continua ogni volta che ci immergiamo totalmente e incondizionatamente nelle sue sensualissime storie, a riprova che si può usare il personale canovaccio che distingue un'autrice da un'altra, ma arricchendolo ogni volta in modo diverso.
E ora vogliamo parlare di questo attesissimo secondo capitolo sulle sensuali avventure dell'agenzia matrimoniale Kinnections e degli irresistibili personaggi che gli ruotano intorno come elettroni carichi? Come sempre, per il Romance Erotico che si rispetti, il punto di vista sarà doppio!


CORBACCIO

DAL 5 FEBBRAIO IN LIBRERIA

SOGNANDO TE 
Jennifer Probst
(#2 Searching for series)

Traduzione di: Elisabetta De Medio
Collana: Romance
Genere: Romance erotico
#2 serie Searching for
Pagine: 260
Prezzo: 13.90
Ebook: 9.90
Brossura con alette


Trama

DOPO «CERCANDO TE», IL SECONDO VOLUME DELLA NUOVA SERIE CALDISSIMA DELL'AUTRICE DI «CONTRATTO INDECENTE».

Kennedy Ashe dirige, insieme con le sue due migliori amiche, l’agenzia matrimoniale Kinnections a New York. Kennedy organizza appuntamenti fantastici, incoraggia i single più incalliti a farsi avanti e non rifiuta mai una sfida: neppure quando le si presenta davanti Nate Ellison Raymond Dunkle, scienziato aerospaziale, e soprattutto nerd spaziale e ultimo cliente di Kinnection. Riuscirà Kennedy a trasformarlo nell’uomo più ambito e sexy del momento? Ma soprattutto cosa succederà se Kennedy, tormentata da un passato che le impedisce di trovare una relazione stabile, arriverà a capire che in realtà lei e Nate non sono poi così diversi fra loro?


Opinione di Charlotte


E’ assodato come gli ingredienti e i passaggi narrativi all’ interno  di un romance siano alquanto standardizzati per tappe obbligate e prevedibilità degli atteggiamenti dei protagonisti: sta nell’ autore la maestria nel dare ritmo e personalità a una storia,  valorizzando la propria opera.   E in questo senso Jennifer Probst non si smentisce mai, poiché   il suo piglio è riconoscibile e i  suoi  immancabili  capisaldi risultano  sempre diversi : fra i tanti, sono onnipresenti  l’ importanza del cibo come gioia e condivisione,  spesso abbinato al sesso;  l’ evoluzione  delle dinamiche affettive, da presenze latenti e quasi irritanti a irrinunciabili baluardi  ;  l’ onestà verso se stessi e la  genuinità dei sentimenti;  l’ importanza della famiglia;  l’ immancabile ricomparsa  dei personaggi già conosciuti nei libri precedenti cosicché la comunità  probstiana risulti  sempre più allargata e coesa.
E quindi  ci risiamo: altro giro a Verily, altro incantesimo, altro falò casalingo.. ma quante sorprese in questo libro! Meno erotico ma più comico dei predecessori, meno “ mammone” ma   improntato sui valori dell’ amicizia, della solidarietà, dell’accettazione di sé.  
La fratellanza di spirito in  questo episodio è più marcata che in passato e rinvigorisce la “ poetica Probst” :   vengono   a mancare la provvida  figura matriarcale e l’ uomo decisionista un po’ stereotipato alla Michael Conte, la famiglia d’ origine  non rappresenta un’ ancora di salvezza  e  si fa “ allargata” agli amici. Ma l’ elemento di novità  per eccellenza che contraddistingue questo romanzo è il capovolgimento dei ruoli nel gioco delle coppie: l ‘ autrice        mette in piazza – e  per buona parte del libro alla berlina – un ingegnere aerospaziale che è una sorta di  brutto anatroccolo dalla vita sociale inesistente,   alle prese con una donna affascinante e glamorous : un presupposto in netto contrasto con le eroine  “ sciattine”  alla Ana Steele turbate da uomini magnetici forieri di tempeste ormonali al semplice sollevare del fatal sopracciglio. Vi assicuro che il risultato dell’ inversione  di prospettive  è davvero accattivante : seguire le trasformazioni di “ Ned il Nerd”  da imbranato pasticcione a uomo consapevole e affascinante è esilarante.  Il suo approccio scientifico alla ricerca di una compagna, come è prevedibile lo mette di fronte alla donna più fantasiosa e problematica che gli possa capitare: e il “ prototipo disastro” insieme al “ modello Barbie” dà luogo a una serie di siparietti scoppiettanti, ad interazioni ora spiritose ora dolcissime, che non faranno che rendere sempre più palesi pagina dopo pagina  la virilità di Nate e le fragilità del tornado- Kennedy , nonché  l’ affinità e la compatibilità totale tra i due protagonisti  nonostante il loro approccio  ad abiti e centri estetici sia completamente diverso .  La componente comica soprattutto nella prima parte del libro è molto presente e  funziona benissimo, ma non sconfina nel sorriso ad ogni costo  poiché  spesso si torna alla realtà e alla componente chimico-sentimentale: con inserimenti più intimi, tenerezza, calore umano e sensuali richiami.
E’ proprio il caso di dire che “ l’ abito non fa il monaco” e che questo vale per entrambi i protagonisti della vicenda. Quella che dapprima  si presentava come una sorta di  sfida ambiziosa diventa inaspettatamente  una ragione di vita per entrambi i personaggi : Nate colpisce per la genuinità delle sue emozioni, la coerenza,  la sincerità disarmante che non sempre va suo vantaggio;  il rapporto con l’ amato antitetico fratello,  anch’ egli “ materia non raffinata” dal cuore d’ oro è toccante e arricchente ai fini della comprensione della sua indole.  E’ un uomo tutto da scoprire, legno grezzo da scolpire che pagina dopo pagina diventa bellissimo e indimenticabile a modo suo, senza perdere la sua autenticità disarmante.  
Ma nonostante l’ impatto con la sua personalità sia dirompente e fuori dagli schemi , Nate non ruba la scena a Kennedy, che è una donna molto interessante,  fantasiosa, leale, complessa,  mascherata dietro ad un corpo e a un look invidiabili, condizionata da un passato piuttosto difficile: una persona che non  cerca la compassione del lettore e la scusante ai suoi comportamenti, quanto  piuttosto l’ energia e il coraggio per lottare fino in fondo per la propria felicità . Nate è la persona giusta per aiutarla a ripulire la sua esistenza dagli strascichi di un passato doloroso che la sta condizionando in negativo, che le impedisce delle relazioni normali, e che lui stesso ha affrontato a modo suo; e  l’ agenzia matrimoniale diventa luogo di elezione dell’ anima:  del  confronto affettuoso e onesto con le amiche, dell’ appoggio incondizionato alle decisioni di ciascuna, della messa in discussione di propositi e scelte  che da soli sarebbe impossibile  razionalizzare. 
Con questo libro Jennifer Probst a mio avviso compie un passo in avanti,  porta a maturazione le note distintive delle sue serie   e regala sequenze inedite e indimenticabili con il suo stile fresco ma non superficiale, invitante ma non troppo "ruffiano", sensuale ma mai dozzinale. Vi sfido a non affezionarvi al prototipo di uomo che ha creato e a non includere Nate e Kennedy nella Grande Famiglia degli amatissimi protagonisti Probst!

 
Opinione di foschia75

Come sempre seguo a ruota le magistrali quanto sentite opinioni di Charlotte!
Difatti ho deciso di scrivere una recensione tecnica, che esalti (come se ce ne fosse bisogno!) le qualità della scrittuta di Jennifer Probst. Ecco perchè mi piace fare doppie recensioni con la mia Alter, mi piace cogliere il profilo tecnico del romance erotico, le varie motivazioni per cui non riesco a fare a meno di leggerlo, soprattutto quando lo stile è impeccabile e attraente come quello di questa autrice. Certo, il mio fu un vero e proprio colpo di fulmine con Contratto indecente, capii subito che era la scarpetta per me, mi calzava a pennello, e dal giorno, ogni volta che scopro la data di uscita di uno dei suoi romanzi, non può che splendere il buonumore, perché la sua scrittura è terapeutica, capace di farti evadere dalla quotidianità (motivo per cui leggo questo genere!) senza tralasciare il lato sensuale della situazione. Ma Jennifer Probst non è solo un'incantatrice di donne romance, è anche un'autrice che, seppur in modo lieve, affronta temi attuali, come nel caso di Sognando te, dove nel passato dei personaggi, albergano problematiche lasciate in sospeso, come il bullismo e l'anoressia. Come non immergersi completamente in storie al contempo romantico-sensuali e intrise di valori quali la famiglia, l'amicizia, il riscatto e il superamento di barriere emotive personali? I romanzi di Jennifer Probst hanno tutto quello che un'amante del romance erotico chiede: personaggi dalla carica sensuale dirompente (badate bene, senza effetti speciali eh!), descrizioni fisiche e psicologiche che esplodono come film nell'immaginario (un altro punto a favore), un intreccio dentro e fuori ogni serie, davvero magistrale, riuscendo ad unire due serie grazie a un "girovago" libriccino viola. Una penna brillante, graffiante, incisiva quando e dove serve.
Ma passiamo a quello che mi preme di più: la caratterizzazione dei personaggi!!!
In questo secondo capitolo della Searching for series, il deus ex machina Probst cala sul palcoscenico, due personaggi che a primo impatto, più diversi non potrebbero essere, e che invece si dimostreranno, strada leggendo, molto più simili di quanto pensino, perchè nel loro passato c'è qualcosa che li accomuna, che li ha fortificati a loro insaputa. Solo che, come nei rapporti reali, entrambi si barricheranno dietro le loro vulnerabilità, lasciando scaturire solo "a cose avvenute" il loro lato migliore, quello che di solito anche noi tendiamo a nascondere, convinti che sia quello più attaccabile. Lo ammetto, questo secondo romanzo mi è piaciuto più del primo, forse perchè lui incarna un po' l'uomo romance poco battuto, poco utilizzato dalle autrici del genere, un nerd esperto in missilistica... e con questo credo di aver aperto una vetrata nella vostra immaginazione, o almeno lo spero. Da brutto anatroccolo insignificante, a cigno degno di rispetto e considerazione. Immaginate la trasformazione di un uomo insicuro che si nasconde dietro un paio di occhiali dalla montatura grossa, a opera di una donna tigre dall'aria fin troppo sicura di se. Insomma due così diversi da apparire assolutamente incompatibili, eppure.... attraverso l'analisi introspettiva della Probst, avremo il piacere di capire quanto sia proprio la diversità a creare una coppia, coadiuvata certamente dalle loro celate qualità emotive... e non solo, perchè Nathaniel sarà una vera e propria scoperta per Kennedy, ma anche per le lettrici rapite!
Impossibile tralasciare il discorso della coralità che ritroviamo in ogni romanzo, quando assistiamo a qualche festa di compleanno, di fidanzamento o di addio al nubilato, e beneficiamo del calore che scaturisce dalle amicizie nate e cresciute durante i Contratti e adesso in questa nuova serie. Il tempo passa anche nei romanzi, ma i valori quali l'amicizia, il rispetto e l'altruismo restano proprio come nella realtà.
Il lato erotico... Cosa ve lo dico a fare?????? La Probst è la Probst
Perchè adoro la Probst? Perché non mi sentirete MAI dire, i suoi romanzi sono uno uguale all'altro!!! Nessun copia incolla, sa ricamare magistralmente, accogliendoci sempre ospitale nelle sue storie.


L'autrice


Jennifer Probst è autrice di numerosi libri di Romance fiction Sexy&Erotic. Ha scritto romanzi per Red Sage, celebre casa editrice americana di romanzi erotici, fra cui «The Tantric Principles», «Sex Lies and Contracts» e «Secrets». Ma è con la serie iniziata con «Contratto indecente» che ha raggiunto il successo: negli Stati Uniti, «Contratto indecente» è uscito prima in ebook ottenendo uno straordinario successo – 500.000 copie vendute in 5 mesi –, risultato che ha convinto la prestigiosa Simon & Schuster ad acquisire i diritti dell’edizione a stampa della serie che comprende oltre a «Contratto indecente», «Contratto fatale», «Contratto di passione» e «Contratto finale». Oltre la serie dei Contratti, Corbaccio ha pubblicato in Italia anche «Vendetta piccante» e il primo volume di una nuova serie, «Cercando te». Jennifer Probst vive a New York con il marito e i figli




Serie MARRIAGE TO BILLIONAIRE

1. Contratto indecente (31 Ottobre 2012) Rec. QUI 
2. Contratto fatale  (28 Marzo 2013)  Rec.  QUI
 3. Contratto di passione  (24 Ottobre 2013) Rec. QUI
4. Contratto finale (6 Marzo 2014) Rec. QUI
+ Il libro degli incantesimi (racconto esclusivo di Nick e Alexa)


Serie SEARCHING FOR

1. Searching for Someday CERCANDO TE   Rec. QUI 
2. Searching for Perfect (protagonista Kennedy)
3. Searching for Beautiful



Un grazie speciale a Valentina che ci sopporta e ci asseconda sempre.
Grazie di cuore per la fiducia che dimostri nei nostri confronti!



1 commento:

rita gargaglione ha detto...

Bellissime recensioni! Ho finito il libro e mi è piaciuto da impazzire, sensualità, ironia e grande stile. Adoro questa scrittrice