mercoledì 18 febbraio 2015

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI CRISTIAN GREI Chiara Parenti #youfeel Recensione

Mentre schiere di donne vanno (e tornano) al cinema per rivivere le emozioni trasmesse dalla trilogia più chiacchierata del pianeta, c'è una donna che ha avuto davvero un'idea originale: italianizzare l'uomo più letto al mondo. Non contenta l'ha pure creato tutto il contrario dell'originale, ma non per questo meno attraente. Chi, se non Chiara Parenti, poteva tenerci incollate alle pagine con un personaggio originale, affascinante nella sua imperfezione, e tanto tanto nerd? Un romanzo a tratti ironico a tratti emozionante, una storia d'amore irresistibile, e un uomo difficile da dimenticare! Un altro bel centro per questa autrice dallo stile inconfondibile. Questo romanzo conquisterà anche chi, come me, non ha letto le sfumature ma conosce molto bene la storia e i suoi protagonisti.

YOUFEEL RIZZOLI

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI
CRISTIAN GREI
L'amore è un gioco, ti va di giocare con me?
Chiara Parenti

Collana digitale: YouFeel Rizzoli
Pagine:190
Prezzo: 2,49
Mood: Ironico


Trama

Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E. L. James, che con le sue 50 Sfumature gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l'incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell’agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome "uguale" a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un’azienda leader mondiale,può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione.
Solo Antonella, l'amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattuto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.
Cristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà “pronto a riceverla”?


Opinione di foschia75

Sarò di parte. ma io adoro Chiara Parenti e il suo stile, perchè adoro l'ironia, e lei è una che sa far ridere ma anche commuovere quando necessario. Non ho letto le Sfumature più famose al mondo e per il momento non ne sento il bisogno, però adoro le idee originali, e Chiara questa volta ha superato se stessa. Ha creato un personaggio davvero originale e reale, capace di far breccia nel cuore di chiunque, anche quelle che non ne possono più di sentir nominare Christian Grey. Questo romanzo è adatto a tutti, uomini e donne, vittime e no del miliardario sexy e tormentatissimo. Anche il Grei toscano è un uomo tormentato, ma per motivi diversi rispetto al suo alter americano. E' ipocondriaco, è insicuro, lavora nel campo delle pompe funebri e ha l'ansia da prestazione, insomma quel tipo di uomo dal quale le donne fuggirebbero... E invece Chiara Parenti lo veste di un'affascinate e irresistibile umanità, imperfezione e veracità italiana.
Vittima di omonimia, nonostante il lavoro non troppo allegro, è un ragazzo con la battuta sempre sulla punta della lingua, ipocondriaco al punto da parlare come un libro stampato (di patologia medica!)... eppure nonostante una vita molto diversa da quella del multimilionario più chiacchierato al mondo, è un uomo che va avanti nascondendo abilmente il suo lato più scuro, quello che per insicurezza e timidezza gli impedisce di diventare la bomba del sesso e di gettare la maschera con la donna che aspetta da anni. Tutte le svampite che incontra, pensano debba per forza avere l'aura dannata da sesso dipendenza perchè porta il nome del tombeur de femmes più famoso al mondo (degli ultimi tre anni), e invece lui scusa dopo scusa, fuga dopo fuga, rimanda il problema che lo affligge che non è fondamentalmente quello dell'ansia da prestazione.
Cristian Grei combatte la sua battaglia interiore e passa le giornate a sviluppare il suo videogioco, tra una sepoltura e l'altra, cerca un modo per non pensare all'unica donna che forse può tirare fuori l'amante sexy che si è nascosto così bene nel suo profondo.
Questo è un romanzo dall'equilibrio impeccabile, dove ironia e emozione si intrecciano magistralmente restituendoci una storia ironicamente romantica, con una tavolozza di sfumature emotive uniche.
E non crediate che l 'autrice non abbia pensato anche alle più accanite fan dell'ufficio e del grattacielo di Mr.Grey, ha pensato proprio a tutto, intrecciando una trama davvero scorrevole e funzionale alla scelta di prendere l'uomo più discusso del momento, smontarlo e rimontarlo più umano e reale. 
Una storia che fa ridere, ma che allo stesso tempo accarezza il cuore, soprattutto quando tutti i nodi verranno al pettine e si scoprirà un Cristian Grei maturo e pronto per accogliere la sua Tony.
A proposito di Tony, non vi aspettate una donna zerbino pronta a farsi dominare (che poi forse, tanto sopra non ci sputerebbe), ma una donna che sa cosa vuole e purtroppo è consapevole che ciò che desidera è sempre più lontano dal suo immaginario. E proprio quando tutto sembra senza speranza, ci sarà il colpo di scena! Come in tutti i romanzi d'amore che si rispettino.
In un momento in cui ci sarebbe bisogno di ironia, nella narrativa come nella vita di tutti i giorni, i romanzi di Chiara Parenti sono un'oasi rinfrescante nel siccitoso panorama romance ironico italiano.


L'autrice




Sono arrivata sul vostro pianeta 34 anni fa e ci sto molto volentieri. Sono giornalista e addetta stampa, ma lavoro anche con i libri che mi piacciono tantissimo. Abito a Carraia-County, una spolverata di casine tra i campi e l’A11, in provincia di Lucca. Sono brava a fare la raccolta differenziata e odio i cetrioli e le pulizie di primavera. La settimana in cui ho lavorato come rappresentante di aspirapolvere è stata la più terrificante della mia vita.
Dotata di almeno 45 personalità diverse che albergano allegramente nella mia testa, adoro scrivere storie, per poter dar voce a ognuna di esse. Sono pigra e fermamente convinta che se una cosa è troppo lontana per essere presa senza alzarmi dal divano, allora è una cosa che non mi serve. Il mio motto è: non fare oggi quello che puoi tranquillamente fare domani.
Ho un Topino Adorato, una Lady Gaga come gatto, e scrivo cose buffe su un blogghino che si chiama  Il Giardino d’estate, che aggiorno con una cadenza giornaliera. Cioè settimanale. No, forse quindicinale. Insomma, ogni volta che me lo dicono le vocine nella mia testa.

1 commento:

Carolina Barbato ha detto...

Chiara Parenti è straordinaria! Chi ha letto i primi due libri adorerà anche quest'ultimo, davvero è un antidoto che scaccia via la tristezza e la noia!