lunedì 24 febbraio 2014

ROAD TO UTOPIA # 6 : La Vigilia

ROAD TO UTOPIA # 6


La Vigilia

Si sa... le vigilie hanno una potenza e un fascino inspiegabile. In esse c'è tutta quell'aspettativa e quell'eccitazione che rendono quell'effettivo momento ancora più bello ed importante.
Giorni che anticipano il clima di festa e che diventano festosi a loro volta perchè sentiamo che l'attesa è quasi finita.
Non è la Vigilia di Natale o quella di Ognissanti ma per il popolo dei Viaggiatori oggi è una vigilia quasi altrettanto "importante": quella dell'uscita del volume conclusivo di una trilogia che ha segnato una traccia profonda nei loro cuori e che sta per dare un senso e uno scopo ad un percorso cominciato due anni fa. Domani infatti è il Gran Giorno: Utopia sarà su tutti gli scaffali delle librerie!


Dopo aver affrontato questo lungo percorso insieme in questa (credo e spero) interessante e appassionante Road to Utopia, prima di arrivare all'ormai vicinissima meta noi Books'Angels abbiamo pensato di "alleggerire" un po' i contenuti e in un perfetto clima festoso, prepararci al meglio non solo all'uscita del libro ma soprattutto all'imminente release party che si terrà al Rock City di Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, regalandovi una puntata "frivola", senza apparente criterio logico. Vi offriremo qualche curiosità sul romanzo che state per stringere tra le mani, sulla festa che vi aspetta ma anche sul creatore delle splendide cover che hanno giocato un ruolo così importante - al di là dell'indubbia qualità del contenuto - nell'attirare lo sguardo e l'attenzione dei lettori nelle librerie.

Cominciamo dunque proprio da qui, o meglio da Lui: Roberto Oleotto. Conosciamo meglio l'artista, la sua tecnica - il matte painting - e come si è sviluppata la meravigliosa cover di Utopia.



Nato in un paesino che sta fra Udine e Trieste nel 1984, ha frequentato l'istituto d'arte con indirizzo grafica, fotografia e cinematografia. Appena diplomato è andato a lavorare in uno studio di grafica a Udine. Mentre lavorava portava avanti progetti come Metal gear solid Philanthropy: un fanmovie fatto dai ragazzi dell'Hive Division Srl. La visibilità del progetto è stata molto alta e in molti hanno potuto notare l'alta qualità dei vari lavori prodotti dal team grafico. Dopo di che decide di fare il freelance e lavorare per diversi altri studi.
Dopo poco tempo, insieme a Fabio Anzani, con  la Nudesignstudio di Palmanova, hanno vinto il Primo premio Media Starper per la campagna "Il Fantastico Mondo di Grissin Bon".
Da lì viene notato dalla Mondadori interessata ad elaborare un suo personale lavoro per "un certo" libro chiamato Multiversum.
Adesso ha all' attivo ben 11 copertine e, tra di esse, quella di Memoria è stata selezionata per il catalogo D'artiste della Ballistic nella galleria Peronale di David Luong.



Ma che cos'è il MATTE PAINTING? E' una tecnica ibrida che utilizza reference fotografiche, 3d, disegno, per comporre un immagine
In origine era una tecnica usata principalmente nel cinema che serve a costruire virtualmente le scenografie. In origine consisteva nel dipingere gli sfondi necessari su lastre in vetro per porle al di sopra della pellicola.
Ora il dipinto è stato sostituito da immagini digitali create utilizzando riferimenti, fotografici, modelli 3D e tavolette grafiche. Gli artisti del matte painting, combinano le loro texture create digitalmente, all'interno di ambienti 3D generati al computer, permettendo così anche i movimenti tridimensionali della camera.

Quelle qui sotto sono tre immagini dei bozzetti per realizzare la copertina di Utopia



Se volete conoscere questo grande artista
sappiate che anche lui sarà presente
alla memorabile festa del 1° Marzo

Ma non solo lui....

Protagonista della serata sarà anche una meravigliosa e squisita bottiglia di Chianti Rock
che potrete portare a casa come ricordo dell'evento
e della Terra che lo ha ospitato
e soprattutto come oggetto da collezione 
per il vostro scaffale Multiversum
visto che sarà numerata e brandizzata
"A Night in Utopia".


Come alcuni già sapranno la nottata di festa dedicata a Leonardo, alla Trilogia Multiversum e ai suoi fan sarà allietata dalla musica dei MamaMia, tribute band dei Queen, band come sappiamo assai cara al nostro autore. Le melodie travolgenti di Freddie Mercury e l'interpretazione appassionata e coinvolgente di Tiziano Barbafiera e Andrea Ranfagni, accompagnati dai loro fantastici musicisti, renderanno ancora più indimenticabile e divertente la nostra serata. Ma ciò che più ci ricorderemo, inclusa ovviamente una presentazione unica nel suo genere, sarà la performance di Leonardo Patrignani che si esibirà sul palco per tutti i presenti con chitarra e voce! Ecco qui un assaggino per noi ed un invito a dir poco irrinunciabile!


video


Come dire di no, dunque?
Le prenotazioni sono ancora aperte per partecipare alla cena con l'autore mentre l'appuntamento al Rock City è per le 18:00 per l'evento musical-letterario più bello e originale a cui avrete occasione di partecipare in qualsiasi possibile realtà parallela! :-)

Scrivete all'indirizzo mail
riceverete tutte le informazioni del caso 
o consultate questo link

Nessun commento: