venerdì 13 dicembre 2013

TI ODIO CON TUTTO IL CUORE Valeria Luzi Recensione

Quanto mi piace "inciampare" in romanzi come questo!!!
Scoperto per caso su Amazon, divorato in due sere e consigliatissimo, soprattutto perchè è un romantico chick-lit tutto italiano.  Una lettura davvero inaspettata, piacevole, divertente, che mette il buonumore e ti fa sentire "a casa". Un romance gourmet da non perdere, due personaggi davvero irresistibili che ci trascineranno in una "guerra" decennale a suon di battute pungenti e tanta, tanta attrazione. Lui chef di grande fama, lei aspirante manager della ristorazione, si conoscono fin da bambini, si detestano cordialmente dai tempi del liceo... ma si odieranno veramente? Proprio con tutto il cuore?
 
 
 
TI ODIO CON TUTTO IL CUORE
Valeria Luzi
 
Editore: Libro Mania
Autore:  Valeria Luzi
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 176
Prezzo: 1.99
 
 
Trama
 
Susi ha trent'anni e un fiuto straordinario per gli uomini sbagliati, grazie al quale ha inanellato una lunga serie di relazioni fallimentari.
Quando il padre decide di affidarle la gestione del ristorante di famiglia a New York, Susi sente che è l'occasione giusta per rimettersi in carreggiata e dimostrare finalmente le sue capacità. Peccato che una delle condizioni sia quella di farsi affiancare da Michael Di Bella, chef tanto geniale quanto presuntuoso (e maledettamente bello) per il quale Susi prova un odio cieco e profondo dai tempi del liceo...  Ma, come spesso accade, la convivenza forzata può innescare dinamiche inaspettate e l’inimicizia assumere sfumature così imprevedibili da lasciare protagonisti e lettori a bocca aperta!
 
 
 
Opinione
 
   Voglia di un romance allegro e scoppiettante?
Voglia di stare sulle spine per sapere come andrà a finire?
 Non so voi, Romance addicted, ma quando si avvicina Natale ho come un "languorino" di.... di storie d'amore e di sensualità. Così scoprire questa sexy commedia, ambientata a New York ma vissuta da personaggi di origini italiane, mi ha attirato come le api al miele... e come me, non farete alcuna fatica a rimanere incollate alla narrazione!!! Una frizzante e ironica storia d'amore che si legge tutta d'un fiato e regala ora una risata, ora un tremito d'aspettativa, perchè i due protagonisti vi faranno sudare parecchio. La brava autrice, non ci ha fatto mancare nulla, tratteggiando due protagonisti irresistibili, e un "contorno" di personaggi davvero ben inseriti nella trama. Una famiglia italiana a New York, un ristorante un pò in crisi e uno chef disposto a dare una mano per risollevare le sorti. Ma lo chef famoso, si dà il caso sia anche l'acerrimo nemico della figlia del titolare, che ha giurato eterno odio verso quell'uomo. Come faranno a lavorare fianco a fianco per il bene della famiglia? Semplice, odiandosi ancora più profondamente, usando tutti i mezzi per mettersi fuori gioco l'un, l'altro. Ma quando Totò chiederà alla figlia di crescere e mettere da parte l'orgoglio per poter diventare una donna capace di portare avanti un ristorante affermato, Susi dovrà dimostrare di essere superiore all'odio e imparare i trucchi del mestiere. Perchè sia all'altezza del compito richiesto, dovrà fare esperienza presso il ristorante dell'odioso chef. 
Mettete insieme una donna dal temperamento deciso, quella che vuole avere sempre l'ultima parola e non si ferma davanti a nulla, con un uomo che ama il suo lavoro e la sua fama, che incanta le donne con le sue ricette e il suo fascino, ma che non è disposto ad abbassare la testa davanti alla donna che un tempo è stata la sua migliore amica. Ne verrà fuori una battaglia all'ultima battuta e all'ultimo sensuale sguardo, dove nessuno dei due ha intenzione di arrendersi all'altro. Ma quanto può durare questo braccio di ferro? Chi si arrenderà e "abbandonerà" l'orgoglio?
Due le caratteristiche che più mi hanno colpito; innanzitutto la testardaggine e l'ironia della protagonista che spesso ruba la scena al sexy chef, e la famiglia di lei, così "italiana" e unita, ma anche invadente (verso la privacy di un componente) come spesso capita. Il suo rapporto con il padre e le sorelle è molto realistico, si percepisce quel senso di appartenenza che noi ci portiamo ovunque, lontano da casa. Questo è un punto a favore della narrazione, l'autrice non scade mai nello scontato, o nel tratteggiare "l'italiano" provinciale... mette in evidenza i nostri valori verso la famiglia, l'attaccamento al lavoro e al dovere. Lo scontro caratteriale tra Susi e Michael è inarrestabile, tra dispetti e battute pungenti, assisteremo all'evoluzione di una guerra che va avanti da dieci anni e che culminerà, nel bene e nel male, nella resa di uno dei due... o di entrambi. Ci sarà posto per il perdono e magari qualcosa di più profondo dell'odio? In fondo l'odio, non è l'altra faccia della medaglia dell'amore??? Una lettura che vi solleverà l'umore, vi farà sorridere e vi lascerà un pò di nostalgia quando arriverete alla fine.
"Assaporatela nei giorni delle feste, magari accompagnando la lettura con una cioccolata calda o un buon tè nero aromatizzato...
 
L'autrice
 
Per sapere qualcosa di più di questa frizzante e simpatica autrice
visitate il suo sito:
 
 
 
Valeria Luzi, trentenne romana, è laureata in Filosofia con specializzazione in Estetica con tesi sperimentale sulla scrittura creativa in Italia
Dopo essersi accostata a svariate professioni – è stata impiegata, hostess, editor e wedding planner – si cimenta nello studio dell’inglese lavorando per periodi prolungati all’estero tra Londra, New York e Barcellona.
Viaggiando per il mondo scopre le sue vere passioni: la scrittura e il viaggio, che rappresenta una delle sue fonti d’ispirazione. Nel 2009 Aliberti Editore pubblica il suo primo romanzo “Figabook”, la sexy fiaba di una patatina ossessionata dalla ricerca del pisello azzurro.
Nel 2012 Valeria fa il grande salto all’editoria digitale e pubblica, anche in inglese e tedesco, il suo nuovo romanzo “Ma che ci faccio a Medjugorje?!?” online solo su Amazon. Il libro è una cronaca semiseria del pellegrinaggio che l’autrice ha realmente svolto nel 2011 con il padre nella celebre cittadina bosniaca dove da trent’anni apparirebbe la Madonna.
Attualmente Valeria continua a svolgere svariati lavori in ambito creativo, finchè non ripartirà nuovamente per cercare nuove ispirazioni
 
 

3 commenti:

valeria ha detto...

Fantastica recensione!!! E tranquilli che presto arriverá il seguito... Grazie con tutto il cuore :) Valeria Luzi

foschia75 ha detto...

Ma che splendida notizia!!!! Siamo prontissime ad un'altra terapeutica dose di Susi e Michael!!! Tienici informate!!!!

Lara ha detto...

non lo conoscevo, adesso mi avete incuriosito!!!!