domenica 14 luglio 2013

ROMA 39 D.C. Marco Quinto Rufo Adele Vieri Castellano Recensione

 LEGGEREDITORE entertainment
presents
 
 
 
Titolo originale: Roma 39 D.C. Marco Quinto Rufo
Genere: Romance storico
Sceneggiatura: Adele Vieri Castellano
Anno: 2013
Regia: Adele Vieri Castellano
Distribuzione: LEGGEREDITORE entertainment
Interpreti: Marco Quinto Rufo, Quinto Decio Aquilato, Gaio Giulio Cesare Germanico (Caligola), Agrippina, Livia Urgulanilla, Siward, Gneo Lentulo Getulico, Tassus, Claudio Seiano Galbato, Valeria Fannia.
Durata: 172 pagine
Data uscita: 27 Giugno
LIBRO IN HD
 
 
Trama
 
39 D.C., Città di Roma, Gaio Giulio Cesare Germanico, Caligola, imperatore.Il tribuno Marco Quinto Rufo in battaglia è come un lupo selvaggio e feroce. Il suo coraggio conquista subito Caligola, che vede in lui il guerriero che saprà proteggerlo. Gli occhi di ossidiana, i capelli corvini e la fiera prestanza di Marco conquistano invece Agrippina, sorella del divino Cesare, che presto lo avvolgerà nelle spire sensuali e insidiose del suo fascino. Ma non riuscirà a possedere il cuore del tribuno né a tenerlo all’oscuro della congiura che sta ordendo contro l’imperatore. Non c’è nulla che possa scalfire la lealtà di Marco. C’è solo una cosa davanti alla quale è inerme: il Fato. Una profonda inquietudine lo invade al pensiero di ciò che lo aspetta a Roma e non riesce a dimenticare il desiderio impetuoso che ha provato in sogno verso una donna dagli occhi verdi come le foreste germaniche. Lo stesso sogno che ha turbato la giovane Livia, che si prepara al matrimonio con il dolce Settimio Aulo Flacco...
 
Qui il booktrailer del libro,
opera di Francy della Rosa del blog Lamiabibliotecaromantica:
 
 
 
 
Opinione
 
Chi segue questo blog avrà la nausea di leggere in continuazione tutte le mie ossessioni da Suburra.
Lo so sono spudoratamente di parte, sono follemente innamorata della penna di questa scrittrice/regista che si è "creata" da sola. Sono ammaliata dalle sue descrizioni in HD, sono vittima del fascino di tutti i suoi indelebili personaggi.
Ora sfido tutte quelle, a cui ho consigliato Roma 40 D.C. di dirmi che non ho mai avuto ragione, e che le ho consigliate male....
La verità è che una volta entrate nell' antica Roma di Adele, non se ne esce indifferenti. Cambierà il nostro modo di leggere e immaginare. Questi personaggi ti entrano talmente nel sangue, che è impossibile non parlarne tra di noi, fantasticare di tuniche, calzari, muscoli e sguardi. Leggi Roma, immagini le scene in alta definizione, non hai bisogno del film... perchè la pellicola è lì davanti a te durante la lettura. Immaginatevi tutte le appassionate lettrici quando si è scoperto che sarebbe uscito un prequel di Roma 40 D.C.! Tutte in trepidante attesa, hanno ingannato il tempo rileggendo il 40 e il 42, e dopo aver letto questo purtroppo breve "passato" del prestante e irresistibile "occhi di onice" Rufo, non hanno fatto altro che ricordarne i passaggi più salienti (cioè quasi tutti). La mia opinione penso non serva più di tanto perchè tutte le italiane appassionate di romance lo abbiano letto e amato. La serie di Adele non ha bisogno di opinioni o commenti.
In questo passato recente, Marco Quinto Rufo ha già una fama che lo precede, basta il suo sguardo "senza fondo" per mettere a tacere chi non è d'accordo con lui. E' un uomo leale e coraggioso, pronto a morire per il suo imperatore, ma è anche un maschio con le sue pulsioni, e dopo settimane di cavalcate nelle foreste germaniche, anche lui darà libero sfogo al corpo e alla rabbia. L' integrità lo porta a sacrificare i suoi princìpi morali per una buona causa, e non si fermerà davanti a niente pur di proteggere chi si è affidato a lui, chi in lui vede l'onestà e la fedeltà. Molti sono convinti di poterlo piegare ai propri fini, ma col tempo, si renderanno conto che Rufo ha la vendetta nel sangue, accompagnata dalla lealtà. E non è finita qui, perchè Adele ci regala in appena 170 pagine, un'altra bella storia d'amore tra altri due personaggi, una congiura ai danni di Caligola e qualche romantica e calda visione prequel, di quello che sarà il destino di Rufo e della donna che amerà con tutto se stesso.  Vogliamo parlare dell'amicizia tra Marco Quinto Rufo e Quinto Decio Aquilato? Due uomini difficili da dimenticare, anche se intrappolati tra le righe, due personaggi che "bucano" la carta, e Adele li ha dotati di una fisicità che è impossibile non immaginare anche nei giorni successivi alla lettura.... per non parlare di come il suo stile ti incolli alla narrazione già dalle prime dieci righe, quando ti trovi a dover schivare gli zoccoli dei cavalli o la lama del gladio, perchè ti sei materializzata sul campo di battaglia nel momento peggiore. Sentire lo sbuffo del cavallo, il clangore delle spade, il tintinnio dei finimenti e il grido di incitamento alla battaglia. Non ho mai partecipato così in prima persona ad una storia. E' vero che i sentimenti e le sensazioni dei personaggi sono il dettaglio più importante, ma io sono una lettrice che ha molta immaginazione e quando leggo, riesco ad entrare quasi senza accorgermi nella narrazione, mi trovo lì circondata da colori, rumori e odori, come se fossi personaggio. Non c'è sensazione più bella e intensa che trovarsi lì. E questo è il pregio che amo di più nello stile di questa eccellente scittrice, senza dimenticare MAI il lato romance (e direi elegantemente erotico), così intenso e vivido da lasciarti spesso in balia di sensazioni fisiche spiazzanti. 
Il mio consiglio per chi ancora non avesse letto questa indimenticabile serie storica, è quello di andare in libreria e comprare ROMA 40 D.C. ....  nulla sarà più come prima.
Per tutte quelle già schiave della Suburra, in autunno ci sarà una bella novità che riguarda Adele Vieri Castellano e la Leggereditore... e noi terremo d'occhio qualsiasi notizia trapelerà in merito....
 
 






L'autrice





Quando scrivo sono Adele Vieri Castellano, il nome della mia bisnonna, ligure doc e cugina di un ufficiale che combatté a fianco di Garibaldi, in Sud America e per l’Unità d’Italia. Lo spirito combattivo e la testardaggine probabilmente li ho ereditati da loro. Sono nata a metà degli anni sessanta, ho vissuto per cinque anni in Francia, ho girato mezzo mondo ma gli unici punti saldi della mia vita sono sempre stati lettura e scrittura. A nove anni, il mio primo racconto di fantascienza, a dodici in edicola compravo Topolino ed Urania, la storica pubblicazione di letteratura fantascientifica di Mondadori. Appassionata di storia antica, di due periodi storici in particolare, l’antica Roma e l’Egitto, oggi vivo a Milano, lavoro e traduco per case editrici italiane. Collaboro con il blog “La mia Biblioteca Romantica”. Scrivere racconti e romanzi d'amore è da sempre la mia più grande passione.
 

 SERIE ROMA CAPUT MUNDI:

1. Roma 40 D.C. Destino d'amore  2012  Leggereditore (recensione qui )
2. Roma 42 D.C. Cuore nemico 2013 Leggereditore  (recensione qui )
3. Roma 39 D.C. Marco Quinto Rufo 2013 Leggereditore
 
 

4 commenti:

valeria filomena ha detto...

ma quando è uscito il terzo? :O sono una delle elette che hai consigliato. affamata di questa saga e dei prestanti protagonisti, mi sono immersa nelle bollenti storie d'amore della castellano. storie che non danno mai quel senso di de ja vu di molti altri libri. attendo con ansia anche questo prequel. baci Valeria

foschia75 ha detto...

Ciao Valeria, non è il terzo, è il prequel di Roma 40.... il terzo uscirà a fine 2013... questo è un racconto su Rufo, che Adele ha voluto scrivere per dare un ulteriore assaggio di Rufo... è uscito il 27 Giugno...

Agostina75 ha detto...

Ti assicuro che le tue " ossessioni da Suburra" suscitano molte reazioni, ma che la nausea non è certo una di queste!Devo alla tua " dritta" la scoperta di Adele Vieri Castellano e ti ringrazio ancora una volta di avermela fatta conoscere, i suoi libri - con tutto il loro contenuto- hanno creato in me dipendenza:-))

foschia75 ha detto...

Cara Ago, oltre ad essere una serie che crea dipendenza... è una serie che crea Amicizia.... chi ha da intendere intenda....