giovedì 18 luglio 2013

L'INNOCENZA DEL PECCATO Liliana Marchesi Recensione

Non sono un' amante dello Young Adult e, il fatto che una scrittrice italiana attraverso le sue righe sia riuscita a farmi apprezzare il genere è già di per sè un complimento alla sua penna. Avevo già cominciato questa trilogia, ma l'impressione lasciatami dal secondo libro, è completamente nuova e differente rispetto al primo. L'evoluzione della storia, ma ancor più l'evoluzione dello stile di questa magistrale penna tricolore, mi ha ammaliata, rapita e carezzata come si può fare con le curve scolpite nel marmo. Una narrazione originale, scorrevole, irresistibile per non affezionarsi. Brava Liliana Marchesi hai dato prova che, sostenere voi autori esordienti è un piacere e un dovere di ogni lettore.
 
 
L'INNOCENZA DEL PECCATO
di Liliana Marchesi
(Trilogia del peccato)
 
 
Editore: Youcaprint
Brossura: 12.60 euro
Ebook: 2.99 euro
Pagine: 284
ISBN: 9788891101631
 
 
Trama
 
 
Kathleen è cresciuta alla Casa degli Angeli, un orfanotrofio di Parigi, affrontando la solitudine con l’aiuto di Giselle, sua inseparabile amica. Mancano solo tre giorni al suo diciottesimo compleanno, data in cui dovrà abbandonare per sempre l’istituto e cominciare a cavarsela da sola, ma il mondo soprannaturale al quale appartiene non può più aspettare. Rapita, o forse salvata da Seth, verrà condotta al cospetto  di Lilith, potente Edena che farà di tutto per spingerla ad uccidere Evangeline...soprattutto omettere che si tratti di sua madre! 
 
 
 
 
 
 
 
Opinione
 
 
Voi non potete vedermi, ma sto sventolando il tricolore. Sono orgogliosa di sostenere tutti quegli autori che hanno avuto il coraggio di autopubblicarsi e hanno dimostrato di avere stoffa anche senza una casa editrice alle spalle. Liliana Marchesi è una donna sempre in viaggio in mezzo alle righe, ai suoi personaggi e le loro storie, dimostrando di avere voglia di donarsi ai lettori e, soprattutto di donare la sua fatica e fantasia. Non nascondo il mio stupore nel constatare il "divario" stilistico tra il primo e il secondo romanzo della trilogia, il secondo l'ho letteralmente divorato, arrivando al finale e provando quel senso "odioso" di nostalgia e perdita che mettono addosso al lettore finali come questo. Se non bastasse, tutto ciò che è successo in questo secondo appuntamento con il peccato originale e le sue conseguenze, si è posato sulla pelle a volte in modo carezzevole, altre volte in modo così vivido e intenso da uscirne con i  muscoli contratti (non posso raccontarvi il perchè.. sarebbe scorretto!). Un'avventura davvero vivida e intensa che vi trascinerà per le strade di Parigi, i saloni del Louvre e le sfarzosa sala da ballo di Versailles.
Ma quello che vi terrà incollati alle pagine sarà il sentimento forte e dirompente che letteralmente accenderà e brucerà gli animi di due giovani che non hanno idea di cosa il futuro abbia in serbo per loro.... solo la consapevolezza che la passione e l'attrazione li stiano lentamente bruciando dall'interno, partendo dal cuore per raggiungere ogni cellula del proprio corpo. Un incomprensibile gioco del destino che li vede incompatibili... o forse è quello che qualcuno vuole fargli credere. Kathleen, alla ricerca delle proprie origini, troverà qualcosa alla quale non era minimamente preparata e per la quale non ha difesa alcuna: l' amore, la passione e il desiderio. Tutte sensazioni che prova nei confronti della persona più sbagliata nella quale potesse farla imbattere il destino. Ma ormai il suo cuore è prigioniero di quello sguardo, di quella voce di quel corpo solido che ogni tocco rende sempre più irrinunciabile. Non vorrei proprio essere al posto suo! Anche se la brava Liliana ha fatto in modo di riflettere ogni singolo sguardo, batticuore e tremito, sul lettore che si troverà a poter condividere con Kathleen e Seth sensazioni davvero disarmanti. Due storie parallele che alla fine di incrocieranno per darci una spiegazione del passato e del presente, ma solo un assaggio scritto magistralmente per spingere il lettore a voler sapere come andrà a finire questa romantica e originale storia. Per fortuna ho chiuso L'innocenza del peccato avendo il seguito, perchè diversamente sarei rimasta in preda alla curiosità più pruriginosa. Sono certa che se leggerete questa trilogia, sarà necessario avere a portata di mano il libro successivo per non essere vittime di quella fastidiosa sensazione di inappagamento che dà il finale "tagliato" ad hoc dall'autrice.
Un plauso va dedicato alla maestria con la quale l'autrice ha saputo gestire i vari personaggi di diversa origine fantastica che si avvicendano nella narrazione.
Liliana, i miei più sinceri complimenti per l'evoluzione stilistico-letteraria che hai fatto lungo questa tua trilogia... sono certa che il terzo e purtroppo ultimo libro mi regalerà emozioni "in crescendo" che spiazzeranno ancora una volta le mie aspettative. Sono felice e orgogliosa di aver letto questa tua creatura, una storia che rimane nei pensieri anche dopo averla letta.
 





Questo è il Booktrailer!!!



 
 
 
L'autrice
 
 
 
 
Senza il male, non esisterebbe il bene.
Senza il passato, non esisterebbe futuro.
E senza Fantasia, non esisterebbe la Realtà!
 
 
Liliana Marchesi è una giovane donna con tanti sogni nel cassetto e una gran voglia di realizzarli. Nella primavera della sua vita, ha viaggiato per il mondo, abbracciando diverse culture, alla ricerca di un posto con sopra inciso il proprio nome, posticino che ha trovato esattamente nel luogo dal quale era partita, e dove vive tutt' ora con i suoi amori, il marito appassionato di motori e il figlioletto impavido amante della buona cucina.

TRILOGIA DEL PECCATO:

1. L'origine del peccato
2. L' innocenza del peccato
3. L' ultimo respiro per la redenzione (in uscita il 21 Luglio)
 
 
 
 
 

4 commenti:

Eilan Moon ha detto...

Che dire? bella recensione e la penso come te! La Trilogia del Peccato è stata davvero una splendida riscoperta del talento italiano!

foschia75 ha detto...

Cara Eilan, in questo momento di incertezza e smarrimento del lettore, per via delle scelte commerciali delle case editrici, noi sappiamo quanto sia piacevole leggere storie made in italy, come quelle tratteggiate dalle penne di scrittrici esordienti come Liliana Marchesi e Katherine Keller, che come me hai avuto modo di leggere e adorare... continuiamo a far sventolare quel tricolore tra i lettori!!!

LadyElèna ha detto...

Ottima recensione come sempre...voglio leggere la trilogia dove si acquista l'ebook? Grazie in anticipo

foschia75 ha detto...

Ciao LadyElèna, prima di questo c'è L'origine del peccato... li trovi tutti su amazon (per il kindle) e penso si trovi anche su in mondadori in formato epub...