sabato 15 giugno 2013

THE VINCENT BOYS di Abbi Glines - Recensione in anteprima

Sta per uscire nella collana Chrysalide della Mondadori - quella dedicata alla fascia Young Adult - un romanzo che probabilmente sulle prime farà storcere il naso o lascerà perplesso qualcuno sulla sua "collocazione" in questa collana. La mia risposta è che, secondo me, è stata una scelta assolutamente perfetta.
Un romanzo davvero HOT. Ma niente affatto per il senso che vuole dargli quel grosso bollino in copertina, ammiccando come specchietto per le allodole delle ormai troppe nostalgiche delle Cinquanta Sfumature e nuove adepte dell'imperversante filone "erotico".
Questo libro è Hot perchè caldissimi sono i suoi protagonisti e la loro storia d' amore che farà surriscaldare il cuore e le guance dei suoi lettori. Ma non tanto per le scene o le descrizioni abbastanza esplicite - che ci sono, è vero - ma per il fascino rovente di Beau e per il fuoco della sua passione che accende e fa divampare a sua volta l'incendio di un sentimento che ha sempre vissuto fin dalla tenera età, come una brace perpetua e latente, nell'anima della giovane Ashton; la ragazza che è o è stata ognuna di noi. Una ragazza "normale". Con il l'argento vivo dentro.
Con la voglia di vivere. Di amare e di sentirsi amata. Tutta.
E per quello che è davvero. Non per quello che cerca di essere solo per compiacere gli altri. Imperfetta; ma proprio per questo "perfetta".
Una lettura forse scontata ma travolgente... Che vi rapirà, vi farà sognare e sospirare. Le ragazze - di tutte le età - lo adoreranno...
E, ci scommetterei, anche non pochi ragazzi! 


THE VINCENT BOYS
di Abbi Glines


dal 18 Giugno in libreria

editore: Mondadori
pagine: 288
prezzo: 14.90 euro
Brossura

Trama

Le brave ragazze vanno in paradiso, quelle cattive vivono passioni sconvolgenti… Ashton, brava ragazza di "professione", cerca di non deludere i suoi genitori e gica il ruolo della fidanzata perfetta di Sawyer Vincent, il ragazzo ch tutte vorrebbero. Ma durante le vacanze estive, mentre Sawyer è in campeggio col fratello, shton inizia ad avvicinarsi a Beau, cugino di Sawyer, terribilmente sexy. E terribilmente pericoloso… Il ragazzo da cui tutte dovrebbero tre alla larga. Beau, che ha sempre voluto bene a Sawyer come a un fratello, ama Ashton fin dai tempi dell'asilo, considerandola però la "ragazza di suo cugino" e, dunque, off-limits. Che sia giunto il momento di abbandonare le maschere e di lasciarsi andare ai sentimenti ceri? Più Ashton e Beau cercano di stare lontani più il desiderio si fa irrefrenabile. La tenera amicizia che li legava da piccoli si trasforma in attrazione travolgente, impossibile da combattere… Come reagirà Sawyer nel trovare la sua ragazza tra le braccia del cugino e migliore amico? C'è sempre ima prima volta per "tutto": per l'amore, per a gelosia, per scoprire chi siamo veramente…



La mia Opinione

Ancora in fase di "ripresa" dopo la lettura al cardiopalma di questo libro che mi ha fatto trascorrere una notte insonne pur di arrivare alla fine, cercherò di fare ordine nel mio cuore scombussolato e cercare di essere obbiettiva... Ma so già che forse non ci riuscirò.
(Ma ci si può emozionare come un' adolescente anche alla soglia dei 35!?!!?? *__*)
Questo libro mi è piaciuto troppo! Mi ha fatta impazzire nonostante qualche palese ed innegabile difetto, ma comunque, vi dico già che, nonostante tutto, non criticherò nemmeno una virgola. Perchè se è vero che ogni lettura va "presa" e giudicata per quello che è, non mi sento di criticare un libro così vivo e vivace e che con così grande sincerità e senza falsi moralismi nè inutili "finzioni", tratteggia e dipinge quella che è la realtà giovanile dei nostri tempi e udite udite - quindi non fate i bigotti o i conformisti - non solo americana ma, ormai, anche molto "italiana".
Sono stata felice di leggere una storia così realistica, che sfata i falsi moralismi e anzi è, in alcuni momenti, un'aperta denuncia alla superficialità di tanti giudizi e alla profonda incoerenza di tanti atteggiamenti di persone ritenute "per bene".
Ashton è una ragazza come tante.
Come la maggior parte delle ragazze di oggi. Forse di sempre.
Divisa fra il senso del dovere e il bisogno di seguire i propri impulsi. Combattuta fra la voglia di compiacere i genitori e le persone più o meno importanti che la circondano e la necessità di essere libera e assecondare la propria natura, la propria età, le proprie "normali" e "giuste" necessità.
Tutte cose che spesso vogliono farci credere essere sbagliate, ingiuste o sporche.

Durante tutta la lettura, pagina dopo pagina, Ashton ci dimostrerà che invece si può essere pure, generose, buone ed altruiste anche quando ci sembra di essere "cattive" o almeno quando qualcuno vuole farci sentire tali. Noi stesse in primo luogo... quando vogliamo fare "contenti" prima di tutto gli altri, dimenticandoci di quello che vogliamo, mettendo a tacere i nostri normali bisogni, ignorando i nostri desideri...
Ashton viene fuori, secondo me, come un grandissimo personaggio.
L'ho adorata...
Quasi quanto Beau. "Cattivo ragazzo" per antonomasia (Ma si può essere cattivi quando i figli devono scontare le "colpe" dei padri??!!??).
In questo libro non c'è niente di trasgressivo o immorale.
Ci sono solo due ragazzi che si amano. Che si desiderano....
Da sempre. E che, come è normale alla loro età, sono nel pieno della tempesta ormonale.
I cattivi ragazzi, secondo me, sono quelli che fanno ben altro che del gran sesso! Specialmente quando è amore.
Immenso; totale; assoluto. Come è quello fra Ash e Beau.

Non c'è droga, non c'è alcool... Non c'è alcun tipo di eccesso se non un "eccesso di sentimento" o di "vita". Le uniche cose veramente "cattive" che ci sono nel romanzo sono i pregiudizi, le ipocrisie, le violenze verbali e le angherie giustificate da nient'altro che l'invidia e la frustrazione.
E da questo punto di vista mi sento di dire che la Glines ci dà un grande insegnamento.
Sicuramente non "originale" nè "trascendentale", a comunque molto vero e giusto.

Mi è piaciuto molto anche lo stile del romanzo. Il modo in cui è stato scritto, l'alternanza dei punti di vista e le voci di Ashton e di Beau... La grande nitidezza emotiva che si percepisce in ogni passaggio... Sia per gli umori "felici" che per quelli "tristi" ... 
Ho riscontrato davvero grande intensità e soprattutto veridicità.

Sawyer lo avrei voluto proprio strozzare ad un certo punto... ma la Glines è stata brava a trovare il modo di riscattare anche lui... E di porre le basi per uno scoppiettante ed elettrizzante nuovo romanzo. Capirete senz'altro da soli, leggendo, con chi...

Che dire? Potrei scrivere un libro io stessa e convincervi in altri mille modi a comprare martedì prossimo questo divertentissimo e piacevolissimo romanzo che, se vi piacciono le storie d'amore, non potrete non amare! Quindi... ricordatevi di passare in libreria. Sarà una lettura perfetta per le vostre vacanze!

PS1 - Questo libro non è propriamente un New-Adult... I protagonisti hanno entrambi 18 anni e vanno ancora al liceo. Anche se è una storia più "matura" dei classici YA dove non viene affrontata la parte "fisica" e soprattutto non così esplicitamente come qui. (Anche se non c'è ostentazione o volgarità.. ma le cose, vi avverto, non sono certo lasciate all'immaginazione. Quindi se avete sotto i sedici anni... io vi ho avvertito. Probabilmente, anche se non c'è niente di scabroso o pittoresco/acrobatico, io vi ho avvisate! (Lasciatemi fare la "mamma" rompiscatole... ^_^)

PS2 - Dopo il 18 aggiungerò a questo post qualche citazione, a me cara, che  sottolineato qua e là durante la lettura. Tanto per fare qualche piola riflessione... Quindi se vi va, tornate!... e commentate! ;-)




L'Autrice


Le piacerebbe passer i week-end su yacht di lusso, a sciare oppure a fare surf. E invece li passa sotto le coperte, con un Mac, e usa la sua fervida immaginazione nei romanzi che scrive.

8 commenti:

Bonny Moody ha detto...

Mioooooooo... Martedì mi sembra lontanissimo dopo aver letto la tua recensione!!!

Elena ha detto...

Non vedo l'ora di leggerlo, ho letto delle recensioni un po' cattivelle in inglese ma i romanzi di questo genere non sono mai perfetti ^^ A me piacciono così, stupendi nelle loro imperfezioni. Era da tanto che aspettavo la Glines in Italia e sono contenta che il secondo esca a così poca distanza! Spero proprio che abbia tanto successo anche da noi così pubblicano anche le altre serie *^*

lilia63 ha detto...

Sangueblu sei favolosa! Già lo avevo in lista ma adesso mando subito la mail alla libreria! Con una recensione così come si fa ad arrivare al 18? Oddio questo mese vado pè stracci!

Nippi Ilaria ha detto...

Finito stanotte.. Che dire, concordo su tutto con te!!! Bravissima Sara!!!

foschia75 ha detto...

Grande Sangueblu!! Sono contenta che ti abbia rapito tanto!!! Ma non avevo dubbi, bella e sentita recensione!!! Quando potrò leggerlo? Speriamo ad Agosto...

rita gargaglione ha detto...

Wow, lo leggerò sicuramente, anzo per la verità è già in preordine :)
Complimenti per la bellissima recensione!

mielelucegrace miele ha detto...

bella recensione! tu sei nella soglia dei 35 e io dei 37 e mi emoziono come una adolescente e ne sono contenta!!! w le emozioni!!!!! lo voglio leggere di sicuro!!!!!!!!

Violet Nightfall ha detto...

uuuuh ç_ç volevo leggerlo!!!! La ce non me lo ha mandato <,,< maledetti.. comunque bella recensione uwu penso proprio che lo prenderò *_*