mercoledì 15 maggio 2013

L' ANGELO DELLA MORTE Heather Killough - Walden Recensione in anteprima

Chiudere questo terzo libro della serie LOST ANGELS di Heather Killough-Walden, è stato più difficile del solito, soprattutto a causa del finale.... che ti lascia con la voglia di avere il successivo a portata di mano.... cosa che purtroppo non avverrà tanto presto.
Una saga cominciata un pò sottotono, ma che presto ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per stare al passo con serie più "famose". Consiglio a chi ancora non ha cominciato la serie, di leggerla perchè sono certa che vi garantirà tutte quelle sensazioni che ci hanno fatto amare altre scrittrici: senso di appartenenza alla famiglia, spirito di squadra, battute testosteroniche, momenti di intenso romanticismo e sensualità (per non dire erotismo "paranormal"), e trepidazione in vista di una battaglia tra bene e male.
Questo è il "turno" del più enigmatico e sexy fratello piumato, Hazrael l'angelo della morte, l'unico ad essere giunto duemila anni prima sulla Terra come vampiro. Un' esistenza condannata all' oscurità e alla brama di sangue.... sempre guardato a vista e protetto dai suoi fratelli. Quale sarà il suo destino e quello della cherubina creata per lui dal "vecchio"? 



L' ANGELO DELLA MORTE
di Heather Killough - Walden
 
 
Traduzione di Arianna Gasbarro
Collana: Narrativa
Pagine: 407
Prezzo: 10.00
Brossura
 
Trama
 
 
In quanto Angelo della Morte, Azrael non può essere come i suoi fratelli. Mentre gli altri sono caduti sulla Terra in forma umana, Azrael è sceso come vampiro. Oggi è il cantante di una famosa rock band, bello da togliere il fiato, e tiene nascosta la sua vera natura: una potente oscurità perennemente in contrasto con il suo essere angelico. Sotto la maschera, coltiva la speranza di incontrare un giorno colei che lo completerà. Al matrimonio del fratello Gabriele, Azrael mette gli occhi su Sophie Bryce, la damigella d’onore. È certo che sia la compagna che gli è destinata, e farà di tutto per farla sua. Ma Sophie non sa di essere la sua cherubina, ed è ossessionata da indicibili demoni. Quando forze sovrannaturali usciranno dall’ombra e minacceranno Sophie, Azrael sarà l’unico in grado di proteggerla. Ma per farlo, dovrà rivelare la sua natura selvaggia e rischiare così l’unica cosa che cerca dall’eternità...
 
 
 
Opinione
 
Va bene lo ammetto, sono di parte, adoro gli angeli caduti, gli arcangeli e tutto ciò che gli somiglia e, per questo potrei essere accecata dalla passione per queste creature. Ma la serie LOST ANGELS mi ha conquistata a poco a poco. Libro dopo libro, sono "entrata a far parte" della Famiglia Arcangeli, e adesso dopo aver chiuso a fatica il terzo round, ho già nostalgia dei quattro tormentati sexy arcangioletti che, uno dopo l'altro stanno trovando la metà del loro cuore e della loro anima...
Heather Killough - Walden, con dedizione e grande maestria, è riuscita a plasmare un mondo davvero affollato e movimentato, una dimensione che si arrichisce di volta in volta di creature paranormal sempre più originali e spietate.... giusto perchè i quattro fratelli non abbiano modo di annoiarsi durante la ricerca delle loro cherubine.
Ne L'angelo della morte, la trama si complicherà oltremodo al punto da non capire più, chi è contro chi. Ci sono diverse new entry, che vanno ad amalgamarsi diabolicamente con vecchie carismatiche conoscenze.... ci sarà il quanto mai enigmatico e diabolico Samael (il più amato fra tutte noi che seguiamo la serie), con la sua speciale Mount-blood-blanc sempre in cerca di contratti vantaggiosi da far firmare ai bonaccioni fratelli. Ma quanto può essere attraente il male fatto uomo???? Grazie Heather per averci regalato un male così irresistibile!!!
La famiglia si allarga, le cherubine salgono a tre.... no forse a quattro.... ma perchè non di più? A riprova del fatto che la Killough- Walden ci regala sempre una nuova nota di imprevedibilità, e colpi di scena che lasciano il lettore spiazzato e impreparato alle improvvise virate del destino. Non verrà lasciato fuori neanche il "vecchio". Insomma non ci sono parti prevedibili, anche quando pensi che andrà in un modo, ti rendi conto che niente è quello che sembra.
Ma vogliamo parlare dell'uomo mascherato, leader dei Valley of Shadows????
Il primo vampiro creato sulla Terra, l' ex enigmatico dispensatore di morte, e il più schivo tra i quattro fratelli? Che destino aspetta la sua cherubina? Il destino è scritto, ma non è specificato, quanto dolore, sangue e lacrime dovranno versare per poter guadagnare un paio d'ali e un amore eterno e talmente intenso da somigliare alla luce del sole...un tantino incompatibile con un paio di canini. Ma il vecchio in barba a tutti, deve aver previsto gli effetti collaterali. Perchè quando Sophie e Hazrael finalmente spiegheranno le ali, non saranno più gli stessi, ognuno avrà perso parte di sè, o forse l'avrà sacrificata per un qualcosa di meglio. Provate ad immaginare come possono essere le ali dell' angelo della morte.... e come la luce interiore della sua cherubina illumini il suo futuro.
Che dire del lato romance della storia????
Bè almeno quello lo lascio alla lettura..... vi dico solo che il volo è un'emozione che può regalare brividi..... buona lettura alle amanti della serie!!!
Solo un consiglio.... leggetelo come se steste assaporando un cioccolatino fondente, con "lussuria" e lentezza, lasciatevi avvolgere dalle sensazioni, senza fretta, perchè una volta in fondo, vi dispiacerà chiuderlo!!! E del prossimo non v'è certezza.....
 
 
 
 
 
 
 
 
L'autrice
 
 
 
 
 
 
 
Heather Killough-Walden è nata e vive in California. Ha al suo attivo dieci romanzi. Le sue serie hanno dapprima spopolato in rete in formato e-book, raggiungendo cifre di vendita sbalorditive, per poi essere pubblicate da una prestigiosa casa editrice americana. Attualmente ogni sua nuova uscita si
colloca in vetta alle classifiche. Con il primo titolo della serie sugli Angeli caduti, Heather Killough-Walden si è affermata tra le voci di punta del genere paranormal, ai livelli di grandi autrici come Lara Adrian e J.R. Ward
.
 
 
The Lost Angels series:

 
Always Angel (eBook-only introductory novella)
Avenger's Angel    La notte degli angeli caduti  (Leggereditore)
Messenger's Angel    Il messaggero dell'angelo   (Leggereditore)
Death's Angel       L'angelo della morte   (Leggereditore)
Warrior's Angel (release date TBA)
Samael (release date TBA)
 
UN GRAZIE DI CUORE A MARTINA,
PER LA PAZIENZA, LA DISPONIBILITA' E LA CELERITA'

6 commenti:

Violet Flower ha detto...

E dopo questa recensione cara Foschia, io sto ancora più male di prima...questa serie mi sta uccidendo!!

foschia75 ha detto...

cara, l'attesa è finita.... goditelo lentamente perchè del prossimo non sappiamo se lo leggeremo....

Violet Flower ha detto...

Spero che la Leggereditore non faccia scherzi perché solo al pensiero sono già angosciata...hanno già interrotto alcune saghe, non possono farlo anche con questa ti prego... :-(

Anonimo ha detto...

Ho letto alche il terzo libro degli angeli ( il vampiro ) anche se non mi ha entusiasmato più di tanto forse mi aspettavo qualcosa di diverso dato che sono innamorata pazza della confraternita del pugnale nero ( della ward) cmq chi avesse letto i primi due deve leggere anche questo x che è il migliore sempre secondo me. Adele

foschia75 ha detto...

Cara Adele..... inutile dire (e sarai d'accordo con me) che la santa mamma Ward è unica e irripetibile!!!! Direi aliena... e ti consiglio a questo punto di leggere anche i primi due libri (siamo fermi al momento) sugli angeli caduti della Ward.....
La killough-walden, migliora di libro in libro... anche se i vampiri non sono protagonisti di questa serie....sono d'accordo che il terzo è il migliore finora...
Ma se sei amante dei canini come noi... hai la Adrian, la Kenyon che ti possono consolare....
Io sono vittima degli angeli... perciò sono poco obiettiva... :-))

Anonimo ha detto...

Ciao foschia 75 infatti mi piacciono i vampiri e demoni - ho letto tutta la serie della Jaqueline Frank stupenda - purtroppo della adrian e Kenyon non mi decido iniziare le serie avendoli scoperti in ritardo - vedrò cosa fare - della ward ho letto tutto tutto degli angeli aspetto il terzo essendo iscritta a Mondolibri man mano che escono sono miei cmq la adoro - grazie ancora ! questo blog e' un continuo successo e ne sono dipendente - saluti affettuosi. Adele