martedì 2 aprile 2013

GABRIEL'S INFERNO. Tentazione e castigo. Sylvain Reynard Recensione in anteprima

Così il leone si innamorò dell' agnello.
Che agnello stupido.
Che leone pazzo e masochista.

(Ho scelto questa famosa citazione della Meyer, perchè ripensando a Gabriel e Julia, questa dichiarazione d'amore rispecchia non poco le loro personalità a confronto).
 
Penso che questo scambio di battute lo conoscano quasi tutti. Una delle dichiarazioni d' amore tra le righe, più intense e struggenti degli ultimi anni. Una storia d'amore "planetaria" che ha dato il via al tam tam destinato a non fermarsi più. Una saga che ha colpito al punto da spingere tantissimi scrittori "in erba" a cimentarsi nella stesura di romanzi che attraverso un filo conduttore, ripercorrono la stessa storia d' amore ma con "variazioni sul tema". No, non siete nella recensione sbagliata, e non sto farneticando. Sto parlando del romanzo "erotico letterato" di Sylvain Reynard, nato per essere una Twilight Fan Fiction e come tale, una intensa e travagliata storia d'amore che possiede (se pur in minima parte), molte similitudini con i romanzi della Saga che hanno reso celebre Stephenie Meyer nell' intero mondo. Gabriel' s inferno, (in passato fu L' università di Edward Masen), è un romanzo che non può lasciare indifferenti. Un concentrato di amore, cultura e tormento interiore. Durante tutta la lettura, attraverso il passato e il presente dei personaggi, ho ri- vissuto alcuni flashback di sguardi, battute e stati d'animo dei due "immortali" adolescenti Meyeriani. Se come noi avete adorato, letto e riletto la Saga di Twilight, NON potete perdervi questa romantica e tormentata lettura, ma con una maturità e un contenuto culturale che lo rende diverso da tutto quello che avete letto finora.
 
 
 
 
Raffinato, romantico e audace, Gabriel’s Inferno unisce passioni travolgenti e dolorosi segreti, fantasie erotiche e intense emozioni, dando vita a una storia d’amore che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo.
 
La grande attesa è quasi finita!
 
 
IL 4 APRILE IN LIBRERIA
 
GABRIEL' S INFERNO
Tentazione e castigo.
di Sylvain Reynard
 
 
Traduzione di Elena Cantoni
 Collana:  Narrativa Nord
Pagine: 576
Prezzo:  15.90
Rilegato con sovracopertina
 
 
 
 
 
 
Per settimane nelle classifiche del New York Times e di USA Today.

Votato tra i migliori romanzi dell’anno da Goodreads,
la più grande comunità di lettori al mondo.
 
 
 
Trama
 
Gabriel e Julia sono due anime inquiete. Per lui, qualsiasi trasgressione è lecita, qualsiasi donna è una preda. Tuttavia niente è in grado di placare i demoni del suo passato e la felicità è un sogno irrealizzabile. Perché quella del professore universitario di successo – un’indiscussa autorità negli studi danteschi – è solo una maschera dietro la quale si nasconde uno spirito tormentato. Come Dante, anche Gabriel è circondato da una selva di ricordi e di peccati inconfessabili.
Per Julia, la vita è sempre stata una strada in salita, segnata dalla perdita delle persone che amava e da una relazione sbagliata. Eppure adesso lei ha l’occasione di ricominciare da capo e di dedicarsi allo studio di Dante sotto la guida del celebre – e temuto – professor Gabriel Emerson.
E il loro incontro cambierà tutto. Negli occhi di quell’uomo, profondi e pericolosi come il mare in tempesta, Julia percepisce una disperata richiesta d’aiuto. Negli occhi di quella studentessa, luminosi e puri come quelli di un angelo, Gabriel intravede una promessa di redenzione. Ma lei sarà in grado di guidarlo lungo la «diritta via»? E lui riuscirà a dominare il proprio lato oscuro per abbandonarsi tra le braccia della sua Beatrice?
 
 
 
AVVERTENZE PRE-LETTURA
(DELL' OPINIONE E DEL LIBRO STESSO)
 
Questo "romantico letterato" non è adatto ad un pubblico femminile che predilige l'amplesso precoce dopo il prologo. Questo è un "presidio letterario" per inguaribili romantiche, quelle che amano ancora il corteggiamento, i regali, le passeggiate, gli sguardi magnetici e il rispetto delle regole dell' Amor cortese. Se cercate erotismo esplicito, puntate su un altro titolo. Qui ci sono veramente tante belle cose, una più elegante dell'altra, una più romantica dell'altra. C'è anche la tenebra.... ma come unica via per la redenzione.
 
Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona.

 
 
 
Opinione di foschia75
 
 
Ho studiato e non poco su questo romanzo.
Ho sospirato e non poco leggendolo
Ho sentito un velo di nostalgia chiudendolo.
 
 L' "alchimista" Reynard è riuscito a creare una miscela "magica" mescolando un pizzico di sensualità, una generosa dose di cultura (che non fa mai male) e l'ingrediente fondamentale per portare a termine la "pozione"..... l'Amore, che tutto muove e tutto giustifica. Sulla storia di questo romanzo so quasi tutto, come è nato, come è diventato un caso editoriale.... e poi ho capito leggendolo perchè i lettori d' oltreoceano si sono così affezionati alla storia e ai suoi personaggi.
Sapevo già prima di leggerlo che, Reynard (con il precedente pseudonimo) aveva scritto per gioco la prima stesura sotto forma di Twilight fan fiction, poi riassestata dopo che i diritti vennero acquistati dalla casa editrice Berkley. Per cui non è stato così difficile durante la lettura, cogliere dei piccoli particolari che ricordano gli atteggiamenti e le posture di Bella Swan (non-posso-spoilerare), la nobiltà d'animo di Edward Cullen dietro l'aura da sexy-predatore e altri particolari delle loro famiglie. Ma oltre un anelito Meyeriano, qui troverete tanta di quella cultura letteraria, musicale e artistica da dimenticare la "struttura portante".
Tentazione e castigo, è il primo romanzo di una trilogia erotica (nata come duologia e poi "cresciuta" per desiderio dei lettori), ma in questo libro introduttivo, l'erotismo è perlopiù FIGURATO, con numerosi richiami di tipo artistico- letterale. Citazioni della letteratura, esempi nella scultura e nella pittura, poesie e qualche esempio di erotismo culinario, rendono "erotico" questo concentrato di Amore e romanticismo. Senza ovviamente poter tralasciare l' inquietudine, il senso di inadeguatezza, il tormento, i sensi di colpa, la gelosia e il desiderio. In poche parole la lista dei sette vizi capitali, che portano inevitabilmente il nostro sexy- bad- professore Gabriel Owen Emerson a peccare.
Gabriel, anima avvinta dalle tenebre e spinta dai sette vizi, verso il peccato.
Julia anima avvolta dalla luce e in possesso delle sette virtù che potrebbero salvare e redimere il professore esperto del Sommo poeta. Gabriel come Dante, Julia come Beatrice. E Reynard non si è fatto mancare certo Virgilio  (nel quale ho intravisto un pò di Jacob), e qualche astuta tentazione lungo il "tragitto" attraverso l' inferno. Insomma questo romanzo brilla di luce propria, e il voto finale merita la "lode" per il tour culturale al quale il lettore partecipa con trasporto e scoperta (nel mio caso per esempio un romanzo per bambini che ho letto dopo aver chiuso Gabriel's inferno).
Sylvain Reynard riesce a tenerti sul filo dell' alta tensione per tutta la narrazione, non solo per sapere come si evolve la storia tra Gabriel e Julia, ma anche per quello che è il loro passato. Julia sembra una ragazza candida e inappuntabile, e invece ha qualche "cicatrice sbiadita" che all' improvviso torna più vivida che mai. Lui è un ragazzo che porta cicatrici permanenti, come monito per non toccare più il fondo. Riuscirà Julia, come fu per Beatrice, a riportare verso la redenzione un "caso disperato"? Se ci soffermassimo al tormento interiore del professore, potremmo dire a priori: NO. Ma l'amore e la dedizione, la tenerezza e la caparbietà di una donna profondamente innamorata, potrebbero fare miracoli. Ed è forse quello che succederà in questa bellissima e dolcissima storia d'amore. La luce lambirà la parte più buia e fredda del cuore di Gabriel, gli indicherà la strada per uscire dai gironi dell' inferno e stringere finalmente la sua amata Beatrice tra le braccia, finalmente consapevole che la redenzione è possibile se si è capaci di perdonare se stessi e aprire il proprio cuore senza riserve.
Il romanzo è ambientato per la maggior parte a Toronto, ma gli ultimi capitoli, i più intensi e profondi, sono ambientati nella "nostra" magica Firenze, culla dell'arte e città dove nacque l' Amor cortese tra Dante e Beatrice, e dove tutti noi almeno una volta nella vita, abbiamo passeggiato avvolti dal potere dell' Amore.
 
Dopo essere arrivati in fondo alla mia opinione, vorrete sapere se, dulcis in fundo i due amanti arriveranno alla fusione..... potrei io rovinarvi la sorpresa???? Giammai!!!!
Credo comunque che Gabriel's inferno meriti di essere letto a prescindere che rispetti o meno, il canore del genere a cui appartiene....
 
 
 
    1/2 
 
 
L'autore
 
Sylvain Reynard è lo pseudonimo dietro il quale si cela uno scrittore canadese, che in precedenza era conosciuto come Sebastien Robichaud 
Mi interessa il modo in cui la letteratura può aiutarci ad esplorare aspetti della condizione umana - in particolare la sofferenza, il sesso, l'amore, la fede, e la redenzione. Le mie storie preferite sono quelle in cui un personaggio compie un viaggio, o un viaggio fisico in un posto nuovo ed eccitante, o un viaggio personale in cui lui o lei impara qualcosa di se stesso / se stessa. Sono anche interessato a come elementi estetici come l'arte, l'architettura e la musica possono essere usati per raccontare una storia o per illuminare i tratti di un carattere particolare. Nella mia scrittura, ho combinato tutti questi elementi con i temi della redenzione, del perdono, e il potere di trasformazione del bene.
 
La serie GABRIEL' S INFERNO:
 
1. Tentazione e castigo - Nord Aprile 2013
2. Seduzione e tormento - Nord  Fine maggio 2013
3. Redemption  America Dicembre 2013
 

Ricordo a chi legge accompagnato dalla musica, che a questo link trovate la playlist del romanzo:

 http://www.youtube.com/playlist?list=PLjq9ulib_RKuw1-QOM5UuZ4J_l-yxLyRx

Credo che valga la pena di ascoltarla anche se non vi intratterrà durante la lettura.



RINGRAZIAMO IN MODO SPECIALE BARBARA,
PER LA SMISURATA PAZIENZA E DISPONIBILITA'.
RINGRAZIAMO LA CASA EDITRICE NORD PER AVER DATO FIDUCIA
AL BLOG SOGNANDO TRA LE RIGHE (che appare in fondo alla pagina NORD del romanzo).

 
 
 
 
 

24 commenti:

lilia63 ha detto...

(Sospiro...........)
Ma quanto sei brava???
Come si fa, dico io, dopo una recensione simile a non volerlo leggere?
Ho fatto il calcolo che se riesco ad averlo per le 12.... pranzo un panino.... dopo pasqua ci fa bene stare un pò leggeri........stacco il telefono......l'avrò finito in nottata? Penso di si........... e ti dirò subito cosa ne penso, anche se non ho nessun dubbio che mi piacerà immensamente........

sangueblu ha detto...

@Lilia63 Sono completamente d'accordo con te! Questa meravigliosa recensione è diabolicamente paradisiaca e Anna tu sei più che brava!!! non vedo l'ora di leggerlo e immerger i in queste meravigliose atmosfere,che così bene sei riuscita a trasmetterti, e sono certa che mi faranno impazzire perché sono quelle a me più care!!! Grande!...

Lorenza Marabelli ha detto...

Sul mio blog c'è un regalino http://libridilo.blogspot.it/2013/04/premio-blogger-simpatico.html

foschia75 ha detto...

Care, basta col sesso gratuito.... abbiamo bisogno di Amore e speranza!!!

Nippi Ilaria ha detto...

Recensione "divina" per una storia dalle mille sorprese! Brava Anna!!

dbonz ha detto...

Complimenti per la recensione. Io ho letto entrambi i libri questa estate ed è da allora che aspetto di vederli publicati in italiano. Per me sono assolutamente magnifici entrambi, la storia di Gabriel e Julia è la più romantica che io abbia mai letto. È anche profondamente erotica, di quell'erotismo cerebrale che a volte è meglio di quello fisico. Chi di noi inguaribili romantiche non vorrebbe essere sedotta almeno una volta nella vita come il professore seduce la sua amata? E il secondo per me è anche più bello del primo. Non vedo l'ora di leggere il terzo. A presto
Dbonz

foschia75 ha detto...

Cara dbonz, ho letto la trama del secondo.... e credo di aver capito che la storia travagliata del primo, sia stata una passeggiata... ho idea che nel secondo sospireremo e tremeremo di più... per fortuna non è poi così lontana l'uscita... per te che leggi in inglese l'attesa del terzo non è poi così infinita.... Dicembre! Si questo è un romanzo di cui è impossibile non innamorarsi.... soprattutto dopo che Gabriel mette a nudo la propria fragilità davanti a Julia... troppo bello e intenso quel momento...

mielelucegrace miele ha detto...

però io sarei un po' stanchina di triologie, perchè non riescono a fare un unico libro??????

foschia75 ha detto...

Cara Miele, forse perché ci affezioniamo ai personaggi, spesso e volentieri??? Un unico libro non basterebbe a stancarci.... quello è compito di leggeri chick-lit... ma dove c'è tormento e profondità d'animo.... ci vogliono almeno due libri... se la meyer ne avesse scritto solo uno??? Non ci voglio pensare....

Violet Flower ha detto...

Cara Foschia dopo questa recensione non vedo l'ora che sia domani ;-)! Io amo le saghe perché mi piace scoprire l'evoluzione dei personaggi. A volte in un solo libro non se ne ha mai abbastanza. L'unica pecca è l'attesa. Assolutamente snervante.

dbonz ha detto...

Cara foschia75
Non sai quanto hai ragione sul secondo. Non voglio spoilerare ma ti dico solo che per arrivare all'estasi bisogna passare per il dolore..... E i nostri due innamorati dovranno soffrire moltissimo! Ma alla fine trionferà l'amore vero, quello bellissimo che Reynard ha inventato per Gabriel e Julia. E quando avrai letto anche il secondo non vedrai l'ora, come me, di leggere il terzo. Dicembre è lontanissimo!
Baci dbonz

lilia63 ha detto...

Care amiche l'attesa è quasi finita.......non se ne poteva più!
Non ricordo di aver aspettato con tanta ansia l'uscita di un libro.... anzi a pensarci bene, mi è successo con Cinquanta sfumature di nero..... capirete.... dopo il finale del primo!
Buonanotte

fraghi88 ha detto...

vieni sul mio sito c'è un premio per te!

http://francescaghiribelli.blogspot.it/2013/04/premio-liebster-blog-award_4.html

lilia63 ha detto...

Carissima buongiorno,
sono a pag.300 e sai cosa mi stupisce? Che non ho fretta di finire, lo sto "gustando" piano piano.
Sinceramente raramente mi succede.
Che dire, avevi ragione su tutto, anche se non avevo molti dubbi.
Julia e Gabriel sono........travolgenti!
L'erotismo in questo libro non ha bisogno di amplessi, è sufficiente la descrizione di un bacio!
Riguardo alla cultura poi, non poche volte mi sono trovata in difficoltà e sono andata a documentarmi, che ignorante!
C'è un aggettivo per descriverlo?
Molti ma ho capito che "crea dipendenza" ecco perchè le lettrici americane hanno chiesto un seguito!!!
(Sospiro......................)

foschia75 ha detto...

Cara Lilia, quanto mi confortano le tue parole... riflettevo sul fatto che nella recensione avrei dovuto sottolineare che è un romanzo che possono leggere anche le ragazze più giovani (diciamo dai 16-17 in su). Anche io come te ho rallentato per assaporarlo al meglio, per imprimere le sensazioni (soprattutto di lui). Ma non aver paura, a fine Maggio leggeremo il secondo che sarà ancora più intenso.... sono curiosa di sapere cosa pensi del finale.... elegantissimo e romanticamente intenso...

valeria filomena ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
valeria filomena ha detto...

eccomi qua in coma diabetico e denti completamente cariati. non ho parole per questo romanzo, sarà che sono in sindrome premestruale, ma dico solo: awwww *_* !

l'ho finito d'un fiato anche mentre giravo il sugo (:D) mi era capitato solo con L'URAGANO DI UN BATTER D'ALI ma la storia era l'esatto opposto. credo che la magia di uno scrittore sia di saper descrivere le emozioni così come le ha vissute in prima persona, senza fronzoli e parole ricercate. solo che in questo libro c'è tanta di quella cultura che mi gira la testa...credo che reynard se la tiri un pò xD
l'ho trovato inutilmente lungo anche se piacevole, ha rischiato di essere ripetitivo ma gli è andata bene a quanto pare.
sorpresa che sia scritto da un uomo proprio un libro quasi casto, ma poi mi son rotolata per l' ibuprofene e ho pensato che ci vuoi fare...è un uomo...ci sta!

mi chiedo cosa faranno sti 2 nel secondo ^-^ scopriranno i piaceri dell'arte amatoria? beatrice diventerà una bal***cca? me lo auguro. tutto questo zucchero devo smaltirlo.
Valeria

p.s. adesso mi è chiaro perchè foschia legge il coniglietto di velluto

lilia63 ha detto...

Cara Foschia eccoci: finito!!!
Riconcordo con te fino alla fine! E' tra i più bei libri che ho letto negli ultimi tempi.
Come già ti ho detto in precedenza non mi dispiace il genere ma la passione descritta in questo modo mi fa sciogliere. E si, sono una romanticona!! E ci sta anche l'overdose di zucchero, somministrato così non fa male ma ti riscalda il cuore.
Ho provato le stesse cose quando ho letto LE PAROLE DEL NOSTRO DESTINO, devi leggerlo se non l'hai fatto. C'è molta dissolvenza ma tanto tanto sentimento.
Volevo ringraziarti per avermi fatto conoscere questo libro ed altri, ho capito che abbiamo molto in comune, continuerò a seguirti.
Oddio, senza spoilerare ma vista l'ultima lezione del professore, sono già in ansia sul prossimo!!!!
Un abbraccio e buon inizio settimana.............

vale ha detto...

Grazie, Grazie, Grazie. Grazie per lo speciale che hai dedicato a questo meraviglioso romanzo, è stato grazie a questo che mi sono convinta a leggerlo. all'inizio non ero molto convinta, tutte quelle fiamme in copertina mi mettevano un po' di dubbi e l'idea che fosse ispirato alla Twilight saga non mi convinceva, ma tant'è....l'ho finito in due gg.
Come ho già scritto in altri commenti ho amato Mr. Grey e Mr. Cross, il che equivale ad amplessi poco dopo il prologo (ma ho trovato tanto romanticismo anche in quei romanzi), ma qui, beh, il cuore batte forte per tutte le 568 pagine, ininterrottamente fino alla fine. Certe parole, certi sguardi ti lasciano senza respiro, è il romanzo erotico più puro e romantico che ho letto fino ad ora. Sono un'eterna romantica e il modo in cui Dante si rivolge alla sua Beatrice "Amore; Tesoro" mi fanno sospirare e il loro pensieri mi fanno sorridere come ad esempio "Molestatore di Angeli" o quando Julia si rivolge ai tanti dei in vari momenti del romanzo...Ahhhh che bel romanzo.
Non vedo l'ora sia maggio, ma so già che l'attesa del terzo poi mi distruggerà...
Probabilmente nel secondo vedremo più scene erotiche meno figurate e insomma, con l'esperienza di Gabriel non si può nemmeno pretendere che continui in modo così casto e ci saranno altri segreti da confessare ma penso che il romanticismo non mancherà mai!! Quante stelline si possono dare al massimo?! beh, alle mie aggiungetene almeno un altro paio.

foschia75 ha detto...

@tutte: sono veramente felice che questo libro abbia conquistato tutte voi!!! Avevo timore che in molti l'avrebbero stroncato, e invece, a parte qualche 3 stelle, mi sembra che il voto alto sia stato unanime.... ho la sensazione che il secondo ci farà ringhiare e singhiozzare allo stesso tempo....
grazie a tutte per aver condiviso con noi il vostro punto di vista e le vostre preferenze, per noi è fondamentale!!!!

vale ha detto...

Lo penso anche io Foschia....per tutto il romanzo ho avuto in mente una domanda: com'è possibile che nessuno si accorga della loro relazione? Poi durante una delle ultime lezioni ho notato il cambiamento del Gollum e allora penso che nel prossimo......si, credo proprio che avremo da ringhiare e singhiozzare!!!

vale ha detto...

Foschia, ma la data che hai pubblicato sulla barra laterale, 9 Maggio, è quella ufficiale anche se il titolo è rimasto lo stesso?
E posso farti una domanda tecnica? Quanto tempo può passare indicativamente tra la pubblicazione in lingua originale e quella in italiano? Pensavo anche al terzo della trilogia Crossfire e a Walking disaster. Grazie.

foschia75 ha detto...

Ciao Vale, mi devi scusare ma c'è stato uno scambio involontario di copertine... il 9 maggio esce il romanzo Garzanti tra la notte e il cuore... Gabriel's inferno 2 esce a fine maggio, ma la data ancora non si sa... ma saremo tra le prime a saperla...

vale ha detto...

Grazie del chiarimento Foschia, nessun problema....aspetterò pazientemente fine maggio, per il Professore questo e altro!!!!!