lunedì 18 marzo 2013

IL DIAVOLO HA GLI OCCHI AZZURRI di Lisa Kleypas

Annuncio importante: mi sono ufficialmente innamorata di Lisa Kleypas!
Impossibile non amare le sue storie, che come ho avuto modo di constatare nei due libri della serie Travis che ho letto, spaziano dall'ironia alle battute sempre pronte ma costruite su basi che trattano argomenti spinosi, attuali e di immenso impatto sociale.
E se da una parte soffri per le tematiche difficili che spesso mi hanno fatto versare qualche lacrima, dall'altra ti ritrovi imbambolata e con gli occhi a forma di cuoricini per la splendida rappresentazione dell'amore che questa autrice ci racconta in maniera sublime.
Per tutte le eterne romanticone, per chi adora il lieto fine, per chi pretende una vera trama anche da un romanzo rosa e per chi vuole personaggi femminili ma soprattutto maschili indimenticabili, vi consiglio caldamente di provare a leggere la Kleypas.
Ma attenzione: CREA DIPENDENZA!

    

Il diavolo ha gli occhi azzurri
di Lisa Kleypas


editore: Mondadori collana Oscar Bestsellers Emozioni
prezzo: 9,50 €
pagine: 316

Trama
Hardy Cates è un uomo affascinante e ambizioso, un milionario nato in una famiglia povera, che ha costruito la propria fortuna da solo. Ed è determinato a portare avanti una sua vendetta privata contro i più ricchi petrolieri di Houston, i Travis. Haven è la figlia ribelle dei Travis, tornata a casa dopo due anni di matrimonio fallimentare con un uomo che non è mai piaciuto ai suoi, e ben decisa a non dare più retta al proprio cuore. Ma quando il suo sguardo incrocia quello di Hardy, la giovane donna si renderà conto che non si può resistere alla tentazione di un diavolo dagli occhi azzurri. Entrambi finiranno preda di un sentimento che nessuno dei due può o vuole contrastare. Soprattutto quando una minaccia terribile  emergerà dal passato della ragazza, e solo Hardy potrà salvarla..

La mia opinione

Tutto comincia con un bacio, estraneo e proibito ma capace di scatenare scintille impossibili da fermare prima di innescare la miccia.
Un fuoco sopito rimane nel cuore di Haven, un ricordo bollente.. ma per amore e per dispettosa presunzione verso suo padre Churchill Travis, e unica figlia femmina decisamente anticonformista,  si allontana da tutta la famiglia, dalle belle ville e dai lussuosi clamori della benestante Houston insieme a Nick, compagno mai accettato dalla sua famiglia.
La loro convivenza comincia nel migliore dei modi anche se con difficoltà, ma con la consapevolezza che con l'anima gemella accanto tutto può essere superato.
Haven sorprende per la forza d'animo con la quale affronta la normale quotidianità lontana anni luce dal lusso sfrenato nel quale è cresciuta; Nick, che all'inizio sembra davvero intenzionato a costruire una famiglia senza sfarzi, si perde durante il viaggio che in genere ogni coppia intraprende sapendo che non sarà facile ma determinati a fare tesoro di ogni esperienza, che sia positiva o negativa.
Purtroppo lui cade vittima dell'invidia per una vita che non è capace di dare a sua moglie trascinando anche lei nel baratro scuro e pericoloso di una mente malata di cattiveria.

Non aggiungo altro, ormai sapete che a noi Books' Angels non piace particolareggiare la trama, ma piuttosto raccontarvi le nostre sensazioni.
Ed eccomi qui allora a parlarvi di questo secondo libro della serie Travis che, se possibile, ha scavato ancor più del suo predecessore nei meandri di tematiche forti e che mi stanno particolarmente a cuore: odio tutto ciò che porta alla violenza ma se in particolare colpisce donne e bambini, qualcosa dentro di me s'infrange.
La bravissima e superlativa Kleypas racconta la storia di una donna cresciuta con il costante dovere di essere perfetta, con genitori decisi a fare le scelte giuste per lei, piantandole addosso il seme dell'inadeguatezza e della ribellione.
Nick per lei è la speranza, colui che la vede e la vuole per quello che è: ma anche lui, poco alla volta, la vuole diversa, arrivando addirittura a chiamarla con un nuovo nome e a imporle una gravidanza. Dopo averlo lungamente assecondato, dopo che tutto ad un tratto nei suoi occhi non vede più la luce dolce dell'amore ma solo  lampi di un forte squilibrio mentale, lo abbandona, con lividi profondi anche sul cuore.
Sarà dura tornare a testa bassa e ammettere di aver sbagliato e non sarà facile ingoiare il classico "te l'avevo detto".
Ma Haven è una donna forte, cerca di superare il suo fallimento con l'aiuto di un supporto psicologico, sicura di non aver più bisogno di un uomo nella sua vita.
Peccato però che due occhi azzurri le sconvolgeranno di nuovo l'esistenza, e se all'inizio lo scetticismo farà da padrone e la sola idea di essere sfiorata la terrorizza, presto scoprirà che l'unica vera cura per le sue profonde ferite è incontrare l'amore vero, quello indispensabile per respirare, appassionante, totalizzante.. in un'unica parola Hardy!
Se già in Sugar Daddy aveva dato spettacolo, in Il diavolo ha gli occhi azzurri riesce a scatenare tempeste, no che dico, URAGANI ormonali devastanti, riscattando la figura dell'uomo, capace di far sognare la sua donna tenendola al sicura tra le sue forti braccia da trivellatore delle piattaforme petrolifere.

Come avevo preventivato, in questo libro la Kleypas ha abbandonato il tono pacato del precedente capitolo, scrivendo una storia dalla cruda realtà ma anche dall'irresistibile mordente sensuale e amoroso.
Forse, tirando le somme, ho amato leggermente di più Sugar Daddy per tutto il percorso di crescita della splendida Liberty, mentre in questa storia ho trovato leggermente irrealistiche certe scelte di Haven, che non ho condiviso; ma, d'altronde, è anche vero che troppo spesso i telegiornali ci parlano di soprusi verso donne che non hanno avuto il coraggio di denunciare e che purtroppo, in molti casi, finiscpno con un epilogo tragico.
Come ho già detto in precedenza, definire Lisa Kleypas un'autrice di romanzi rosa è davvero troppo riduttivo!
Da leggere!!!!



Serie Travis
1) Sugar Daddy
2) Il diavolo ha gli occhi azzurri
3) Una calda estate in texas
4) ???


L'autrice

Lisa Kleypas, laureata in scienze politiche, ha pubblicato il suo primo romanzo a soli ventuno anni. Eletta Miss Massachusetts, si è dedicata alla carriera letteraria: i suoi romanzi d'amore sono pubblicati in quattordici lingue e le sono valsi numerosi premi.




5 commenti:

francy ha detto...

Che dire Ila..mi hai fatto rivivere nuovamente la magia della Kleypas e quegli straordinari occhi azzurri di Hardy Cates. Leggendo questo libro ho combattuto con Haven, ho pianto insieme a lei, mi sono innamorata di Hardy come lei..e sono felice di poter dire che questo è uno dei più bei libri che io abbia mai letto! Veramente uno dei più belli!
Un bacio

valeria filomena ha detto...

vero vero, la serie travis è bellissima anche perchè contemporanea. hardy è fantastico soprattutto nel primo:a chi legge direttamente questo sembrerà un personaggio poco carismatico, quindi consiglio vivamente di seguire la cronologia dei libri.
ora nippi, devi fiondarti sulla serie derek craven di cui parlammo ^-^ anche nello storico la tipa non scherza..
baci, Valeria

Nippi Ilaria ha detto...

Ciao Francy!! Concordo con te, la storia tra Haven e Hardy penetra nelle ossa tanto da farla vivere come se fosse la propria. E visto che Jack in questo libro si fa conoscere meglio, non vedo l'ora di leggere Una calda estate in Texas!!
Baci!!!!!

lilia63 ha detto...

Concordo!
Ho scoperto la Kleypas tre anni fa e non mi faccio sfuggire niente di suo.
E' bravissima anche negli storici... cercateli e leggeteli....

Nippi Ilaria ha detto...

@Valeria, sono d'accordo con te nel leggere assolutamente prima Sugar Daddy, per capire e toccare con mano chi è veramente Hardy!! Piano piano voglio recuperare tutti i lavori di questa autrice, compresi gli storici!!!!
@Lilia, ho già pronti quasi tutti i suoi libri, appena possibile recupero!!! Merita davvero!!

Un bacio a tutte!!