domenica 24 febbraio 2013

Righe al Cinema: BEAUTIFUL CREATURES - La Sedicesima Luna IL FILM

Righe al cinema...



Due sono le cose che ho pensato mentre guardavo soddisfatta i titoli di coda.
Uno: Inaspettatamente, perchè di rado succede, questo film è anche più bello del libro.
Due: Non vedevo l'ora di tornare a casa per riprendere in mano la Sedicesima Luna e rileggerlo, dopo ormai quasi tre anni, per perdermi tra le sue pagine, ritrovare quelle atmosfere, rivivere quei momenti e "riascoltare" qualcuna delle tante frasi ad effetto che arricchiscono il film e lo rendono qualcosa di lontanissimo dal "banale"; e magari aprrezzarlo ancora di più.
 Non è un segreto che io abbia già superato la trentina e sono quindi ben lontana dal target di pubblico ideale per questo film, ma devo dire che ho gradito molto... E non solo perchè il romanticismo e la tenerezza della bella storia d'amore fra Lena ed Ethan mi ha fatto fare un salto indietro nel tempo ma perchè il lungometraggio si avvale di ironia, realismo e tutta una serie di frasi ad effetto che colpiscono e si imprimono nello spettatore donando un po' di spessore al tutto. Un film per tutti questo, quindi, che non deluderà le donne in sala ma neanche i loro accompagnatori del sesso opposto che potranno trovare in efficaci e ben dosati effetti speciali, in una fotografia non troppo patinata, in una trama disinvolta e veloce, in una sottile e piacevole ironia la loro soddisfazione. 
Ma quelli che gongoleranno davvero, secondo me, saranno proprio i teenagers per cui questo potrebbe essere il "film perfetto".












Alice ENGLERT (Lena) e ALDEN EHRENREICH (Ethan) sono due "facce" completamente nuove per me... perfetti per dare il volto ai protagonisti del best seller di Kami Garcia e Margaret Stohl proprio perchè non riconducibili ad altri più ingombranti ruoli. Mi sono sembrati così freschi... così naturali... così bravi e coinvolgenti! Lui è delizioso nel suo destreggiarsi tra la sua parte intellettuale e profonda e il suo spirito ribelle e spiritoso; la sua voglia di emancipazione da quel piccolo paese bigotto che gli va stretto e la sua occasione di mettersi alla prova con Lena. La sua occasione per infischiarsene del pregiudizio, di lottare per ciò in cui crede, di fare di tutto per conquistare la possibilità di vivere il suo amore. Va contro al suo paese, contro la Famiglia di Lena, contro la Maledizione...
Tutto è reso in maniera molto viva e snella, ovviando alla pecca più grande del libro che spesso, in molti punti, risultava eccessivamente lento e noioso.
Il film dura 135 minuti ma scorre che una bellezza.
Tra effetti speciali, dialoghi brillanti, e personaggi del calibro di JEREMY IRONS ed EMMA THOMPSON ci si ritrova in una attimo alla fine, con la sensazione di aver assistito ad un grande spettacolo e la soddisfazione di aver ben speso tempo e denaro.



Una cosa che ho apprezzato tantissimo e che è risultata davvero suggestiva è stata l'ambientazione degli interni della villa di Macon (quella scala bianca sospesa è assolutamente stupenda!); ma anche la parte verdeggiante, decadente e quasi selvaggia degli esterni della magione. Il cancello, i campi, le strade... Tutto è stato ricostruito in maniera perfetta. Quasi il regista RICHARD LA GRAVENESE e il suo direttore della fotografia PHILIPPE ROUSSELOT avessero dato vita alla nostra immaginazione e a quella delle autrici, in un'atmosfera che, sia per i tocchi "naturalistici" che per quelli fantastici e un po' più "spaventosi" ricorda molto quelle di Tim Barton. 


Mi è piaciuta molto anche la ricostruzione storica, anche se solo accennata, dei fatti della guerra civile tanto cara a Gatlin e i flashback sull'origine della maledizione. Anche in questo caso il tutto mi è sembrato di più immediata comprensione e di più facile digestione rispetto al romanzo.



Cosa altro aggiungere? Cogliete al volo l'occasione di andarlo a vedere. Godrete della visione di un buon film, emozionante e ben realizzato e vi verrà voglia di entrare anche nel mondo cartaceo di questa pregevole Serie che merita senz'altro di essere letta. Preparatevi: una volta che uscirete dalla sala vi verrà una gran voglia di leggere il libro, anche nell'attesa che preparino il sequel.

Io lo rileggerò senz'altro!





8 commenti:

Mr Ink ha detto...

L'ho appena recensito anch'io :) Ho adorato il libro e ho adorato il film, anche se in maniera diversa. Soprattutto nella parte finale, il film prende una piega del tutto diversa, ma non mi ha infastidito nemmeno un po' il cambiamento. Bello e davvero convincenti gli attori, che all'inizio, nei primi trailer, mi sembravano dei "cani" :P

sangueblu ha detto...

Caro Mick...le mie non si possono neanche considerare "recensioni" quando si parla di cinema!!! Tu sì che sei un maestro... Io non mi sento per nulla autorevole da questo punto di vista.. le mie sono semplici considerazioni da spettatrice che ama leggere e a cui piace tanto il cinema. Ma su quest'ultimo sento di non avere alcun tipo di cultura! Solo tanto piacere nel vedere ciò che è di mio gradimento! Ora andrò a vedere cosa ne pensi tu di questo bel film... pronta a godermelo per la sceconda volta, perchè tu, con il tuo meraviglioso modo di scrivere me lo farai rivivere!!! :)

Lenah ha detto...

Domani sera corro a vederlo! Sono troppo curiosa! *^*

Anonima ha detto...

Quindi ti è piaciuto! :) io sto cercando di convincere le amiche a venirlo a vedere con me, ma nessuna di loro ne è entusiasta... Ho letto però che si è molto distaccato il film dal libro per quanto riguarda il rapporto ethan e lena... Grazie per la bella recensione ormai sei la mia guru letteraria :) e ora cinematografica :)

sangueblu ha detto...

Cara anonima ( mi spiace non sapere il tuo none che fa più "confidenza"...) ti ringrazio tanto per le tue gentili parole che mi riempiono di entusiasmo! ...Ma mi fanni anche arrossire perchè se mai potrò essere una guru di libri :-P (wow!!!) non mi sento assolutamente una guru cinematografica!!! ^_^
Ad ogni modo... non so quale sia la tua età... Il film è godibile e ben realizzato! Non è sovraccarico e può accontentare diverse tipologie di pubblico. So di certo però che, per come sono fatta io, se fossi stata una teenager sarei andata completamente fuori di testa!!!!
Il libro lo ho letto tre anni e più fa... quindi sebbene il ricordo ci sia, non è così nitido come se lo avessi letto di recente e le differenze - che comunque ci sono - non mi hanno nè infastidita nè delusa. Anzi... il film mi è parso a suo modo migliore!
Meno "pesante" e più chiaro.
Spero tu lo vada a vedere e poi ripassi di qua a raccontarci che ne pensi! (e magari ci dici anche il tuo nome!?!?) Un bacione e GRAZIEEEEEEE! :-)

Anonima ha detto...

Mi chiamo Federica :) è riguardo l'età ho 20 anni :) appena lo vedrò ti dirò sicuramente cosa ne penso, devo approfittare fin che ho ancora fresca la lettura della trilogia e come mi ero immaginata il tutto :) un bacio e buon week-end :)

sangueblu ha detto...

Federica mi fa piacere poterti chiamare per nome! Secondo me il film ti potrebbe piacere molto! ...almeno spero! ^_^
A me è piaciuto sicuramente! ;-)

Anonimo ha detto...

ho visto il film e devo dire che mi è piaciuto davvero tanto, penso che leggerò anche il libro, per vedere la differenza semmai ce ne fosse.
Comunque il film consiglio di vederlo è stato realizzato bene, anche se non è il mio genere, però avvolte mi faccio avvolgere dal sentimentalismo.