martedì 11 dicembre 2012

BLOOD BOUND di Rachel Vincent

Rachel Vincent MI PIACE.
Ormai ogni suo romanzo è una garanzia... E' per questo che non avevo dubbi neanche su questa sua nuova Serie: Unbound.
Magari non è una di quelle autrici che fa scelte "politicamente corrette"; magari non infiocchetta le sue trame infarcendole di facili buonismi o di ritriti clichè; magari ha uno stile fin troppo schietto e non lesina sulle scene crude, soprattutto a livello psicologico... Ma è proprio questo che ci piace di lei! Con questo nuovo ciclo la Vincent ci porta in un un originale universo Urban Fantasy in cui i possessori di particolarissime abilità sovrannaturali sono vincolati ( in inglese bound = legati ) a potenti uomini di malaffare; nient'altro che pedine - più o meno volontarie - di giochi di potere e di una guerra fra cartelli malavitosi. 
In un romanzo avventuroso e adrenalinico, l'autrice ci conduce in una vera e propria corsa contro il tempo che però è anche, in un certo senso, un tuffo in un passato che i due protagonisti devono risolvere per poter vivere - finalmente - il loro futuro e il loro amore. Un ottimo inizio... 



editore: Harmony Blue nocturne
pagine: 380
prezzo: 5.90 euro
Brossura ( 1° volume Serie "Blood Bound" ) 

Trama

Liv Warren ha un talento speciale: è in grado di rintracciare una persona seguendo l'odore del sangue. E quando una vecchia amica si appella al patto di sangue che le lega fin dall'infanzia e le chiede di aiutarla a ritrovare la figlia scomparsa, non può fare altro che accettare. Ma a causa di quello stesso giuramento si ritrova costretta suo malgrado a collaborare con Cam Caballero, l'unico uomo che abbia mai amato, l'unico che non può avere. La loro è una folle corsa contro il tempo e contro il desiderio che minaccia di travolgerli, attraverso una città ostaggio di oscuri criminali dove insidie e pericoli si annidano oltre ogni angolo, ogni carezza, ogni bacio. E prima che la caccia finisca, altro sangue sarà versato...


Recensione


Una vera e propria APNEA la lettura di questo libro, che parte come un innocuo tuffo in un'ambientazione Urban fantasy tutta nuova, per poi lasciarti letteralmente senza fiato... perchè ti fa immergere nella storia e non ti viene di tirare su la testa dalle pagine fin quando il libro non si conclude. Pagina dopo pagina infatti le cose si fanno sempre più interessanti e complicate... e cresce la voglia di arrivare alla soluzione degli eventi che via via si moltiplicano e si intrecciano bene fra loro. Ma soprattutto cresce la voglia di arrivare a capo di questa bellissima e fortissima coppia formata da Liv Warren e Cam Caballero; capire cosa possa essere ad ostare un così grande ed appassionato amore e sperare in una soluzione; in un meritato lieto fine.

Non è semplice parlare di questo romanzo, un po' per la difficoltà di non cadere in possibili spoiler e un po' per la quantità di temi forti o particolari che potrebbero originare analisi più profonde (questioni morali) che vanno "oltre le righe". Quindi mi limiterò solo a presentarvi nel più sintetico modo possibile quello che è il world building paranormale che fa da impalcatura al romanzo e alla serie stessa e quella che è la storia d'amore che costituisce l'anima della storia.

Nel mondo attualissimo di Blood Bound, di ambientazione prettamente Urban, molte persone sono dotate di particolari ABILITA', considerabili come veri e propri POTERI.
Nel caso specifico, la protagonista Liv è una TRACKER: il suo talento è quello di Rintracciare le persone attraverso il sangue. Non riuscirei a spiegarvelo meglio se non come una sua eccezionale capacità di percepire il sangue delle persone come qualcosa di assolutamente vivo ed unico, con delle sue proprie vibrazioni che le consentono di "seguire" e localizzare le tracce di qualunque persona di cui disponga un campione di sangue "valido" - ovvero non completamente coagulato e non contaminato.
Questo suo dono la rende una vera e propria cacciatrice di taglie, e la sua spiccata abilità ne fanno una lavoratrice molto ambita da diversi "offerenti"...
Ma altri talenti sono fondamentali nelle dinamiche cittadine controllate da i due uomini potenti e senza scrupoli che rivaleggiano fra loro contendendosi la città ( Tower e Cavazos ) : gli OMBRONAUTI che sono capaci di spostarsi attraverso le ombre, da qualunque punto in una specie di teletrasporto buio, I VINCOLATORI (probabilmente i più importanti a mantenere la struttura sociale e politica dello stato di fatto delle cose) che hanno la capacità di vincolare le persone attarverso giuramenti orali, scritti e/o siglati con il sangue attraverso speciali tatuaggi impossibili da non osservare. Poi ci sono gli SCUDI che sono in grado di camuffare le tracce di chi si avvale della loro protezione, I VEGGENTI che possono prevedere degli eventi futuri e i CERCANOME, come il protagonista Cam Caballero, che grazie alla potenza intrinseca di ogni nome, che secondo l'autrice è qualcosa di altamente distintivo, unico e vivo per ciascun individuo, riesce a percepire la presenza della persona interessata e seguirne le tracce, purchè sia "reale" e "completo".
Non lasciatevi spaventare dalla mole di "informazioni", perchè dopo una iniziale incertezza dopo diventa tutto molto chiaro e semplice da seguire, e superata questa prima, piccola, difficoltà si comprende anche la forza e la straordinarietà dell'impianto narrativo.
Insomma.... una vera "figata" (passatemi il termine, vi prego!!^_^) se avete voglia di leggere qualcosa di "diverso" e intelligente.

Per quanto riguarda la storia d'amore se cercate scene esplicite a profusione questo non è proprio il libro che fa per voi. Ma se invece vi piacciono quelle storie intense, profonde, difficoltose con zero miele e zero fronzoli allora in Liz e Cam potrete trovare una coppia ideale. Entrambi forti e determinati, sono come delle bombe ad orologeria pronte a far esplodere i sentimenti più profondi ed intensi che covano dentro, come un magma che ribolle, che si alimenta e che li consuma da oltre sei anni e che è talmente altruista e sincero da andare oltre ogni ostacolo.
Mi hanno convinta... e mi sono piaciuti entrambi, ma Cam Caballero in particolare, è uno di quegli uomini di "carta e inchiostro" da far perdere la testa a quella lettrice che non cerca solo bellezza e muscoli. Questo è un uomo devoto, appassionato, determinato e tenace, che lotta per la sua donna, per il suo amore. Che non si arrende all'idea di perdere l'unica persona con cui ha intenzione di vivere qualsiasi possibile futuro e che per conquistarla (e riconquistarla) saprà fare e soprattutto dire delle cose che potranno sciogliervi. Un uomo meraviglioso.
Desiderabile nonostante le sue scelte, la sua vita pericolosa ed i compromessi a cui è dovuto scendere.
Ma questo avrete il piacere di scoprirlo da soli...

Un ultima menzione la farei per il valore che vengono ad assumere in questo libro i rapporti di AMICIZIA, analizzati sotto vari aspetti e che presentano diverse sfaccettature.... E il personaggio di  Cavazos... che in una maniera quasi incredibile, vi sorprenderà.

Bello.
E consigliato!

  e mezzo


La Serie "Unbound"

1 - Blood Bound
2 - Shadow Bound
3 - Oath Bound


L'Autrice


Vive a San Antonio, USA. Ha una laurea in letteratura inglese e una fervida immaginazione che reputa più utile e produttiva della prima. Divide il suo ufficio con due gatti (Kaci e Nyx) e con la suo fan numero uno. Rachel è più vecchia di quello che sembra e più giovane di quello che si sente, ma è convinta che ogni giorno passato a scrivere è un giorno in più che si aggiunge a quello che ha da vivere. E' una scrittrice molto prolifica: oltre alla serie Unbound è famosa per la Serie paranormale  per adulti Shifters composta da sei volumi, con protagoniste pantere muta-forma, già pubblicata dalla Harmony Blue Nocturne. Inoltre ha scritto una serie YA di dodici volumi - che spero vivamente pubblichino prima o poi anche in Italia - dal titolo Soul Screamers.

1 commento:

mielelucegrace miele ha detto...

messo in lista desideri