domenica 18 novembre 2012

TOUCHED di Elisa S. Amore

Che bello fare queste scoperte!!!
Che bello leggere del bell'Urban Fantasy tutto italiano che non ha niente da invidiare a celebrate scrittrici d'oltremare...
E' quasi con orgoglio, visto che l'ho davvero scoperto per caso, a pochi giorni dalla sua uscita in eBook, che oggi vi presento questo libro; notato per pura coincidenza (o destino direbbe qualcun altro...) quando ancora nessuno (o quasi?!) ne parlava, attirata da una meravigliosa copertina. E sono felice di dirvi che è una lettura che mi ha regalato delle belle emozioni e che non mi ha assolutamente delusa - nonostante qualche piccolo limite - e che mi sento certamente di consigliare. Specialmente a tutti quei lettori che amano le storie romantiche perchè in Touched troveranno pane per i loro denti! Il primo romanzo di Elisa Strazzanti infatti (in arte Elisa S. Amore) tra l'altro scritto in un magnifico e poetico italiano, trabocca di romanticismo. Ma anche di interessanti idee che rivisitano, in una chiave piuttosto originale, una nuova "dimensione" del paranormale che sono certa acquisterà sempre più consistenza e spessore nei quattro libri a venire. (Fortunatamente per il prossimo non dovremo nemmeno aspettare molto perchè dovrebbe uscire a Gennaio 2013!).
Dunque, siete pronti ad entrare nell'universo di Evan e Gemma? Scoprirete un nuovo mondo soprannaturale, quello dei Geni Sotterranei,  provenienti dalla leggenda norvegese che tramanda siano angeli cacciati dal paradiso o autentici discendenti di quei bambini che Eva cercò di tenere nascosti a Dio, fino a quando furono trovati e condannati a rimanere nascosti in eterno... e a compiere il loro dovere. Ma ci si può davvero ribellare al proprio cuore una volta che il vero amore ti "tocca"? Gemma ed Evan sono stati "toccati" (touched) dalla forza del vero amore ed ora vogliono riscrivere il loro destino!



editore: Youcanprint edizioni
pagine: 456
prezzo eBook: 4.66 euro
prezzo cartaceo: 16.90 euro
Brossura
( 1° libro Serie "Touched" )

Trama

“Su una cosa non avevo dubbi, c’era qualcosa in Evan, di sinistro e inquietante, che il mio istinto aveva colto sin dal primo sguardo, ma a cui il mio cuore si rifiutava di dare ascolto. Un segreto oscuro e minaccioso. Una parte di me, quella più istintiva, suggeriva cautela. All’altra parte, quella cieca dell’amore per lui, bastava un suo sguardo per far tacere la prima.”

“Il fato ci aveva ricondotti ai nostri ruoli. Un destino segnato e un Angelo della morte. Preda e predatore. L’uno contro l’altra in una lotta in cui io sentivo di aver già perso tutto. In quello stesso istante, mentre Evan si muoveva contro di me, decisi che non mi sarei opposta. Non mi importava più di morire, se era Evan a volere la mia morte. Non mi importava più di vivere, per la stessa, terribile ragione.”

Dopo i vampiri, i licantropi, i maghi e gli Angeli caduti, una nuova schiera di Angeli sta per trascinarvi nel suo mondo oscuro. Una stirpe antica, letale, che non lascia scampo. Sono i Sotterranei, giustizieri della morte, ombre del destino… e sono qui per ucciderci. Sotto gli ordini dei Màsala, l’antica confraternita oscura al servizio del fato, gli Angeli della morte operano perché il destino di ogni uomo sulla terra si compia. Ma cosa accade quando entra in gioco l’amore? Può un Angelo della morte rinnegare se stesso e sfidare il destino? Può l’amore ribellarsi al fato? Quando Gemma incontra per la prima volta lo sguardo vitreo, penetrante e tenebroso di Evan James, un’ombra minacciosa si insinua con prepotenza nella sua vita, fino a condurla all’inevitabile scontro con il suo destino, ormai segnato. Lei non sa che Evan è un servo della morte. E la morte ha scelto lei. La sua ora è scattata, Gemma deve morire... e lui ha l’ordine di ucciderla. Ma cosa accade se lei è l’unica che riesce a vederlo?



Recensione

Davvero tanti complimenti a questa giovane scrittrice che ha due grandi meriti, a mio avviso, al di là delle possibili critiche che le si possano muovere: il primo è quello di aver dato vita ad un romanzo, che per essere d'esordio, è davvero ben realizzato - soprattutto a livello di scrittura - e il secondo -  in un certo senso il più importante - che è stato quello di credere in sè stessa e nella potenza di un progetto ambizioso... una serie di ben cinque libri per raccontare su carta il sogno di un amore che si è trasformato in un qualcosa di concreto e reale.
Elisa Strazzanti - Elisa S. Amore come si firma l'autrice - si è infatti autoprodotta.
Un lavoro a tutto tondo considerando non solo la pubblicazione del romanzo in versione digitale e cartacea, ma anche un'estrema cura del marketing e della pubblicità, nonchè l'attivazione di un bellissimo sito tutto dedicato alla Saga (che potete visitare cliccando QUI ).

Dopo questa premessa è doveroso da parte mia rispondere ad una fondamentale domanda:
"Perchè leggere Touched?"
"La mia risposta è che è un ottimo romanzo d'esordio che, nonostante dei limiti oggettivi e dei piccoli difetti, porta degnamente alta la bandiera dei nostri scrittori di talento. Perchè è quello che mi è parsa questa giovane scrittrice: talentuosa.
Ha, secondo me, delle ottime potenzialità... che sono certa avrà modo di affinare libro dopo libro. 

La trama di touched anche se può rimandare a certe "atmosfere twilightiane" che si percepiscono chiaramente molto care all'autrice, ha una sua intrinseca originalità; se originale si può considerare l'utilizzo di una figura soprannaturale che rimane per molto tempo ambigua e ad una cerchia di personaggi collaterali di provenienza ed origine particolari. Dal punto di vista "paranormale", quello che forse più colpisce, oltre alla tradizione norvegese che fa riferimento alla leggenda dei Sotterranei, è la convivenza di due figure soprannaturali che raramente si vedono coesistere, ovvero gli Angeli e le Streghe. Durante la lettura avremo modo di conoscere molte cose ed in particolare lo speciale legame che appartiene a due personaggi importanti della storia: Ginevra e Simon (quest'ultimo assolutamente da approfondire...).

La storia è ambientata sui Monti Adirondack, nella piccola cittadina di Lake Placid negli Stati Uniti. (Ma perchè mi chiedo io, i nostri scrittori sono così restii ad ambientare nella nostra meravigliosa terra le loro storie? Possibile che faccia figo solo l'esotico?! ^_^ ). Ad ogni modo le descrizioni reggono e l'ambientazione risulta gradevole e funzionale alla storia, che evidentemente necessitava di un posto tranquillo e poco abitato. 

La prima metà del libro , anche se la trama vera e propria è un po' più nebulosa rispetto ai chiarimenti che avremo invece nella seconda, l'ho trovata entusiasmante.
Si vola e ci si perde nel bello stile dell'autrice che sa far davvero buon uso delle parole, rendendo ogni suo periodo poetico e musicale, impregnandolo di sentimento e romanticismo ed impreziosendolo di descrizioni minuziose ed eleganti. Al rapimento contribuisce la fase dell'innamoramento di Gemma ed Evan, la loro magnetica attrazione, la loro insopprimibile e selvaggia alchimia che Elisa S. Amore riesce a rendere estremamente coinvolgente.

..."Selvaggio. La mia mente si ostinava a definirlo con quell'aggettivo. Perchè selvaggio era il suo sguardo. Selvaggia la forza che mi trascinava a sè, dentro di sè. Selvaggio il sentimento che si era insinuato crescendo senza controllo. Privo di ogni raziocinio. Selvaggio! "...

Poi, nonostante comincino ad arrivare le risposte e i protagonisti - specialmente Evan - prendono sempre più coscienza dei loro sentimenti, si dichiarano l'un l'altro e si oppongono al destino per poterli vivere, "l'attenzione" un pochino cala a causa delle tante ripetizioni che, alla lunga, appesantiscono un po' la lettura. 
Se c'è un difetto più evidente da imputare a questo romanzo infatti, secondo me, è l'eccessiva lunghezza.
Sarebbero bastate anche un centinaio di pagine in meno per confezionare lo stesso tipo di storia... senza togliere elementi salienti alla trama. Ma anzi alleggerirla l'avrebbe resa ancora più avvincente e probabilmente avrebbe accentuato l'alone di mistero, che si respira fin dalle prime pagine, e che tanto mi è piaciuto di questo romanzo. 

Un altro piccolo appunto che potrei fare è che - nonostante la mole del libro - poco spazio hanno trovato le descrizioni dei personaggi che ruotano intorno ai protagonisti; eccezion fatta in qualche modo per Ginevra e Peter (che comunque hanno un ruolo e un'essenza un po' più definita rispetto agli altri). Perfino il cattivo - Faustian - nonostante ci spieghi le sue motivazioni e le sue "origini" appare in un certo senso fin troppo "etereo" e svanisce un po' troppo "velocemente". Comunque lo ripeto: questi in un certo senso sono "dettagli" se si considera che questa è l'opera di un esordiente e che di conseguenza è passibile di qualche piccola defiànce. Anzi... magari leggere tutti i giorni dei libri di inizio serie - che si sà hanno il compito spesso ingrato di introdurre tutto un intero mondo di concetti - così articolato e così ben congegnati a preparare il terreno per un ottimo proseguimento.
E' per questo che non posso che complimentarmi con questa scrittrice che è stata in grado di confezionare davvero un bel romanzo, particolare ed estremamente piacevole da leggere che ha il merito di regalare ai suoi lettori delle belle emozioni.
Come target di lettura il più indicato è senz'altro la fascia Young Adult... Ma come dico sempre io farà la gioia anche dei cuori romantici un po' più adulti. 

Non vedo l'ora di leggere il secondo libro - che dovrebbe uscire a Gennaio 2013 - in cui conosceremo meglio gli altri fratelli di Evan e soprattutto vedremo se il nostro Sotterraneo, nonostante aver fatto la "sua" scelta, potrà conquistarsi un posto nell'Eden....

Bello e consigliato!



La Serie
1 - Touched in uscita 14 NOVEMBRE 2012
2 - Unfaithful  in uscita GENNAIO 2013
3 - ( ? )
4 - ( ? )
5 - ( ? )



L'Autrice


E' nata nel 1984 e vive nel paesino delle Nazioni Unite nel cuore della Sicilia insieme al marito, al figlio e a Onu, carlino che dorme tutto il giorno e da cui non si separa mai. In famiglia si è guadagnata il titolo di "Divoratrice di Libri". Ama scrivere di notte quando il resto del mondo dorme e sa che là fuori le stelle le fanno compagnia. Le piace nuotare, passeggiare tra i boschi e sognare ad occhi aperti. Ama le moto da corsa, colleziona libri, cartoni Walt Disney in dvd e personaggi Disney in miniatura, il tutto tenuto gelosamente sotto chiave.

5 commenti:

Mariki93 ha detto...

Ho scoperto questo libro in un altro blog e mi ha subito attirata moltissimo!! Ora che ho letto la tua recensione sono ancora più curiosa di leggerlo!!*-*

foschia75 ha detto...

E' da ieri che aspetto di leggere la tua rece.... se già dopo la tua scoperta non avevo dubbi sul volerlo leggere, ora DEVO proprio trovargli un posticino, magari tra Natale e Capodanno? Fresco fresco per il successivo??? Grazie, perché le tue scoperte e recensioni tengono alta la qualità di questo blog!!! Smack

Penelope ha detto...

Io sono stata subito attirata dalla fantastica cover,d brava fanatica,e l trama che parla parla di angeli "cattivi" non poteva che accentuare la mia curiosità...ora sono ancora più sicura di leggerlo!

mielelucegrace miele ha detto...

sono molto curiosa di leggerlo e soprattutto di dare valore alle autrici italiane! speravo solo in un autoconclusivo perchè ho troppe serie sospese ......aiutooo vado in tilt! :D ....... ma troverò modo di leggere anche questa!

Anonimo ha detto...

Sono arrivata a meta libro e l' inizio mi è davvero piaciuto solo che poi i monologhi interiori diventano davvero noiosi e alcuni concetti sono ripetuti fino all'esasperazione, come Gemma che dichiara interiormente di amare evan e che per 500 pagine è un continuo di "lo amo follemente, ma non sono abbastanza per lui che è cosi figo e misterioso"
Comunque continuerò a leggerlo per vedere come finisce :)