martedì 6 novembre 2012

MICHAEL VEY. Il prigioniero della cella 25 Richard Paul Evans Anteprima

La casa editrice DALAI BALDINI E CASTOLDI, dopo averci presentato Richard Paul Evans attraverso il riflessivo e "adulto" romanzo IL LINGUAGGIO NASCOSTO DELLA VITA (la mia recensione qui ), ci introduce al genere che ha reso famoso questo scrittore in madrepatria: la narrativa per ragazzi. Evans ha scritto molti libri, alcuni dei quali sono stati trasposti in film.
La DALAI pubblica il primo romanzo di una serie composta da sette libri, e giunta in America al terzo appuntamento. Sto parlando di



MICHAEL VEY
IL PRIGIONIERO DELLA CELLA 25
di Richard Paul Evans
 
 Dal 6 Novembre in libreria
 
Collana:  Pepe bianco
Pagine: 320
Prezzo:  16.90
(14.37 euro sullo shop Dalai)
Rilegato
ISBN: 978-8866209065
 
 
 



 
 
 
 
 
 
Trama
 
Chi è Michael Vey?
Per i suoi compagni di scuola alla Meridian High School, è un normalissimo adolescente: videogame, qualche amico, poca voglia di studiare. Apparentemente, l’unica cosa che lo distingue è il fatto di soffrire della sindrome di Tourette. Ma Michael è davvero un ragazzo fuori dal comune. Ha dei poteri speciali. Poteri elettrici. Pensa di essere unico al mondo, ma scopre per caso che Taylor – la cheerleader più carina della scuola – è come lui. I due, insieme con l’amico Ostin, si mettono in cerca delle loro origini. Ma qualcuno, o qualcosa, di molto potente è sulle loro tracce. E un giorno la madre di Michael viene rapita…
 
 
 
L'autore
 
 
 
 
 
Richard Paul Evans (Salt Lake City, 11 ottobre 1962) è uno scrittore statunitense.
Evans compie gli studi superiori alla Cottonwood High School di Salt Lake City. In seguito, nel 1984, si laure all'università dello Utah. Mentre lavorava come pubblicitario, scrive una storia a tema natalizio per i suoi figli. Nel 1993, non riuscendo a trovare né un agente né un editore che accetti il suo lavoro, Evans decise di finanziare lui stesso il suo primo libro. La novella, intitolata The Christmas Box, viene distribuita dall'autore stesso nei negozi di libri della sua comunità.
Il libro raccoglie presto un buon successo, spingendo Evans a pubblicarlo su scala nazionale. L'anno successivo, il New York Times inserisce The Christmas Box al secondo posto nella lista dei best-seller, incitando un'asta per i diritti di pubblicazione fra la maggiori case editrici. Evans firmò un contratto con la Simon & Schuster, che versò allo scrittore un anticipo di 4,2 milioni di dollari. Rilasciato nel 1995 in copertina rigida, arriva alla prima posizione nella lista dei best-seller del New York Times, diventando il primo libro ad ottenere il primo posto sia in versione con copertina morbida (dicasi BROSSURA) che in versione con copertina rigida (dicasi RILEGATO). Lo stesso anno, dal libro viene tratto un Film TV, con protagonisti Maureen O'Hara e Richard Thomas.
In seguito, Evans scrivera numerosi altri libri, di cui 11 diventeranno best-seller. Fra le sue opere sono inclusi diversi libri per bambini, spesso a tematica natalizia. Dal suo libro Timepiece, pubblicato nel 1996, viene tratto un Film TV con James Earl Jones e Ellen Burstyn. In seguito, da The Lòcket, scritto da Evans nel 1998, viene tratto un secondo Film TV con Vanessa Redgrave. Nel 2003, da A Perfect Day, viene tratto un altro Film TV, con Christopher Lloyd e Rob Lowe. Evans ha vinto diversi premi per le sue opere, fra cui un American Mother Book Award e due primi posti al Storytelling World awards and Romantic Times award for Best Women's Fiction.
Nel 1994 Evans fonda la The Christmas Box House International, un'associazione di beneficenza per aiutare i bambini abbandonati, maltrattati o vittime di abusi. Al 2006, più di 13.000 bambini sono stati ospitati dall'associazione.
 
 
 
Se questa nuova serie YA vi ha incuriosito, a questo link potrete trovare molte notizie su personaggi e storia:
 
 
 
 
 
 
 

1 commento:

Bollicina Azzurra ha detto...

Nessuno sa quando uscirà il seguito?