martedì 25 settembre 2012

LA STELLA NERA DI NEW YORK di Libba Bray - Anteprima

Ragazzi!!!!... Era veramente tanto che aspettavo di darvi questa notizia!!!
Finalmente la Fazi mi ha comunicato la data ufficiale di uscita di questo libro che deve essere una vera bomba! L'autrice, Libba Bray, è già una garanzia... Autrice da 1.000.000 di copie vendute soltanto negli USA è famosa per la sua trilogia YA su Gemma Doyle. Il suo stile unico e suggestivo questa volta ci trascinerà nei leggendari anni '20, come non sono mai stati raccontati, in una New York effervescente ed occulta che ci farà perdere la testa!!! Zegfeld girls, locali Jazz e liquori sottobanco nella Grande Mela. Con l'aggiunta di una vena thriller che sfocia nel soprannaturale. L'effervescente mondo del Grande Gatsby si anima di mistero...


Non possiamo perderci
La Stella Nera di New York
-The Diviners-
In libreria dal 12 ottobre!



editore: Fazi
pagine: 480 
prezzo: 17.50
Rilegato

Trama


Evie O’Neill, dopo aver suscitato l’ennesimo scandalo nella noiosa cittadina di provincia in cui è nata, viene spedita dai genitori a vivere nell’effervescente New York City – e la ragazza ne è entusiasta. New York è la città dei locali, del contrabbando, dello shopping e del cinema, e non passa molto che Evie stringe amicizia con irriverenti Ziegfeld girls e scapestrati ragazzi di strada. Evie però non fa conoscenza solo con le luci sfolgoranti dell’età del jazz, ma anche con gli oscuri anfratti del Museo americano del Folclore, della Superstizione e dell’Occulto, che suo zio Will Fitzgerald – presso cui abita – dirige con l’aiuto di Jericho, uno strano ragazzo sempre immerso nella lettura.
E quando una serie di omicidi a sfondo esoterico e riconducibili a uno spirito che torna dal passato vengono a galla, Evie e suo zio sono chiamati a collaborare alle indagini, e sono proiettati al centro del sistema mediatico. I due si lanciano nelle ricerche, ed è allora che quel misterioso potere divinatorio che la ragazza sa di avere si rivelerà utile a catturare il killer, prima che sia troppo tardi.




Il primo volume di una tetralogia che inaugura un affascinante viaggio nel retroterra occulto dell’America.


«Libba Bray non solo rompe gli schemi, ma li frantuma e li polverizza dietro di sé. La seguirei ovunque mi volesse portare». The New York Review of Books




L'Autrice



Libba Bray è autrice della trilogia bestseller di Gemma Doyle (pubblicata in Italia da Elliot), di Beauty Queens (2011) e del libro vincitore del Printz Award 2010 per l’eccellenza nella letteratura YA Going Bovine, di prossima pubblicazione per Fazi. Vive a Brooklyn, New York.


QUESTA COPERTINA E' A DIR POCO MERAVIGLIOSA!!!

Ma ora... andiamo a dare un'occhiata ai personaggi!

Evie 
E' una ribelle ragazza dell'Ohio, che sogna New York e le sue luci, sentendosi troppo speciale per il posto monotono in cui è cresciuta, anche per quel potere che è nelle sue mani: toccando un oggetto può leggerne la storia e conoscere i segreti di chi l'ha posseduto.

Sam
Un ladruncolo di strada dotato del potere di far svanire se stesso dai pensieri di chi incrocia. E' alla ricerca della madre scomparsa, rapita dal governo per un progetto segreto, e non guarda in faccia a nessuno pur di trovarla.

Jericho
Un ragazzo - cyborg, frutto di un vecchio esperimento del governo, diretto dal potente magnate dell'industria Jacob Marlow.

Mabel
Una ragazza tranquilla e seria che segue le orme della madre sindacalista.
E' l'amica del cuore di Evie.

Theta
Una bellissima ballerina di avanspettacolo, che nasconde una profonda malinconia sotto la maschera di donna moderna in cerca di successo.

Memphis
Un bellissimo ragazzo di Harlem dal sorriso pronto e dal cuore grande. Fa il corriere per un boss del crimine vecchio stampo. Un tempo possedeva il dono di guarire, anche se sembra averlo perso con la morte della madre.

Ed ecco a voi il Book Trailer originale 


7 commenti:

foschia75 ha detto...

Wow!!!
Compiti a casa????
Perfezionista???
Direi "angelica"!!!!

Anonimo ha detto...

Cazzo! Potevi mettere l'allerta spoiler! Hai svelato tutto sotto la didascalia dei personaggi! Cogliona!!!

Anonimo ha detto...

Cazzo! Potevi mettere l'allerta spoiler! Hai svelato tutto sotto la didascalia dei personaggi! Cogliona!!!

sangueblu ha detto...

Grandissimo o grandissima CAFONA... Prima di tutto non ti permettere mai più di intervenire in questo modo maleducato ed inopportuno. Persone come te qui NON SONO GRADITE! Secondo: non credo che si possa parlare di SPOILER in nessuna delle descrizioni dei personaggi, anche perchè il libro consta di ben 600 pagine (che io ho letto) ed è ben ricco di fatti e avvenimenti che vanno al di la di queste dieci righe. Terzo: E' stata la Fazi stessa ha pubblicare queste descrizioni, se vuoi saperlo, proprio sulla brochure di presentazione del romanzo alla stampa e ai librai,che io ho riportato pari pari.
Non penso che la Fazi si sarebbe spoilerata da sola. QUINDI CERTI EPITETI RISERVALI PER TE!!!
E VERGOGNATI.

foschia75 ha detto...

CARA ANONIMO,
che divertimento parlare colorito rimanendo nell'anonimato!!!
Tra tutti i modi di esprimersi, questo denota sicuramente il tuo modo di rivolgerti al prossimo e quindi di rapportarti nella società. Che pena.
E infine, prima di scrivere "a vanvera" sarebbe necessario guardarsi intorno e vedere se si tratta di spoiler oppure no....
e non mi meraviglierei se fossi una blogger di quelle che fa le recensioni chilometriche e in mezzo ci mette il riassunto senza censure e senza limiti....raccontando fino all'ultima virgola...
Chi è senza peccato scagli la prima pietra...
Se non sei blogger, sei comunque una persona che non conosce rispetto e di conseguenza non ne merita!!!

sangueblu ha detto...

In questo "articolo" ci sono sui personaggi lo stesso tipo di "Spoiler che puo essere scrivere che Romeo e Giulietta erano figli di due famiglie nemiche!!!
....rendiamoi conto della stramberia e della gratuita violenza verbale ed intellettuale di alcuni individui!!! " sono sbalordita

Nippi ha detto...

Ahhhhh, com'è brutta l'invidia!! Fa respirare aria malsana che arriva dritta al cervello trasformandolo in pappa. Per ogni piccolezza si fa spazio in questi relitti di cervello e se ne esce fuori con cattiverie gratuite che sono però, ahimè per te caro anonimo, ben lontane da colpire il bersaglio. Qui lavoriamo correttamente nel rispetto di tutti e di tutto e con tutto l'impegno possibile e sicure del lavoro che facciamo. Vai a sparare stupidate da un'altra parte, noi vogliamo persone con l'attitudine al dialogo e accettiamo commenti positivi e negativi ma che siano costruttivi... I tuoi sono inutili.