giovedì 6 settembre 2012

LA COLONIA SOMMERSA di Kat Falls

Siete stanchi dei "soliti" libri? Avete voglia di leggere qualcosa di veramente nuovo che vi trascinerà in un mondo sommerso tanto fantasioso quanto paradossalmente realistico e tangibile? Se avete amato l'avveniristica e ammaliante fantascienza di Jule Verne, se vi siete lasciati conquistare dalla magia di tanti cartoni animati della Disney, se vi piacciono le trame semplici che si evolvono in qualcosa di sempre più avvincente pagina dopo pagina grazie ad un contorno che si fa via via più nitido ed elaborato beh, questo è decisamente il libro che fa per voi. La casa editrice Fazi, che meglio di ogni altra sembra sempre far centro nel proporci romanzi davvero originali e fuori dagli schemi, da sembrare spesso quasi veri e propri titoli "di nicchia", non sbaglia neanche questa volta. E con questo libro vuole - e può - abbracciare anche una bella fetta di pubblico maschile che con La Colonia Sommersa potrà davvero sognare, in una meraviglioso dondolare tra "infanzia" e "maturità"  regalandoci una lettura unica. 


editore: Fazi
pagine: 285
prezzo: 9.90 euro
Rilegato
( 1° libro serie "Dark Life" )
traduzione di MARCO ASTOLFI

Trama

Un romanzo ambientato in un universo post-apocalittico in cui, a causa del riscaldamento globale, le acque hanno ricoperto gran parte della superficie terrestre. A seguito di questa catastrofe ecologica l’intero genere umano è posto di fronte alla scelta di disputarsi il poco spazio rimasto a disposizione, o spostarsi negli sconfinati abissi oceanici.
In questo universo acquatico le abitazioni hanno la forma di gigantesche meduse attorno alle quali si estendono sterminate coltivazioni sottomarine; gli uomini, la cui pelle emana uno strano bagliore, si nutrono di piccoli pesci luminescenti, hanno riserve di ossigeno liquido per respirare sott’acqua e nuotano fasciati in avveniristiche tute idrorepellenti, spostandosi a bordo di rapide vetture. È qui, tra le profondità oceaniche, che Ty Towson è nato e cresciuto, ma quando incontrerà Gemma, una ragazza che viene dal mondo emerso in cerca di suo fratello scomparso in mare, la sua vita diventerà improvvisamente più complicata. Insieme, Ty e Gemma dovranno affrontare pericolose creature e avventurarsi in remote città lungo frontiere sommerse. Più scenderanno tra i fondali più scopriranno oscuri segreti che nemmeno il mare riuscirà a nascondere.


Recensione

Foschia75:
Potevo non leggere un romanzo (anche se molto young- adult) ambientato sott'acqua?
Assolutamente imperdibile per una (ex) guida subacquea e ecologa marina come me! Probabilmente ho fatto  un piacevolissimo tuffo in questa fresca e oceanica avventura attratta dall'idea del blu, un richiamo che per me è sempre stato irresistibile. Amo il mare, ne ho rispetto non lo sfido. E leggere questo romanzo davvero originale e studiato a livello "biologico", mi ha lasciato una piacevole sensazione di nostalgia.

Non so perché ma Ty e Gemma mi hanno ricordato il cartone animato che quasi tutti noi di "una certa età" abbiamo guardato da bambini, intitolato "Conan il ragazzo del futuro" (per i più giovani qui la trama:    http://it.wikipedia.org/wiki/Conan_il_ragazzo_del_futuro ).
Ambientato in un futuro dove l'oceano si è ripreso lo spazio, gli uomini vivono nelle pochissime terre emerse rimaste.... ma ci sono degli uomini che hanno voluto colonizzare l'oceano e sono andati a vivere nel "Dominio bentonico" dove hanno costruito le loro case, allevano pesci e coltivano alberi da frutto. Chiaramente questi conquistatori bentonici sono stati emerginati dai "superni", quelli che vivono in superficie.
Ty è un ragazzo molto curioso a cui piace il brivido dell'ignoto e del pericolo, e ogni tanto si spinge verso la scarpata abissale e verso fondali inesplorati, fino a quando fa una scoperta che cambierà le sue giornate tranquille. Nella sua vita irrompe Gemma, una superna alla ricerca del fratello scomparso, che lo trascinerà in una rocambolesca avventura sopra e sotto il mare. Ty non è un ragazzo qualunque, lui è nato nel domino bentonico e nasconde un "dono oscuro" che la "Lega delle Nazioni" crede leggenda.  Lui farà di tutto per tenere nascosto il suo dono anche ai genitori, fino a quando non sarà costretto ad usarlo per salvare la sua famiglia e Gemma. Allora si renderà conto che avere un dono può essere utile per la nuova colonia sommersa che sta crescendo e che merita l'indipendenza dai superni.  La storia si legge tutta d'un fiato, il ritmo è veloce e la storia accattivante, con riferimenti alla Biologia marina che durante la lettura mi hanno fatto più volte sorridere per la nostalgia.... i due ragazzi incontrano pure un Sifonoforo! Insomma se come me riuscite ad avere un pò di immaginazione, questa avventura potrebbe trasformarsi in un bel viaggio alla Jules Verne o alla Costeau. Il fatto che i due protagonisti siano molto giovani, non vuol per forza dire che non possa essere letto anche da un pubblico più adulto che tra le righe troverà messaggi quali: lo spirito di squadra, il rispetto per il mare (anche le abitazioni sono eco-sostenibili!), gli affetti familiari e il primo batticuore, ma anche le angherie del più potente sui meno privilegiati, gli esperimenti sui più deboli.

Una lettura ambientata nel futuro ma che ricorda le letture intramontabili del passato! Uno young-adult fuori dai soliti cliché!



Sangueblu:
Nonostante le mie numerose ricerche dettate dalla curiosità sorta in me alla notizia della pubblicazione di questo libro, devo dire di essere comunque rimasta sorpresa.
Mi aspettavo un distopico. Atipico, ibrido, miscellaneo ma pur sempre un distopico.
Mi è sembrato invece molto lontano dal "distopico" che ci stiamo abituando a conoscere ma molto più vicino ad una FAVOLA AVVENTUROSA FANTASCIENTIFICA.
Kat Falls, l'autrice, con questo libro ha creato un qualcosa di totalmente innovativo, che pur presentando in sè echi di tante "cose" (già lette, già viste, già immaginate) appare talmente coerente e ben strutturato che ci catapulta in una dimensione totalmente nuova e ci fa tornare in qualche modo bambini. Credo che questo avvenga non tanto per il registro del libro, palesemente indirizzato ad un pubblico giovane, ma proprio per il suo contenuto. E dico questo non per sminuirlo; semmai per elogiarlo. Ho adorato questa dimensione fiabesca-avventurosa. E' essenzialmente questo aspetto che ci fa tornare come quando eravamo bambini... affascinati nel leggere una storia ambientata in un mondo meraviglioso e irraggiungibile, completamente assorbiti nella narrazione a cui partecipiamo inizialmente in maniera quasi distratta, sopraffatti da un qualche cosa che sembra lontano da noi, trasformando l'interesse in una tensione e poi in un'emozione che cresce pagina dopo pagina.
Al di là di quello che può essere il punto di partenza della storia - in linea concettuale - cioè che una parte dell'umanità decide di andare a vivere sotto il livello del mare per cercare di avere una vita più dignitosa con uno "spazio fisico" a disposizione (cosa che invece viene a mancare in superficie dove la popolazione vive ammassata in veri e propri alveari umani) e la costruzione sociale delle due "fazioni" ovvero Pionieri e Superni,(che può essere considerato l'unico elemento distopico) quello che colpisce del libro è l'AMBIENTAZIONE - vividamente descritta - e l'AVVENTURA e il MISTERO che costituiscono la trama.
Banditi fuori legge, segreti da scoprire, verità occultate da svelare, una ricerca attraverso l'oceano di qualcosa e di qualcuno.
Il tutto raccontato dalla bocca di un ragazzo. Dolce, ingenuo, sensibile... che scoprirà quanto essere "non normali" possa fare la differenza in positivo, e che la diversità quasi sempre sia una cosa da auspicare e non da temere,  e proprio nel "diverso" troverà l'amore. Tenero, soffuso, quasi etereo. Ma comunque presente in questo bel libro dove, grazie ad un meraviglioso finale al cardiopalma, tante cose rimangono ancora da risolvere e da scoprire.




La Serie
1 - La Colonia Sommersa (Dark Life)
2 - Rip Tide  (ancora inedito in Italia)



L'Autrice

Kat Falls vive a Evanston, Illinois. Ha conseguito un Master in sceneggiatura presso la Northwestern University, dove insegna. Può vantare al suo attivo ben quattro opere opzionate da registi indipendenti e un contratto con la Disney per la scrittura di una sceneggiatura originale. Lei stessa ha scritto e diretto un piccolo film indipendente.

3 commenti:

Mr Ink ha detto...

Concordiamo nuovamente! :)

Nippi ha detto...

I miei approcci con il mondo "acquatico" non sono stati molto esaltanti ma si trattava di tutt'altre storie.. Le vostre recensioni, bellissime come sempre, hanno reso chiaramente l'idea di quanto bello sia questo universo sommerso. Messo in lista!! Brave!!

foschia75 ha detto...

@MrInk. : Ciao, l'hai letto anche tu?
@Nippi: Cara, tu sai che lo y-a non è proprio il mio genere.... ma quando un autore riesce a farmi entrare nel suo libro così naturalmente e con immediatezza, allora ha tutto il mio rispetto e approvazione!