lunedì 11 giugno 2012

IL DIARIO DEGLI ANGELI - CREATURE DELLA NOTTE di Lili St. Crow

Cari amici di Sognando tra le righe, in occasione dell'uscita del quarto libro della particolare, intrigante a tratti ironica e molto movimentata Serie Dark Urban Fantasy "Strange Angels" dell'autrice americana, anche se ormai di adozione canadese, Lili St Crow, ho deciso di presentarvela giorno dopo giorno con uno speciale post, perchè credo che sia uno di quei prodotti in circolazione che davvero spiccano fra i tanti, per originalità.
Il world-building di questa serie è infatti molto variegato e infuso di una bella atmosfera new-gothic che la rendono misteriosa ed affascinante. Leggere il primo libro, ormai quasi due anni fa, fu una vera scoperta per me, e ricordo che rimasi favorevolmente impressionata... anche perchè, a differenza di altre storie apparentemente simili, la parte "romantica" aveva un ruolo davvero marginale. La carta vincente della Strange Angels Series è proprio la forza dell'impianto narrativo e delle creature soprannaturali che lo popolano. Ma vi lascio alla mia recensione....


editore: Newton Compton
pagine: 327
prezzo: 12.90 euro
Brossura

Recensione

INTERESSANTE.
PROPRIO UN BELL'URBAN FANTASY!!!

Mi è piaciuto davvero questo libro... Cominciato un po' lento, e con una lettura penalizzata anche dal poco tempo che inizialmente ho potuto dedicarvi, poi ad un certo punto ha ingranato la marcia giusta ed è stata una bellissima sorpresa. La storia mi è sembrata DIVERSA; è piuttosto originale l'ambientazione, originali le dinamiche e in un certo senso originali anche i personaggi...che  non sono mai fino in fondo quello che sembrano e lasciano aperte grandi possibilità di sviluppo futuro.

INCREDIBILMENTE FUORVIANTE IL TITOLO (ITALIANO) "Il Diaro degli Angeli" perchè di Angeli in questo romanzo,almeno per il momento, non vi è traccia... Eccezion fatta per Chris... che in un certo qual modo si autoproclama angelo custode della "povera" e apparentemente indifesa Drew....

Forse sembra essere più appropriato il sottotitolo "Creature della Notte", perchè il mondo della St.Crow, che lei stessa definisce "Mondo Reale" è effettivamente popolato da ogni sorta di creatura fantastica e soprannaturale... dai vampiri, ai licantropi, agli stregoni voodoo, agli zombi.... ognuna con le sue relative "sottospecie". C'e n'è di che sbizzarrirsi quindi e anche da divertirsi... Per lo meno per quanto riguarda noi lettori, perchè la situazione cambia,vista dalla prospettiva di DREW, la protagonista e del suo migliore amico ( o qualcosa in più??!??) GRAVES, che si ritrovano catapultati in una storia rocambolesca, con tanto di agguati, fughe inseguimenti e tanti, tantissimi colpi di scena.

A parte il linguaggio forse un po' troppo tagliente e sboccato, e una scrittura a tratti un po' troppo "giovanilistica" e con qualche ripetizione di troppo, la lettura procede senza intoppi, piacevolmente, ad un ritmo sempre più incalzante... e ci si appassiona alle vicende e ai personaggi pagina dopo pagina...
Bellissimo il rapporto che si costruisce pian piano fra Graves e Drew... fatto di piccoli gesti affettuosi, poche parole rassicuranti e il semplice fatto di esserci l'uno per l'altra.
Due persone sole al mondo ma in gamba e abituate a "cavarsela", che trovano nell'altro il sostegno per guardare avanti ed affrontare le difficoltà... in una maniera del tutto nuova.
Graves è un ragazzo dark, dai lineamenti vagamente asiatici, che viene letteralmente catapultato nella vita di Drew... anche se inizialmente sembra infilarcisi di proposito. Lui è il ragazzo sveglio, per bene, che si fa in quattro per aiutarla, e le salva linconsapevolmente la vita, anche quando non sa a che cosa sta andando incontro...Da perfetto sconosciuto si trasforma in amico fidato; nel porto sicuro. "Sono stato morso da qualcosa che non dovrebbe esistere, cazzo. E tu mi dici di fare il bravo bimbo e filare dritto a casa. Col cavolo! Ti ho detto che la prima volta è gratis, Drew, ma questa non è la prima volta. Questa volta me la paghi,e mi porti con te. Me lo devi".

Mi è piaciuta molto la figura del padre di Drew,che anche se non fisicamente, è presente in tutto il romanzo, specialmente quando appare attraverso i suoi consigli e le sue raccomandazioni..

Ma la vera "chicca" della storia è secondo me Christophe, il ragazzo dagli occhi blu! Affascinante,misterioso,intrigante... Profumato di torta di mele...
Ha movimentato tantissimo la storia e sono davvero curiosa di veder come si svilupperanno le cose nel prossimo libro... Drew si troverà di fronte ad un bel dilemma emotivo/sentimentale...

In più per me,anche se sicuramente non è una cosa fondamentale alla storia in sè, è stato fantastico il momento della "sfuriata alla professoressa". E' stata una tale goduria...che leggerlo è valso quasi il prezzo di copertina!!! Chi non ha mai sognato di dire quelle cose ad una o più professori della nostra vita? Credo tutti, ma io di sicuro SI!!! Quindi grazie Drew...mi hai fatto quasi vivere una rivincita adolescenziale!...

In più ci sono stati diversi passi nel libro degni di nota... situazioni o atmosfere ben descritte...
Piccoli momenti di riflessione o semplicemente belle frasi in cui riconoscersi o da ricordare, come ad esempio queste che mi piacerebbe citare:

"E' il bello dei dolori passati:se ne stanno lì ad aspettare una nuova pena cui unirsi e poi si rifanno vivi,acuti e tremendi esattamente come il primo giorno in cui ti sei svegliato in un mondo nuovo,trasformato" pag. 149

"Succede sempre così quando segui l'intuito. Non sai mai quali assurde cazzate stanno per succedere" pag. 173

"Sentii montarmi una furia in petto,un senso di incandescenza come di tizzoni ardenti che si trasformano in qualcosa di appuntito e pericoloso. Erano le solite cazzate di sempre:qualcuno che pensa di poterti comandare a bacchetta perchè sei giovane,perchè sei indifeso." pag. 196

Consigliato? Si! A tutti quelli che hanno voglia di leggere qualcosa di diverso: elettrizzante, un po' spaventoso ed originale.




Trama
Dru Anderson è una ragazza "strana", da sempre. La sua vita è un continuo trasferirsi di città in città a caccia di creature notturne: fantasmi, vampiri, lupi mannari. E' una vita pericolosa, ma è l'unica che Dru conosce, da quando il padre è diventato uno zombie e lei si è ritrovata nel bel mezzo di un gioco mortale dove ogni mossa potrebbe essere l'ultima. Un giorno infatti, in un paesin ghiacciato del Dakota, uno zombie molto affamato bussa alla sua porta. Sola, terrorizzata e in trappola, Dru avrà bisogno di tutto il suo ingegno per rimanere viva: le creature notturne hanno deciso di tornare a cacciare, e Dru sarà il loro menu. La piccola Anderson avrà qualche chance di sopravvivere? Riuscirà a scoprire quanto sia speciale e quanti sono i suoi poteri nascosti? Con una scrittura tagliente, una buona dose di ironia, atmosfere invernali, desolate e spettrali, Lili St.Crow costruisce un romanzo al cardiopalma, il primo di una serie di thriller ad alta tensione: una nuova fantastica eroina dal sapore mitologico, che può combattere, che ha poteri soprannaturali, ma che può spezzare anche più di un cuore...


La Serie: "Strange Angels"
1) Il Diario degli Angeli - Creature della Notte  *  Strange Angels
2) Il Diario degli Angeli - Tradimenti  *  Betrayals
3) Il Diario degli Angeli - Gelosia  *  Jealousy
4) Il Diario degli Angeli - La Sconfitta  *  Defiance
5) Reckoning


1 commento:

manu ha detto...

no ma come non parla di angeli?? il titolo ha ingannato anche me....
ma dalla tua recensione vedo che comunque vale la pena leggerlo.... e lo farò spero presto ma con tutti i libri in arretrato chissà...
sigh ho bisogno di giornate da 48 ore!!!!