lunedì 18 giugno 2012

BLEEDING LOVE di Alyxandra Harvey


Questo è uno di quei casi in cui tanta attesa e tanta aspettativa, creata soprattutto da una quarta di copertina apparentemente più che invitante, purtroppo (per quanto mi riguarda) viene delusa in modo cocente ed inaspettato....


editore: Tre60
pagine: 286
prezzo: 9.90 euro
Rilegato
(1°libro Serie Drake Chronicles)
traduzione a cura di TANIA DI BERNARDO e GIULIA FAILLA


Trama
Il mattino del suo sedicesimo compleanno la bella Solange si sveglierà completamente priva di forze e sensibile alla luce del sole. Sarà l'inizio della trasformazione, il processo che la porterà alla morte, per poi donarle la vita eterna: quel giorno lei diventerà una vampira. Un evento cruciale per tutta la comunità degli immortali, perché Solange è l'unica discendente femmina della nobile casata dei Drake: secondo un'antichissima profezia, infatti, è l'eletta, colei che dominerà su tutte le creature della notte. Un destino che, però, la mette in grave pericolo. Ed è quindi per proteggerla che i suoi sette assillanti fratelli non la lasciano da sola nemmeno per un istante, rendendole la vita un inferno. Quasi più di Lady Natasha, l'attuale regina, che la vede come una minaccia al proprio potere. O di Kieran Black, il giovane cacciatore di vampiri che vuole vendicare la morte del padre sterminando l'intera famiglia Drake. Fortunatamente Solange ha un'arma segreta per affrontare quel giorno così speciale: la sua migliore amica Lucy,un'umana che conosce il suo segreto e che è disposta a tutto per aiutarla a vivere un'esistenza "normale". Persino affrontare Nicholas, il più premuroso e affascinante tra i fratelli Drake. Tanto affascinante da non potergli resistere….

Recensione

E' con estremo rammarico che mi ritrovo costretta a dire che ho trovato questo libro abbastanza INUTILE. E questo per più di una ragione.
Prima di tutto perchè non solo non racconta niente di nuovo, ma lo fa in uno stile troppo semplicistico e giovanilistico, in una maniera troppo sbrigativa e a tratti confusionaria e non lascia nel lettore niente di più che qualche minimalista descrizione e scene prive di pathos, mordente o emozione....
Insomma, le pagine scorrono via veloci, ma alla fin fine quello che si legge e soprattutto quello che rimane, è ben poca cosa... Peccato, perchè le potenzialità per una storia fresca e scoppiettante c'erano tutte... la trama in copertina mi aveva ammaliata e la mia grande passione per gli YA che mi spinge a bramarli e a dargli sempre una "possibilità" nonostante la loro inflazione e il mio ancora inestinguibile interesse nei confronti dei vampiri lo rendevano un libro imperdibile, su cui avevo puntato molto. Forse troppo.

Probabilmente alla disfatta influisce il fatto che sia un libro di esordio e di inizio serie, che si sa, generalmente non sono esenti da difetti, imprecisioni e lacune. Ma a mio parere la strada che deve affrontare l'autrice nei prossimi libri per "aggiustare il tiro" e migliorare le cose è davvero tutta in salita...

Credo che possa essere un libro gradevole per dei giovanissimi, dodici - tredici anni; Secondo me ha molto più dello YOUNG e molto poco dell'ADULT... almeno finora.
Come ho detto più sopra lo stile estremamente semplice e lo "slang ggggiòvane", lo rendono adattissimo a quel tipo di pubblico. Per certi versi la costruzione stilistica mi ha ricordato un ibrido, molto meno ben riuscito, di due saghe YA che adoro, ovvero la serie "Vampire Accademy" della Mead per via dell'alternanza delle voci narranti di Lucy e Solange (la Rose e la Lissa dell'Accademia dei Vampiri) e la serie della Casa della Notte per via del lingiaggio vero e proprio, ma anche in questo caso molto meno "efficace", coinvolgente e divertente rispetto a quello delle Cast.

Tutte quelli che potevano essere i punti di forza e gli elementi vincenti del romanzo sono stati "trascurati" o "liquidati" . Per esempio i fratelli di Solange... sarebbero dovuti essere un elemento "di disturbo" per via della loro iper-protettività o sarebbero almeno dovuti essere dei punti cardine su cui creare situazioni, siparietti... insomma QUALCOSA.
Invece sono perlopiù "ombre". Nomi buttati lì ogni tanto, tanto per far numero... Non si avverte più di tanto la loro ansia e la loro preoccupazione, perfino nei momenti più "drammatici"...
Mi permetto di mettere drammatici fra virgolette perchè quando finalmente succede un evento che dovrebbe essere "decisivo" ai fini della storia, tutto avviene talmente velocemente e con una tale penuria di descrizioni che quasi non ci si rende conto dello sviluppo delle cose.
Altro "fantasma" nella storia è il "signore malvagio dei vampiri Montmartre". I suoi fini si possono sol a malapena intuire così come i tratti della sua personalità.
Altro "cattivo" decisamente inutile è Lady Natasha. Inutile, perchè, sebbene sia il movente dell'intera trama, alla fine sparisce nel nulla in una manciata di righe. Alla faccia della minaccia!!!
Di Solange, la protagonista, in 280 pagine apprendiamo poco e niente... così come della passione che sboccia con il bello (?) e misterioso (?) cacciatore di Vampiri dell' Helios Rha Kieran.
Gli unici tre personaggi che si salvano - per il rotto della cuffia - sono per me la madre di Solange, che con le sue "buone maniere" - è una vera furia violenta - mi ha fatto sorridere in diverse occasioni e Lucy, la migliore amica umana di Solange e Nicholas.
La storia che nasce fra loro - anche se davvero troppo poco accennata - sembra carina e probabilmente finora l'unica cosa promettente per i libri a venire...

Dunque... Bleeding Love purtroppo prende un voto che rasenta appena la sufficienza - mi sembra anche di essere troppo buona perchè in realtà, se non considerassi che è indirizzato ad un pubblico giovanissimo probabilmente meriterebbe un cinque pieno. Spero vivamente che i prossimi libri vedano un miglioramento... e che le cose si movimentino un po'.

 1/2

Consigliato solo a giovanissimi che adorano le storie di vampiri e che non abbiano un bagaglio di letture di genere troppo consistente, perchè il paragone ne risulterebbe in difetto, almeno per quanto riguarda questo primo libro, poi chissà. Il fatto che in America siano già al quinto libro mi fa ben sperare in un cambio di rotta proficuo... 


La Serie "
Drake Chronicles"

1) Bleeding Love - Hearts at Stake / My Love is bleeding  (2009)
2) Blood Feud  (2010)
3) Out for Blood  (2010)
4) Bleeding Hearts  (2011)
5) Blood Moon  (in uscita giugno 2012)

17 commenti:

Lorenza Marabelli ha detto...

E sia! Depennato dalla lista almeno per ora... aspetterò di scoprire come evolve e poi decido :-)

foschia75 ha detto...

Lo dico e lo ripeto....le trame sulle copertine, o sono esagerate o sono minimaliste!!!!! Ma la via di mezzo? Questa cosa mi ricorda la mia aspettativa per Angelology che è crollata miseramente già dopo 100 pagine.....

Lenah ha detto...

Mai fidarsi delle trame. Lo leggerò perché ormai ce l'ho, ma le mie aspettative sono scese...
La storia d'amore da come l'hai descritta sembra quasi non esserci... Che peccato. Cercherò di risollevarmi il morale leggendo Chi è Mara Dyer, quello mi ispira troppo. Ciao :D
P.S Sembra che Mara Dyer ha quella storia d'amore che io è da un po' che cerco! Ormai in questo perido ho letto tutti libri con pochissimo romance. >.<

Clary ha detto...

Che peccato, sembrava davvero interessante! :/ Darò la precedenza ad altro e forse lo leggerò quando sarò a corto di libri... :)

manu ha detto...

peccato davvero avevo molte speranze che questo fosse un bel libro.. :(
e vabbhè uno in meno nella lista delle letture :)

Saretta ha detto...

Il libro è fantastico,io l'ho letto e volevo sapere se conoscevi i titoli dei sequel italiani e quando usciranno.Rispondi ti pregoo :'( :'( graziee

Saretta ha detto...

Il libro è fantastico,io l'ho letto e volevo sapere se conoscevi i titoli dei sequel italiani e quando usciranno.Rispondi ti pregoo :'( :'( graziee

Saretta ha detto...

Gg

Saretta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sangueblu ha detto...

Saretta scusa il ritardo... Il seguito di Bleeding Love dovrebbe uscire proprio questo mese (aprile)= con il titolo "Una promessa nella notte" . Ancora non so la data precisa ma penso che, se non ce la dovessero fare per aprile, uscirà senz'altro a Maggio. Spero che si movimentino un po' più le cose e che i fratelli abbiano un ruolo più predominante ed incisivo... :-)

Chiara Lo Verde ha detto...

ma il seguito di una promessa nella notte quando uscirà?

sangueblu ha detto...

Ciao Chiara! E' nuovamente slittato... A questo punto speriamo a Luglio! ^_^

Anonimo ha detto...

Finalmente è uscito?
Perché navigando non ho trovato nulla :(

Anonimo ha detto...

Allora, io ho comprato il libro attratta dal basso prezzo di 5,90 (l'ho preso al supermercato LOL) dalla copertina, e dalla trama che sembravano carine..ancora bleeding love deve aspettare un po perchè devo ancora iniziare un altro libro..ma questa recensione mi ha delusa un po, vedremo come sarà e in caso non continuerò con il continuo

Anonimo ha detto...

vorrei sapere anche io quando uscirà il seguito di "Una promessa nella notre" e virrei sapere anche come si chiama

Anonimo ha detto...

A me sinceramente è piaciuto "Bleeding Love" e ho letto "Una promessa nella notte" però non so come si chiama il terzo libro qualcuno lo sa?

Anonimo ha detto...

Ciao , mi potete dire come si chiama il seguito di " una promessa nella notte? Grazie