domenica 13 maggio 2012

NEMESIS LA CHIAVE DI SALOMONE di Francesco Falconi

Dopo il bello e travagliato Nemesis, l'Ordine dell'Apocalisse, ritroviamo Ellen e Kevin alle prese con la loro fuga romana in cerca di normalità e della possibilità di vivere il loro amore liberamente.. Ma si sa, il mondo è piccolo, soprattutto se c'è di mezzo Nemesis, che per distruggere il patto d'equilibrio tra angeli e demoni e scatenare l'inferno, ha bisogno della Chiave di Salomone che, guarda caso, si trova proprio a Roma...





editore: Castelvecchi
prezzo: 16,00 euro
pagine: 321

Recensione

Francesco Falconi si riconferma uno scrittore che ha la grande, e abbastanza rara, capacità di abbagliarmi con quello che scrive.
Già dalla prima pagina lo dimostra a pieno titolo: è da diverso tempo che ho letto il libro precedente, ma ne sono subito stata partecipe perché, con grande astuzia e abilità, mi ha reintrodotto nella storia inserendo alla trama il riassunto del precedente, molto comodo e utile per il lettore.
E in virtù di questo, si riparte alla grande, affascinandomi e coinvolgendomi alla storia che decolla subito con la sua scrittura scorrevole che, se da una parte è puro piacere, dall'altra è un peccato averne visto la fine.
Ritroviamo Ellen e Kevin, lei Demone Emerso, lui Angelo Ombra, alle prese con la loro fuga capitolata a Roma dopo aver attraversato l'Europa, dove cercano di condurre una vita normale di adolescenti indipendenti e innamorati.
Ma, come già si era ampiamente intravisto nel primo libro, la loro natura e gli eventi non giocano a loro favore, e se la guerra che già si era preannunciata come epocale e devastante, qui la vediamo "quasi" materializzarsi con aspetti inaspettati.
Nemesis, la Chiave di Salomone, è un sequel che ha avuto su di me un impatto più prorompente rispetto all'altro, perché se nel primo la storia mi è parsa, in alcuni momenti, più statica anche se con grandi rivelazioni, questo è un susseguirsi di azione e avvenimenti talvolta sconcertanti.
Per non parlare di scoperte  che mi hanno lasciato di stucco.. allontanamenti, riavvicinamenti e, soprattutto, dialoghi conditi da affermazioni talvolta estremamente dolci, altre forti e precise nel colpire dove più fa male...
E per rendere l'idea di quanto sia coinvolgente questo romanzo, per tutto il susseguirsi di continui colpi di scena, mi sono ritrovata a partecipare attivamente alla trama, soffrendo, innamorandomi, deludendomi e confondendomi insieme ai personaggi, complice il ritrovato doppio punto di vista, quello di Ellen e quello di Kevin, che mi ha permesso di immedesimarmi ancora più facilmente in loro.
Francesco Falconi mi ha nuovamente convinta ed entusiasmato con questo libro, trovandolo cresciuto e 
maturato con lui e sentendomi soddisfatta per come ha imbastito e costruito una storia così ben intersecata e avvincente.
 Perfetto anche il finale, perché nonostante mi abbia lasciato addosso un leggero velo di malinconia, si è mantenuto coerente alla normalità che Kevin e Ellen sono andati sempre cercando, ben consapevoli che nella vita gli happy-end da favola non e esistono..
Molto evocativi e suggestivi i frammenti descrittivi di Roma..
CONSIGLIATO!!

 

Trama
Un Angelo Ombra e un demone Emerso hanno osato sfidare il patto d'equilibrio.
Pur di restare uniti, Ellen e Kevin hanno affrontato il proprio destino e il Consiglio dei Cerchi e delle Sfere. Ma, pochi mesi dopo alloro fuga da Iverness, la situazione di colpo precipita. Nelle Highlands scozzesi si agita l'ombra di un antico nemico, pronto a risorgere. E' Nemesis, l'Angelo dell'apocalisse, che ha radunato nuovi Discepoli mettendoli sulle tracce della misteriosa Chiave di Salomone. All'oscuro di tutto questo, e rifugiatisi a Roma, Ellen e Kevin si trovano al centro di nuove oscure macchinazioni. Il tramonto inizia ad assottigliarsi, il Patto d'Equilibrio sta per essere spezzato, e le nature di Demone Emerso e Angelo Ombra prendono sempre più il sopravvento rendendo impossibile alloro vita assieme e spingendoli l'uno contro l'altra. Ma questa volts c'è in gioco molto di più che la loro felicità, perché Angeli e Demoni sono sull'orlo di una guerra senza precedenti, capace di annientare l'intera umanità e di spalancare i Cancelli dell'Inferno... Così, tra le rovine di Roma e le nebbie di Inverness, Ellen e Kevin inizieranno una corsa contro il tempo per recuperare la Chiave di Salomone, prima che l'Ordine dell'Apocalisse abbia il sopravvento. Ignari, tuttavia, che i traditori del consiglio sono pronti a tutto pur di compiere la loro missione. Fino all'imprevedibile finale, in cui ogni segreto sarà rivelato.

Autore



Francesco Falconi è nato a Grosseto nel 1976. Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni a Siena, risiede a Roma dove lavora come consulente presso un operatore telefonico di terza generazione. Dal 2006 ha pubblicato dieci libri tra cui, nella collana UltraLit, L’Ordine dell’Apocalisse, il primo volume della saga di Nemesis.

7 commenti:

manu ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
manu ha detto...

Ecco ora sono ancora più convinta ad iniziare questa saga, ma sono solo due volumi?
Baci

Nippi ha detto...

Si Manu, sono solo due libri che, come hai letto dalle recensioni, mi sono piaciuti tanto. Te li consiglio vivamente, Falconi è davvero bravo. Non vedo l'ora di leggere Muses, il suo ultimo libro, che si preannuncia come una storia forte.. d'impatto.

foschia75 ha detto...

Bene, bene, questa recensione è come direbbero a Napoli.....pezz' e core....bravissimissima....ti sei meritata libro con dedica!!! :-))

sangueblu ha detto...

Grande Ilaria... come la tua passione che riesci sempre a trasmettere contagiandoci!!
Mi ricordavo già la tua ottima impressione sul primo volume di Nemesis... e ora questo secondo più che una riconferma sembra un'esaltazione del precedente! Non so quando...^_^ ma lo leggerò sicuramente!!
Concordo con Foschia... il libro autografato te lo sei più che meritato, anche se in realtà, mi sarebbe piaciuto portarti direttamente lui in carne ed ossa cosi che potesse stringerti la mano per il bel lavoro che hai fatto su di lui!!!
TVB

Lenah ha detto...

Dopo che ho finito Muses e adoro il modo di scrivere di Francesco Falconi, e dopo la tua recensione comprerò sicuramente questa saga! ;-D

Nippi ha detto...

Si Lenah, anch'io adoro lo stile di Falconi, e sono davvero impaziente di leggere Muses. Ti consiglio vivamente anche questa saga, perché oltre ad essere ben costruita e coinvolgente, è composta da due libri quindi, a mio avviso, finisce dove e quando è giusto che la storia finisca. Senza allungare il brodo, ecco...