mercoledì 28 marzo 2012

AFTER di Jessica Warman

UN THRILLER PARANORMALE YA RICCO DI MISTERO, VENDETTA,  AMORE E ATTUALITA' CON UN RISVOLTO COMMOVENTE. DA LEGGERE, A TUTTE LE ETA'. 



after_warman_mondadori
























La mia recensione

"E' stato bello uscire con la reginetta del ballo. Ma tutte le feste prima o poi finiscono."

Era da tanto che non facevo le ore piccole per finire un libro ma non riuscivo a smettere.. ancora una pagina, un'altra e un'altra ancora.
Parte  in sordina, lento e poco credibile non trovando una disperazione autentica in Liz, la protagonista, che dopo essersi svegliata infastidita da un rumore, trova tra il molo e lo yatch di suo papà dove ha appena finito di festeggiare i suoi diciotto anni, il suo cadavere che galleggia.
Da qui ha inizio la storia e con lo scorrere delle pagine è divento impossibile non voler arrivare alla fine.
Credo che ciò che più mi sia piaciuto non è tanto la trama che a metà libro diventa più o meno intuibile, ma piuttosto la vita di questi ragazzi.
Mi sono ritrovata dentro una realtà adolescenziale totalmente diversa da ciò che ho vissuto io, perché ero e sono lontana anni luce dalle loro mentalità, dal loro snobbismo, dal loro potenziale economico, dalla loro superficialità, egoismo e cattiveria.
Tutta la loro vita è improntata sull'apparenza e questo porta prima o poi ad avere spiacevoli e disastrosi  effetti collaterali.
Messe insieme o singolarmente, questo libro ha la pretesa di elencare i maggiori e frequenti disagi giovanili e le conseguenze di inesistenti rapporti genitori-figli, ed è riuscito perfettamente nel suo intento.
Sono rimasta angosciata e scioccata da quello che mi ha trasmesso questa storia, a partire dalla morte di Liz, quella di Alex, dall'opportunismo degli amici, dalla meschinità con la quale emarginano chi non ha le stesse possibilità perché per loro, chi ha soldi, ha tutto.
Anche se a Liz la vita ha dato delle attenuanti per il suo malessere, queste, al tempo stesso, non possono essere giustificazioni plausibili per i suoi ingiusti comportamenti.
Eppure, nonostante questo, Liz mi ha fatto pena, forse perché guardandosi da fuori si vede per ciò che è stata e ne rimane sconvolta, urlando a gran voce che in lei c'è qualcosa di buono..
Mi ha fatto piacere che ha cercato di  mettere  a nudo i suoi sentimenti e i suoi ricordi della sua vita davanti ad Alex e da parte di lui è stato commovente il suo perdono e mi ha fatto una tenerezza incredibile il suo amore per Richie.
Davvero un bel libro, diverso e attuale, che dopo averlo chiuso, ti lascia lì, a riflettere..




editore: Mondadori
prezzo: 17,00 euro
pagine: 414
Rilegato

Trama:

Elizabeth ha appena festeggiato i diciotto anni con i suoi migliori amici sullo yacht di famiglia. Durante la notte qualcosa la sveglia. Colpi sullo scafo, da fuori, a pelo d’acqua. Liz esce a guardare…
In mare c’è un cadavere. Il suo.
 Mentre si osserva galleggiare con un senso di straniamento e vertigine, la raggiunge Alex, un suo compagno di scuola morto un anno prima. Insieme, i due cercano di capire perché non sono andati “oltre”, perché vagano sulla Terra senza poter comunicare con nessuno eppure vedendo e ascoltando tutto, e per colpa di chi sono morti. Elizabeth assiste così alle indagini sul suo omicidio, e scoprirà che tutti, a cominciare dai suoi genitori, sua sorella e il suo fidanzato, nascondono dei segreti. Che forse sarebbe stato meglio non svelare…

L'Autrice:


Jessica Warman è l’autrice di Where the Truth Lies e Breathless, entrambi incentrati su tematiche adolescenziali quali l’amore, l’amicizia, i rapporti genitori figli. Con After, decide di passare al thriller paranormale, pur restando ben piantata nel mondo dei giovani.
Pluripremiata scrittrice di narrativa per ragazzi, vive a Pittsburgh, in Pennsylvania. Ha scritto After ispirandosi a un episodio vissuto da bambina: un ragazzo del suo paese era scomparso dopo una festa su uno yacht (ma poi era stato ritrovato vivo).

4 commenti:

manu ha detto...

c'è l'ho!!! la trama mi è subito piaciuta, ma lo devo ancora leggere :(
ho un sacco di libri in arretrato....

sangueblu ha detto...

Brava Nippi bella recensione per un libro che sembra altrettanto bello e che prima o poi dovrò assolutamente leggere! Ma come sta bene la copertina di After con il nostro sfondo??!!??!!

Nippi ha detto...

Manu, a me è piaciuto tantissimo anche se la trama, in alcuni punti, è prevedibile.

Sara, ma lo sai che ho pensato la stessa cosa sulla copertina?!?! È perfetta!!

RobbyRoby ha detto...

ciao
ho letto da poco questo libro. Veramente bello. Ho condiviso questo articolo sul mio blog http://robbyroby.blogspot.it/